Chiudi

Rispondi a: I requisiti di un vero sensitivo.

#63864
Anonimo
Inattivo

Rol aveva una facoltà che all’inizio lo sconvolgeva, lui ne era molto turbato. Era come se vivesse su due piani , tra di noi e oltre noi
Lui si definiva una grondaia….tutto gli scorrevva addosso, senza che ne avesse particolari meriti.

Poi lui disse di avere mille anni, magari i meriti li avrà acquisiti prima , mille anni sono lunghi 😉