Chiudi

Rispondi a: Stretta correlazione fra medianità /occultismo e psiche.

#63231
Anonimo
Inattivo
Quandosioscuralaluna3 wrote:
Ad ogni modo la psiche è strettamente correlata con questi ‘poteri’ del terzo occhio, così come spesso viene definito.
La loro invadenza impegna molto la mente per via delle innumerevoli informazioni estranee che innescano un sovraccarico d’energia.

E quando sentite di persone che dopo un episodio particolare(seduta spiritica, invocazioni etc) sono cadute in depressione o malessere, non pensate mai che sia stato un problema latente che è venuto alla luce tramite di esse. Certo può essere anche un trauma o conflitto irrisolto che esce fuori ma non è la regola.

Posso dirti la mia esperienza personale. Partendo con la tavola ouija (se ti va in passato ho aperto una discussione a riguardo), la prima volta é stata un po’ ” brutta ” perché ero leggermente in ansia e non sapevo cosa aspettarmi. La seduta mi aveva preso via un sacco di energia e dopo mi ero sentita come stanca e sentivo mancanza d’ aria sebbene fosse andato in realtà tutto bene per essere un primo tentativo. Poi ovviamente con la pratica e facendo un po’ di meditazione prima di iniziare é andata meglio, anche se devo ancora diventare una pro dello strumento. :)
Per il resto ho sempre avuto esperienze ” blande ” – – avvertito i pensieri di qualcuno tramite contatto, fatto vari EVP più o meno convincenti e cose del genere, ma mai oltre questo. Di solito non mi hanno mai provocato malessere particolare, poi ovviamente secondo me dipende da quanto si é preparati psicologicamente e quanto in là si va.

Per quel che riguarda l’ invadenza di cui parli, hai probabilmente ragione… più ne fai e più te ne accadono (di esperienze). ma io non la vedrei come una cosa negativa, non so…