Chiudi

Rispondi a: Che cos’è la vita? La morte è reale?.

#62826
Anonimo
Inattivo

Ciò che mi verrebbe da dire da un punto di vista razionale è che la vita cessa quando tutte le funzioni cessano, celebrali e non.

Se la dovessi guardare sotto un punto di vista spirituale la questione si fa più complicata: da una parte direi che la vita così intesa cessa nel momento in cui l’attività celebrale si interrompe; quel poco che resta per il breve lasso di tempo seguente è solo la “macchina” che funziona per inerzia (e le stesse sofferenze inflitte al corpo dopo ciò non si ripercuotono sullo spirito del soggetto).

Tutto questo senza considerare appunto l’intervento umano, che potrebbe creare dei casi particolari che scombinano le regole della natura (e perché no dello spirito).