Chiudi

Rispondi a: possibile? solo con la mente!.

#62443
Anonimo
Inattivo

Allora, Max, se tua moglie era in una posizione tale da doverti necessariamente vedere se fossi uscito di casa, l’ipotesi del sonnambulismo è esclusa.
Rimane quella della causalità, ma quante sono le probabilità di vivere una coincidenza del genere? Forse quante quelle di vincere al super enalotto.
I verità un’altra idea l’ho avuta, ma poco convincente.
Potresti avere sentito il rumore del vetro che andava in frantumi dalla strada ed avere incorporato in una sorta di dormiveglia l’azione del rompere il vetro. Ovviamente il vetro l’avrebbe rotto un vandalo, e tu l’avresti vissuto in prima persona. L’ordine temporale può anche essere poco realistico nel sonno.
Chi crede nella proiezione astrale potrà dirti che sei uscito fuori dal corpo ed hai agito sulla materia con il tuo corpo astrale, ma sarebbe l’esempio più eccezionale mai visto. Ed io non te lo dico perché non credo molto probabile la realtà dei viaggi astrali.