Chiudi

Rispondi a: Ho provato il pendolo.

#61393
Anonimo
Inattivo

Vorrei aggiungere una cosa però. Tendenzialmente si cercano prove sulla plausibilità di un contatto con uno spirito chiedendo “prove” come indovinare una parola in una pagina di un libro o, come nel nostro caso, qualcosa di scritto. Ma perché? Noi l’abbiamo fatto perché Alessia ci ha raccontato il precedente con le carte, ma mettiamo caso che fosse vero il contatto con un’entità, perché mai questa dovrebbe sapere la parola di un libro o il segno di una carta coperta? Uno spirito potrebbe non avere alcun tipo di “potere”, e se mai avesse poteri di veggenza questi son ben diversi da fare l’indovino.

Nelle mie precedenti sedute inizialmente chiedevo cose del genere, poi mi sono fatto questa domanda e ho smesso: piuttosto gli chiedo se è in grado di causare un rumore o muovere un oggetto. Quando ho chiesto, mi è sempre stato detto di non essere in grado o di non volerlo fare; anche con Alessia abbiamo chiesto una cosa simile ad un certo punto, forse nella terza seduta ossia quella di Zozo, la risposta è stata “no”. Ho tagliato questa parte perché fuori contesto esperimento iniziale e il filmato diventava troppo lungo che avrebbe dissuaso la visione.