Chiudi

Rispondi a: Senza volto….

#61190
Anonimo
Inattivo

Ciao storia molto interessante e mi piacerebbe sapere se hai mai pensato di mettere qualche dispositivo per rilevare EVP o telecamere fisse che possano eventualmente registrare qualcosa di insolito. Poi volevo farti una domanda da quello che ho letto ora la situazione è tranquilla nel periodo più caldo avevi situazioni particolari a casa o sai se qualche vicino aveva avuto lutti o altre cose?

Tabihta92 wrote:
Buongiorno a tutti…
Come ho già accennato nella mia presentazione, sono da sempre attratta dell’occulto e fin da piccina sono stata particolarmente predisposta a vedere oltre ciò che consideriamo reale. Inoltre, sono qui per cercare risposte e raccontarvi di una presenza che, ormai da qualche anno, abita la mia casa ma che si manifesta solo sporadicamente e, quasi sempre, in occasione di forti tensioni familiari.
Tutto è iniziato due anni fa in una notte di metà agosto. Ero in camera mia e mi rigiravo fra le lenzuola in cerca di pace: quella notte non riuscivo a dormire, mi sentivo stranamente ansiosa e pensai che forse il fatto che il mio gatto avesse scelto di restare in cucina, a dispetto della sua abitudine di dormire nella mia camera, ne fosse la causa (sono particolarmente legata ai miei animali domestici). Dopo svariati tentativi di trovare una posizione comoda mi metto sdraiata di lato, con il viso verso il muro, e pochi istanti dopo inizio ad avvertire una sensazione di forte disagio, mi sento osservata e qualcuno con mani fredde e viscide (non so come descrivervi la sensazione… ma sembrava di essere toccata da tanti piccoli tentacoli) inizia ad accarezzarmi i capelli. Sono rimasta ferma per qualche secondo, poi ho preso coraggio e mi sono voltata: mi sono trovata davanti una donna altissima con indosso una camicia da notte bianca, lunghi capelli neri e nessun tratto somatico sul viso. È stato raccapricciante! In più al collo aveva un pendente simile ad un dente ma dorato. In preda al panico ho acceso la luce e lei si è dissolta come portata via dal vento. In un attimo sono scesa giù dal letto e sono andata a chiamare i miei genitori. Dopo avermi calmata sono tornata in camera mia ma continuavo a sentire passi e dita fra i capelli… Così per giorni ho dormito sul divano al piano di sotto. Inutile dire che il mio gatto soffiava e si rifiutava di andare al piano di sopra, dove abbiamo le camere da letto. Ho seriamente dubitato della mia sanità mentale in quel momento e l’ho fatto finché, pochi giorni dopo, mia madre non mi disse di aver visto una sagoma bianca spostarsi fra le stanze. Da lì, oltre a passi e qualcuno che si siede sui letti non ci sono stati altri avvistamenti. L’anno successivo al primo avvistamento della donna ho preso un cane di piccola taglia che dopo il secondo episodio ha iniziato a dormire davanti la porta della mia camera. Considerando il fatto che il cane non ha pianto neppure il primo giorno che è stato portato a casa lontano da sua madre, non ha paura di tuoni e fuochi d’artificio la cosa ci è sembrata molto strana :aveva più o meno 4 mesi e qualcosa lo ha spaventato a morte e ha spaventa anche il gatto tanto che ora torna a casa solo per mangiare. Gli ultimi episodi sono avvenuti martedì e mercoledì notte. Martedì mio padre ci ha raccontato che la donna è stata tutta la notte a fissarlo seduta sul tavolino da trucco di mia madre, che non ha sentito nulla, ma che la notte seguente è dovuta andare in soccorso del cane che correva in cerchio piangendo e con la coda bassa come inseguito da qualcuno. Io, come se non bastasse, mi sono beccata di nuovo una di quelle orrende carezze. Ora la situazione è tranquilla ma chiudere occhio durante la notte sta diventando sempre più difficile… Ditemi una mano a capire cosa vuole o cosa fare… Scusate il papiro!