Chiudi

Rispondi a: Il progetto Philip Aylesford.

#60956
Anonimo
Inattivo

Da quello che si vede nel video, potrebbe essere il già noto trucco della tavoletta di legno incastrata tra braccio e bordo del tavolo.
Il punto di vista della videocamera è sempre e soltanto uno, quindi mentre puoi vedere chiaramente il tavolo e le mani di un paio di partecipanti, non puoi vedere quelle degli altri che stanno dall’altro lato. Il tavolino è anche piuttosto leggero. Vorrei vederli fare la prova con un tavolo di 200 kg :D
Inoltre l’editing del video, pieno di tagli, si concentra più sulle reazioni di sgomento degli osservatori che sull’esperimento stesso.

Chi crede fermamente che la levitazione e la psicocinesi esistano, mi spiega perché ancora nessuno ha vinto il premo di un milione di dollari messo in palio da James Randi e la sua associazione? Forse perché tutti coloro che hanno poteri del genere sono assolutamente disinteressati nei confronti del denaro e della ricchezza? Possibile che non ci sia nemmeno uno che abbia fatto, chessò, un patto col diavolo, o con qualche entità bassa, che sia in grado di muovere oggetti o indovinare carte in condizioni controllate e portarsi a casa il milione di dollari e poi avere l’anima dannata in eterno per vizi e sregolatezze? :P