Chiudi

Rispondi a: Il primo esperimento di metafonia.

#60451
Anonimo
Inattivo

Ho ascoltato entrambi i file più e più volte, ma assolutamente non sento frasi né parole. Nel primo sento solo un suono un po’ “melodico” simile ad uno xilofono che emette tre note.
Capisco che se ti metti lì a cercare di sentire qualcosa a tutti i costi, allora i rumori prodotti dalla fonte registrata potrebbero indurti a credere di aver sentito qualcosa.

A questo proposito vi propongo un file molto, molto divertente, che spero non offenda nessuno, anche perché non è uno scherzo ma è una chiara esemplificazione di ciò che intendo.
Nel file allegato sentirete chiaramente, nello spezzone di canzone, la frase cantata:
“CARO AMICO MIO, CULATTONE, ASPETTAMI!”
Nell’audio è stata ripetuta più volte per rendere più chiaro il fenomeno.
Ascoltatela e fatevi due risate. Poi più avanti vi dirò dopo le prime risposte….

[attachment=844]Caro_amico_mio_culattone_aspettami.mp3[/attachment]