Chiudi

Rispondi a: vi racconto un po’.

#59012
Anonimo
Inattivo

Sicuramente sono una persona molto ricettiva, anche durante le monotone giornate ho momenti in cui avverto nomi, fatti o riferimenti, e spesso riguardano le persone che mi stanno intorno.

Poi una sera, mi sono rivolto ad un forum e una medium mi ha contattato dicendomi che tutti quei segnali erano di mio padre, ed in tutti questi anno ha cercato un contatto.
Così seguendo le sue indicazioni e attraverso una conferenza in skype con due utenti del forum provai la scrittura.

Beh la sensazione appena iniziai il raccoglimento e dopo aver detto alcune formule è stata scioccante, brividi di freddo mi percossero tutto il corpo, lacrimoni scesero dai miei occhi, e chiesi a mio padre di scrivere qualcosa riguardante l’interlpcutore al telefono, beh ragazzi, scrissi il cognome di uno dei ragazzi con il quale stavo parlando e del quale ero solo a conoscenza del nickname, furono tutti scossi a tal punto che le voci si spezzarono.

Non avete idea dell’energia con il quale mio padre mosse la mia mano, era senza controllo, e contro il mio volere.
una sensazione che persi perchè ora, le mie scritture sono più fluide e intuitive.
Ciò che posso dirvi, è che per tre giorni non mi mossi dal letto, avevo il terrore di spostarmi di un solo cm. credevo di impazzire, perchè quel mondo, che sin da piccolo mi ha sempre affascinato ma visto sempre con la testa di san tommaso, era reale.

più tardi vi scriverò una nuova tappa della mia storia.

Vi ringrazio del vostro interesse