Chiudi

Rispondi a: FOTO.

#58649
Anonimo
Inattivo

No, non possono esserci cani, a meno che non sia tu ad introdurli. Punterei sul definire ciò che può sembrare un cane e quel che..può sembrare un cane in superfici o condizioni dove niente può sembrare un cane. La differenza può apparire sottile..
Avrai visto che non appartengo certo alle schiere dei più scettici, ma è proprio il numero di visioni a farmi..separare l’inconsueto da ciò che invece potrebbe “essere” per normali condizioni fisiche.
Penso c’entri molto il rapporto affettivo. Io non ho cani, o meglio, non li ho dove vivo abitualmente ma li ho in un terreno. Probabile sia questa..minore affezione..a farmeli vedere di meno.
Ma per controprova..io a che sarei legato, ai morti? A figure che escono dietro le lapidi? A problemi di salute che mi fanno vedere persone attorno al mio letto? A 40 anni, in salute e senza far uso abituale di droghe? O è la mia voglia di..evasione o di aldilà a farmi vedere ciò che non esiste? Ho ascoltato troppo i Black Sabbath..o che?
La semplice realtà è che c’è altro, che non è accessibile a tutti. Ma quasi. Il 95% delle persone che mi conoscono e chi hanno ascoltato hanno appreso il mio modo di guardare, ed ora sono tutti li a rompersi la testa o a cercare i miei inganni immorali.
Io vedo i tuoi cani, ma ho il dovere di tener presente..scherzi ottici..e di chiedermi se tu abbia raggiunto uno sguardo…che va oltre la nostra abituale dimensione.
Siamo qui per capire, va avanti e fregatene dei giudizi virtuali :)