Chiudi

Rispondi a: Gustavo Rol.

#58032
Anonimo
Inattivo

Sai DEM.io Rol l’ho conosciuto…Ovviamente era lui che comprendeva me,allora giovane ed entusiasta “ricercatore”…

Molti alti invece,cercavano di trovare il “marcio”o il “trucco” dove vi erano diamanti: poichè la loro mente era troppo limitata pur possedendo titoli accademici altisonanti che dilatavano a dismisura il loro piccolo ego.

E’ sempre così,purtroppo,più si è limitati e più si sentenzia.Lui comprendeva,non era adirato ne tanto meno deluso,non cercava la fama o la notorietà,semplicemente offriva Amorevolmente Luce alle menti sincere nella comprensione di Se.

Come giustamente scrivi il concetto della Reincarnazione illumina ed aiuta a comprendere molti aspetti della vita che all’apparenza possono apparire ingiustizie o punizioni,premi o favoritismi ( ? ) ;liberandoci dal fatalismo di credere ad un destino prestabilito.