Chiudi

Rispondi a: Telefono che si spegne.

#57848
Anonimo
Inattivo
lancillotto wrote:
Ero a cena del paese e il menù era polenta con salsiccia o cinghiale, ma ero nervoso perché a me queste cene di paese non piacciono ma dovevo accontentare mia moglie e figlio, ero scomodo dove ero seduto inoltre la disposizione dei tavoli era sbagliata, alcuni erano comodi dove erano seduti ma io no essendo robusto di corporatura,avevo l’orchestra vicino al mio tavolo, inoltre si sono seduti vicino a noi una coppia di coniugi e tutto ok ma solo che lui puzzava e sembrava uscito dal lavoro.
Ora arrivo al dunque per legarmi al vostro discorso, sono arrivate le due ragazze della proloco e in pochi istanti hanno portato la polenta a tutti quelli seduti nel tavolone dove ero seduto io , ma ero agitato, nervoso, esasperato ma ho tenuto duro.
Incomincio ad assaggiare la polenta ma la mia mente stava per esplodere ma cosa succede….la mia polenta da solida come doveva essere e diventata liquida come brodo, ma solo a me solo il mio piatto, cerco di chiamare una delle ragazze della proloco e il nervoso sale , dopo alcuni minuti arriva la ragazza e chiedo se gentilmente mi porta un altro piatto di polenta, lei dispiaciuta me ne porta un altro piatto ma per incantesimo si trasforma in polenta liquida, io ci rinuncio e finalmente io e la mia famiglia ci allontaniamo.
Morale della favola, sono convinto che il nostro stato d’animo a un grande potere

Questa esperienza è ancora più significativa… Perchè mentre per il cellulare, che è un prodotto elettronico quindi soggetto ad innumerevoli variabili, potrebbe anche essersi trattato di una (improbabile) coincidenza, nel tuo caso ovviamente non si può parlare di coincidenza ed è una esperienza assolutamente interessante.
Se poi il fenomeno fosse dovuto dall’umore o da qualunque altra cosa è difficile dirlo, ma resta la particolarità della situazione.