Chiudi

Rispondi a: La Creazione.

#56941
Anonimo
Inattivo
alceste wrote:
Quello che ho compreso è che anche in un sasso o in un filo d’erba vi è la stessa “origine”che è anche in me.

Questa cosa l’ho pensata anch’io di recente e mentre arrivavo a formulare il pensiero provavo una sorta di sollievo dell’animo.

Comunque, rispondendo alla tua domanda @lechateau.
Come mi immagino la creazione?
Attualmente non riesco ad immaginarmela, però ho la sensazione che la dimensione delle cose sia relativa e che l’universo sia come una specie di specchio dentro lo specchio. Il che non vuol dire “infinito”, ma piuttosto “ripetuto”. Non so bene come spiegarlo: è come se il mondo fosse enorme per noi, ma fosse anche il microscopico atomo che compone la stoffa dell’abito che indossiamo. Questa è la mia personalissima visione.