Chiudi

Rispondi a: Gesù morì veramente?.

#56789
Anonimo
Inattivo

Buonasera a tutti,
mi infilo di soppiatto nel discorso … giusto per ricordare alcune cose molto importanti
su quello che è la religione di cui è centro Gesù. I testi portanti sono stati scritti
quasi un centinaio d’anni dopo dai fatti realmente accaduti e di certo, la tradizione orale,
usata nelle messe nei sepolchi sotteranei, a causa della caccia e repressione in auto, ha
portato a rendere l’immagine più glorifica del messia. Ricordo che la struttura della chiesa
ha delle profonde discordanze tra quello che viene scritto nei vangeli e il suo comportamento,
parlo delle ricchezze. Di fatto questa non è un’incongruenza, poichè nei vangeli non è detto
che Gesù o gli apostoli fossero poveri, ne celibi. Di fatto, in molti passi, si legge che
alcuni apostoli erano sposati e per deduzione si arriva a capire che erano di natura facoltosa, poichè
avevano famiglie che vivevano senza il sostentamento del lavoro del marito.
Se questo argomento interessa vi consiglio un libro, “il vangelo di Maria Maddalena” è romanzato,
non aggiungo altro, ma arrivando alla fine del libro ce una sorpresa sorprendente, che coinvolge
anche Rennes le Chateau. Gesù è morto oppure no? di certo è stato punito perchè un gioco politico,
perchè era il tempio a comandare in quegli anni e lui pronunciava parole che lo mettevano in discussione.
Era pericoloso perchè parlava a coloro che non avevano alcuna attenzione da parte dei sacerdoti
abituati a prendere in considerazione solo i ceti più alti e le alte cariche romane.
Ovviamente i ceti più alti avevano si più potere, ma erano anche numericamente minori. I ceti poveri
erano numerosi, erano arrabbiati per la fame, la sofferenza, i soprusi, le ingiustizie etc etc
sarebbero diventati un pericoloso “esercito” da combattere. E come fanno tutt’ora per sedare
“il piccolo popolo”, gli danno uno speccatolo che possa attirare la loro attenzione e far sfogare
i loro più bassi istinti.
Ci sono molti misteri nella religione, ci sono molti misteri nella Bibbia e spesso viene interpretata
sin troppo alla lettera, quando è abbastanza palese che spesso è un’allegoria …