Chiudi

Rispondi a: Considerazioni sulla Rinascita.

#56708
Anonimo
Inattivo

sulla rinascita vorrei darvi uno spunto di riflessione, nessuna verità assoluta, una mia riflessione :)

Credo che nella miriade di entità e creature viventi, uomini angeli alieni di chissà quante migliaia di specie etc etc noi abbiamo una “forza” immensa per cui siamo privilegiati durante la vita terrena, se ne abbiamo consapevolezza…

Noi solo possiamo offrire le sofferenze al Signore, al Creatore, e noi solo possiamo operare la scelta verso il Bene che altre creature non possono fare perchè evidentemente non hanno la tentazione “terrena”

La nostra è una vita che sembra “brutta” a tanti per le tragedie, le sofferenze, le cattiverie, le ingiustizie etc etc ma è una vita che secondo me nell’ìeternità che ci attende ricorderemo con nostalgia infinita, tipo l’anno di militare che quando lo fai sembra orrore e schifo poi dopo anni lo ricordi con piacere per tanti motivi

E’ chiaro che l’eternità offre certamente una gioia da noi non immaginabile per il solo fatto che si vive nella luce di Dio , ma non riesco a pensare che possa esserci vita più vera di questa attuale

E se la rinascita fosse un premio e non un autocastigo che l’anima si infligge ? :)