Chiudi

Rispondi a: Il sacrificio di un Salvatore del mondo.

#56540
Anonimo
Inattivo

@lechateau

Si, personalmente escludo questa possibilità al !00%.

Il ritorno del Cristo per” giudicare i vivi dai morti” va inteso come” i vivi nello Spirito” dai “morti nello Spirito”.
Anche il dogma della resurrezione della carne nel giorno del Giudizio,per me è assurda,di sicuro frutto di errate traduzioni o trascrizioni.
Di miliardi di esseri che hanno vissuto su questo pianeta,non rimane nemmeno la polvere delle loro ossa:dunque il significato,se esiste,va ricercato altrove,come al solito dietro le parole scritte e su solide basi di Conoscenza.

Peccato di superbia,mi hanno sempre detto<< i ciechi guidati da ciechi>>,perchè a costoro da enormemente fastidio che un piccolo essere osi tentare di comprendere…