Chiudi

Rispondi a: Quale è stato il Quid che ha dato origine alla vita?.

#55304
Anonimo
Inattivo

Interessate Roberto ciò che dici, ma non comprendo perchè le mie parole accendano in te un senso di disagio tanto da dover cercar di intimarmi di smettere di porre domande …
in fondo è il porsi le domande che porta a ricercare e trovare le risposte … la mia fortuna non è pari alla tua … non sono 25 anni che faccio sedute e non appartengo a nessun gruppo simile al tuo …
Non ho persone con cui discutere di tali argomenti, poichè meglio di me lo sai, non ci sono molte persone a mostrare si tali intimi pensieri … dunque io mi pongo domande per cercare di replicare da solo …
non ho maestri, ne mentori, ne guide … nessuno sa darmi o vuole darmi aiuto e tutto ciò che so è perchè l’ho vissuto, provato ed analizzato … ma di certo, da solo, ho molte lacune aperte su ciò ce è la realtà delle cose …
lacune che per te forse sono colmate … Di fatto sono una persona, probabilmente normale, che non ha particolari capacità medianiche … o forse è più corretto dire, sono uno spirito che è ad un basso livello
della sua evoluzione … allora cosa posso fare ? non posso pormi domande ? dici che questo non è il luogo e la discussione per esporle … ma così diverrebbe una discussione solo tra coloro che conoscono e
hanno le risposte … una cerchia chiusa … eppure i concetti che esprimi con le tue chiaroudienze non sono nuovi e non sono rivoluzionari e sono di facile apprendimenti, valutazione e quasi banale e ovvia natura.
Non uso queste parole per banalizzarli o sminuirli o criticarli o deriderli o altra cosa offensiva, lo dico solo perchè sono concetti che ho potuto verificare io stesso già molto tempo fa e da solo.
Questo però ha poca importanza, di certo ciò che dici è intuibilmente vero. L’anima non può di certo che essere un legame energetico con lo spirito … questo ocncetto è ben spiegato anche in molti testi e film .. dove
a questa energia è anche stato dato un peso pari a 21grammi … peso che si perde quando il corpo muore e si spezza il legame … banalmente dico, siamo tutti in un grande gioco di ruolo, dove ogni spirito impersona
un personaggio e come ogni “buon giocatore”, lo spirito fa finta di non conoscere ciò che riguarda altri personaggi “usati” nel passato. E mi domando perchè lo spitiro delle tue chiaroudienze, o gli spiriti,
abbiamo scelto di usare il loro “personaggio” appartenente alla cultura clericale (Tommaso , padre Aurelio) o forse hanno scelto questi “personaggi” per avere più credibilità su te e sul tuo gruppo ? non lo so.
Il fatto è che di certo qualcosa che ci accomuna, a livello energetico, esiste ed è forte. In alcuni momenti è percettibile in maniera definita e forte, un qualcosa che quando la percepisci ti fa pensare che in realtà
le convenzioni che abbiamo siano appunto convenzioni, ma che in realtà molto di più ce e si potrebbe fare, anche in questo mondo fisico, rispetto a ciò che l’uomo fa e ha. Una mente superiore? potrebbe essere, non
escludo nulla a priori, ma non oso neanche indicare e accertare che lo sia. Insomma un quid cè stato e ce in ogni istante di questo mondo, un quid che porta la progressione avanti, che porta il mondo avanti, troppo labili
l0e condizioni in cui viviamo perchè si possa avere una certa stabilità d’esistenza, se ci si pensa. Basta guardare cosa accade alle Biosfere lasciate al loro destino. Costruite con un equilibrio perfetto, che in poco tempo si sgretola perchè qualche fattore prende il sopravvento sbilanciando l’equilibrio dell’ecosistema. Più si aumentano i parametri d’equilibrio e più è facile si mostri e cresca uno squilibrio. Come non si può pensare che anche ora che io scrivo e voi leggete non esiste un quid che resista a questi squilibri mantenendo a livelli accettabili l’entropia. Da chi sia dato non so. Sarebbe troppo facile e riduttivo attribuirlo ad un’entità superiore a mio avviso, un’entità divina definita Dio. Non perchè voglia dire che non esista, ma semplicemente perchè è qualcosa di molto più vicino a noi, più vicino alla nostra natura ed è qualcosa che a mio avviso non impersonificabile con un concetto divino che abbiamo su questa terra. Ultimamente ho letto un libro interessante sulle cellule, si intitola “la biologia delle cellule”. Un libro che rivede la ridifinizione dell’evoluzione della specie, dopo che quella di Darwin è diventata obsoleta. Il quid dunque forse sono le singole cellule, la loro energia istintiva, infusa dalla loro nascita. Si in questo libro parla del fatto che l’evoluzione non è avanzata grazie alla supremazia della specie, alla capacità di adattamento ai cambiamenti, ma è nata ed è proseguita grazie alla comunicazione delle cellule e alla loro cooperazione per sopravvivere. Dai primi organismi unicellulari che si incontravano tra loro e “chiaccherando” amabilmente si sono uniti, sempre di più, dando vita a forme più complesse, nella loro aggregazione in comunità complesse. Alcune si sono riunite è hanno formato le alghe e piccole piante acquatiche. Altre, riunitesi, si non dette : “oh i mari sono pieni di alghe e piante se diventiamio un crostaceo ce si ciba di alghe sai quanto cibo avremo!” e così divennero crostacei. Un racconto stupido ? l’ho un pò favolato, ma è il cpncetto che è dietro al libro, in maniera estremamente semplificata. Di fatto il mondo è invaso da cellule e l’energia che hanno le fa “parlare” con le altre, si certo ormai siamo tutti agglomerati di cellule, ma questa loro connessione esiste ed è sempre più forte. Il mondo è attraversato dalla risonanza di schumann, da cosa può essere prodotta? perchè la chiamano la frequenza della vita? una spiegazione potrebbe essere l’attività cellulare che compone e che riveste la nostra terra, piante alberi insetti etc etc … mi son spinto altrove ? sono fuori tema ? ditemi voi ? non ho capito se bisogna attribuire il quid per forza a qualcosa di divino in accordo con il pensiero di qualcuno o se liberamente si possono esprimere idee …