Chiudi

Rispondi a: Pericoli viaggi astrali.

#55207
Anonimo
Inattivo

Ciao dismalicious,benvenuto

Intanto,ogni notte compiamo viaggi astrali,il problema è che le maggior parte delle persone non ha alcun ricordo;questo perchè non vi è un’allineamento tra Anima e mente,cosa auspicabile per un esoterirsta.

Per sopperire a questa lacuna ,che non è una una colpa,ma solo una naturale conseguenza evolutiva,si ricorre a varie tecniche che favoriscono “l’uscita”dal corpo con la mente vigile,per poter ricordare eventuali incontri o significative esperienze.

Pericoli,nel vero termine,non ve ne sono;piuttosto esiste un grande ostacolo chiamato illusione o maya.
Questo perchè,la dimensione a noi più prossima,è” il mondo astrale “;in questa dimensione vi sono tutte le forme pensiero dell’umanità,oltre la presenza di numerose entità,ancora inconsce del proprio stato di non-vita.

In questa dimensione,tutto è illusione,e il rischio che si corre è di credere che questa sia la dimensione reale della conoscenza.

Quindi,in un “viaggio astrale”,l’obbiettivo è di “passare”in fretta questa dimensione del mondo astrale,per entrare nella dimensione superiore,il mondo mentale-emotivo,ove sono possibili gli incontri con Anime già elevate,o comunicazioni evolutive da parte di alcuni Maestri,preposti a questo compito.