Chiudi

Rispondi a: l’anima trova pace?.

#54887
Anonimo
Inattivo

Luchino, da quel che leggo (ricordo è che di continuo entravano delle presenze maligne che disturbavano la seduta e le persone presenti) posso dedurre che la seduta è stata fatta in modo un po’ avventato, senza la dovuta preparazione, senza l’istituzione di una guida spirituale e senza un direttore del gruppo, capace all’occorrenza di saper gestire le situazioni che potrebbero venirsi a creare.

La seduta che hai fatto tu era il “Tabellone”, che insieme alla tiptologia (il movimento del tavolino), sono le meno attendibili, perché può inserirsi chiunque, e senza un’adeguata esperienza non te ne accorgeresti neppure.

Poi c’è da tenere presente una cosa fondamentale, che il 90% di coloro che si siedono davanti a un tabellone ignorano, e cioè: le entità leggono il pensiero, per cui, gli ignari pseudo/medium e compagnia presente, fanno le domande, passando a mente le risposte e… il gioco è fatto!

L’entità che diceva di essere tuo papà, ti ha fornito delle prove, che potesse essere inconfutabilmente lui? Probabilmente sì, se hai avvertito quel senso di benessere, ma ne sei proprio certo?

Togliamo di mezzo la leggenda metropolitana, che le entità non possono intervenire alle sedute medianiche di alcun genere, non prima di un tot periodo di tempo dal decesso, perché non è assolutamente vero. Ci sono entità che si sono prensentate il giorno dopo…

Quindi potenzialmente potrebbe essere stato proprio lui.

Però un direttore smaliziato, se ne accorgerebbe all’istante, se così non fosse..

Pericolose quelle entità? E’ molto difficile che lo siano… a meno che non esistano precedenti con qualcuna di esse, ma ripeto: è molto difficile, tant’è che quello che senti dai racconti in genere, ma anche qui nel forum, si tratta più che altro di azioni di disturbo mirate più ad attirare l’attenzione per i motivi che spiegai

Grazie Luchino, finalmente qualcuno con cui dialogare :bounce: :bounce: :bounce: