Chiudi

Rispondi a: l’anima trova pace?.

#54817
Anonimo
Inattivo

Le spiegazioni debbono essere chiare e coerenti, per questo possono anche non piacere, ma io non posso né adattarle, tanto meno personalizzarle in base alla sensibilità di chi legge. Purtroppo la situazione è questa. Prova a paragonarla al reato più grave che possa commettere un essere umano; quale pena applicheresti? Qui si sta parlando del “reato” più grave che possa commettere un’entità…

Il demonio esite? Non nel senso che intende la chiesa, e nemmeno è quello che dicono di esorcizzare.

Aspetta, un momento, cerco uno degli insegnamenti che parla proprio di questo e lo posto