Chiudi

Rispondi a: Luce dietro di me: cosa può essere stato ?.

#53977
Anonimo
Inattivo

@Beta

Giusta e lecita domanda.

La certezza che si tratti di un’entità che è passata nella ns.dimensione deriva dalla mia personale esperienza,per aver già provato anche io certi fenomeni;per chi pratica l’esoterismo in prima persona,è inevitabile” l’incontro”con entità.
Entità della Luce ed entità delle tenebre,su livelli diversi,ma sempre intorno alla nostra dimensione.
Vi sono un’infinità di entità ancora attratte dalla dimensione pesante del nostro pianeta;
basta una banale planchette,un oui-ja,una banale invocazione o evocazione,per aprire un varco,un canale.
E’ lo stesso vale anche per le sedute spiritiche.Anche se queste sono da considerasi forme di bassa medianità,sono le più pericolose
perchè i primi ad arrivare sono appunto entità negative.

Anche a livelli superiori di ricerca,cioè meditazione,introspezione,spiritualismo,contatto con l’Anima,seppure in forma molto minore ,possono verificarsi manifestazioni di entità:E questo succede perchè l’Anima(avvolta nel suo corpo astrale )deve necessariamente passare nel mondo astrale,ma per fare questo deve creare appunto un “canale”,cioè crea un varco.
Questo l’ho imparato a mie spese,con le mie esperienze personali.

Sinceramente,devo dirti che agli inizi,quando cominciavo a” percepire”,a “vedere”,non ho esitato a rivolgermi a specialisti della psiche e sottopormi a esami clinici,figure mediche psichiatriche,intendiamoci.Perchè il vero pericolo in esoterismo è rappresentato dalle allucinazioni.Si deve sempre dubitare della mente…

Questo perchè vi è un abisso tra leggere esoterismo e praticare esoterismo.

Naturalmente vi sono persone,sopratutto oggi e sopratutto tanti giovani che guardano tanti film,che hanno le paranoie di vedere vampiri,mostri,demoni e tutto quanto può partorire la fantasia di Hollywood.Ovvio che con queste personalità è inutile anche un dialogo.