Chiudi

Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima.

#53877
Anonimo
Inattivo

x nicoladalfonso
non capisco la necessita’ di inserire dio nei tuoi ragionamenti. cosa fa’ ? si limita a dare il la’ e a dire basta quando gli sembra opportuno? le conclusioni a cui sei pervenuto dialetticamente sono molto belle e sono anche le mie pero’ io trovo che il dover inserire dio nei tuoi discorsi sia una forzatura. l’ anima e’ eterna perche e’ la nostra esistenza, non e’ sovrannaturale e dio non e’ necessario. proprio per il fatto che anima e dio sono termini che riportano alla trascendenza emanuele severino preferisce utilizzare luce, cioe’ lui dice che la luce dell’ uomo e’ eterna. sara’ tutto irrimediabilmente sempre uguale, ma eterno. a queste conclusioni non si arriva pero’ attraverso la dialettica ma ragionando intorno alla teoria della relativita’ di einstein. e’ la tesi dell’ universo-blocco. tutto cio’ che e’ stato e’ ancora e cio’ che sara’ c’e gia. :clap: