Chiudi

Rispondi a: Esperienza particolare mai capitata prima.

#52002
Anonimo
Inattivo
De Bergerac wrote:
il fatto è che nei luoghi chiusi ed ora anche all’aperto percepisco le persone le loro sensazioni
senza dover toccare alcuna statua o feticcio rimanendo solo in ascolto

Molto interessante. Io sono intollerante ai luoghi affollati in generale…
Immagino che tu dicendo “percepisco le persone le loro sensazioni” ti riferisca a qualcosa di emotivo più o meno come quello che ho sentito io, intendo dire che di certo non leggi i loro pensieri, vero?
A me capita di sentire la positività e la negatività psicologica di alcune persone, ma me ne rendo conto sempre tempo dopo ripensandoci su. E’ come un sesto senso. Alcune persone mi ispirano una fiducia immensa fin da subito, altre sento che hanno qualcosa che non mi ispira e allora evito di entrarci in contatto. Bho. Magari sto andando fuori tema… ;)

Per ritornare nell’argomento del topic:
Un fatto curioso successivo al tocco della stuatua, che all’inzio non ho scritto perché non trovavo significativo, è il profumo di menta. Dopo aver toccato la statua ed aver provato quel senso di commozione mi sono allontana con i miei nel campo vicino e abbiamo avvertito tutti un forte profumo di menta. Ma di menta non c’era nulla in giro, né piante, né di gente che mangiasse caramelle aromatiche… ma mi rendo conto che qui si entra nell’assurdo. :P