Chiudi

Rispondi a: voce.

#51900
Anonimo
Inattivo

@gagam

Ti rispondo perchè è successo anche a me:è come se fosse” un’esplosione interna” alla scatola cranica…

Quando ebbi i primi casi,mi rivolsi ad un mio amico neurologo,che mi fece eseguire due E.E.G.uno semplice e uno a “carico d’acqua”:tutto nella norma.
Su mia richiesta ,ulteriore esame dei vasi sanguigni e delle vene del cervello con liquido di contrasto per rilevare
eventuali deformazioni e ostruzioni delle suddette:tutto nella norma.

Nel corso degli anni,gli iniziali “scoppi”,suoni e musiche si sono trasformati in” voci” distinte,chiare e significative nella loro fenomenologia.

Questo,innanzitutto per una eventuale tua tranquillità fisica;

il resto è per dirti che tutto quello che percepisci ora ,altro non è che una “preparazione”graduale
ad una sensitività più mirata e specifica.

Tutte le forme di sensitività,veggenza e medianità necessitano di una” preparazione”,questo perchè
i neuroni e le sinapsi devono gradualmente adattarsi a nuove energie che investono il nostro cervello e
che normalmente non vengono utilizzate ma,il nostro cervello è perfettamente predisposto anche per questo scopo.

Io ,prima di accettare certi fenomeni,cerco sempre delle spiegazioni fisiologiche,almeno quelle che
oggi la conoscenza medica è in grado di studiare e comprendere…

Ad ogni modo se questo evento dovesse disturbarti o spaventarti,ti consiglio l’iter da me intrapreso,
peraltro scevro da disfunzioni e nella norma fisiologica e anatomica…

L’Evoluzione Spirituale procede sempre dolcemente e senza traumi…

Ciao! :thumleft: