Chiudi

Rispondi a: Spunto di riflessione sul ‘Ghost Hunting’.

#49240
Anonimo
Inattivo

aggiungerei una cosa che purtroppo l’approccio della maggior parte non è scientifico, in ocntrasto con tutto quello che un cosìdetto “gosth hunter” dovrebbe avere.

ma questo è anche colpa dei format televisivi che privilegiano la spettacolarità piuttosto che la realtà

poichè penso che per avere una buona base
prima di tutto si dovrebbero monitorare per diverso tempo le caratteristiche ambientali del luogo dove si va il sopralluogo in modo da avere un modello certo e poi rilevare le anomalie a modello.

trovate queste verificare se ci possono essere cause fisiche che possono indurre l’ambiente a tale comportamento o meno