Chiudi

Rispondi a: Cautelarsi nelle sedute spiritiche.

#47055
Anonimo
Inattivo

alceste ha scritto:

Quote:
Vorrei soffermarmi brevemente sui mezzi da adottare per cautelarsi dai pericoli di una seduta spiritica:
bisogna che il “medium”sia tutelato anche con semplici strumenti medici ,indispensabile è uno sfigmomanometro per monitorare la pressione arteriosa:
infatti quando un medium è in trance e incorpora un’entità la pressione sanguigna si innalza notevolmente, parimenti la temperatura corporea (da 37° a 40°).
per fortuna nell’80% delle “sedute” non succede nulla di rilevante ma se il medium
dovesse incorporare veramente un’entità, che il più delle volte è di basso livello
o peggio maligna ,bisogna sapere se il medium è in grado di sopportare” un’energia”
di tale portata e il gruppo deve avere le nozioni per poter controllare queste entità
e cioè sapere riconoscere le entità positive da quelle negative ed essere in grado
di” mandare via”le entità negative;non è il caso ora di dire come.
Comunque non bisogna prendere questi esperimenti alla leggera,una seduta non è un
gioco o un passatempo,abbiamo a che fare con energie e forze più forti del nostro
corpo fisico e la psiche dei partecipanti è notevolmente soggiogata dall’attesa di
un qualche “fenomeno”.Molte entità negative si spacciano per nostri parenti ,amici ,conoscenti semplicemente” leggendo” la nostra psiche.
Naturalmente questo mio appunto è generale e non specifico ma leggo e vedo tanta superficialità e incoscienza ,che mi obbliga ad avvisare dei pericoli…
Il tema è molto più complesso ma ,mi fermo qui ,per ora.
“il saggio si ferma là dove l’incauto si butta”
Ciao ,Alceste.

non è meglio dire:NON FATE SEDUTE SPIRITICHE?é PERICOLOSO!!