Chiudi

Rispondi a: disturbi del sonno e collegamenti.

#44975
Anonimo
Inattivo

C’è indubbiamente un legame di qualche tipo.
Ma c’è anche da dire che episodi di questo genere portano a circoli viziosi pericolosi; può essere vero che persone particolarmente sensibili possono essere soggette a disturbi del sonno, ma a volte è vero anche il contrario: disturbi del sonno posso portare le persone a pensare di essere particolarmente sensibili.
Un esempio può essere l’ allucinazione ipnagogica: è un disturbo abbastanza comune e innocuo, ma che porta a una distorsione tremenda della realtà.
Un l’altro esempio è la paralisi ipnagogica dove pur essendo coscienti, non si ha il controllo del corpo (detta in breve, il cervello è sveglio, il corpo no).
Un’altra ancora è la sensazione vivissima che si prova nello stato ipnopompico, dove si “vedeno” delle presenze attorno noi.