Chiudi

Rispondi a: Un mio amico continua a sentire voci!!!!!!!!!!!!!!.

#38828
Anonimo
Inattivo

siim ha scritto:

Quote:
Sono nuovo di qua e volevo subito raccontare una cosa successa questa notte. Un mio amico è venuto a dormire a casa mia tutto era tranquillo la serata procedeva bene, ma quando siamo andati a dormire tutto cambiò. Il mio amico mi svegliò con un urlo fortissimo cercando di sveglirmi io spaventato mi alzai subito dal letto e gli chiesi che fosse successo. tempo 2 minuti e si alzarono anche i miei a vedere che fosse successo e gli chiesero a riguardo ma lui rispose con un semplice: “tranquilli ho solo avuto un incubo”. Ma a me ovviamente disse cosa fosse accaduto davvero e mi disse che continuava a sentire delle voci e vedere strane cose. Che significa? Il mio amico è in pericolo? ho bisogni di risposte perfavore :aa:

Ciao Siim, anche a me è accaduta una situazione un pò simile a quella del tuo amico, inoltre posso dirti anche di aver sentito parlare di casi di questo tipo, anche se non sono un esperto di Medicina.

1) Caso limite: una signora di non so dove, mi sembra inglese, da piccola ebbe un intervento ai denti; il dentista gli impiantò qualcosa di metallico in un dente. La sua bocca divenne un piccolo impianto radio: la capsula faceva da antenna, e le trasmissioni radio, a volume molto basso e con sintonizzazione non perfetto, potevano essere ascoltate a volte dalla signora. Per tutta la vita ha avuto queste “voci” in testa, e ha cercato invano di curare il disturbo per via psicologica. Tolto il dente, le voci scomparvero. (è un fatto vero, lo diedero al tg1).

2) Caso normale: disturbi della psiche. Curabile per via farmacologica.

3) Caso paranormale: entità trascendenti si mettono in contatto con te. Il fatto che una persona non si sia spaventata, vorrebbe dire che a contattarla sono esseri benevoli che non vogliono fare del Male. Evidentemente sono persone così sensibili da riuscire a percepire un range frequenziale superiore all’essere umano medio, così da captare frammenti di comunicazione proveniente da una dimensione che non è la nostra. Questo caro amico è possibilissimo. Perchè è successo al sottoscritto.

Ti racconto una mia piccola esperienza:
Anche io ho sentito delle voci o meglio una voce, ma successivamente non si è fatta più sentire inseguito a quest’episodio. Avevo tredici anni era notte e stavo prendendo un fumetto da leggere da una libreria nel corridoio della mia casa (molto grande mette parecchia inquietudine, così mi hanno detto tutte le persone che mi hanno fatto visita). Ero molto concentrato ed a un certo punto ho sentito la voce che mi chiamava chiaramente, sempre sottovoce, una specie di soffiato. Ho emesso un piccolo grido e mi sono un po’ spaventato, più che altro per la sorpesa, sono andato in camera dei miei genitori a chiedere se avessero visto qualcosa (dato che sono entrambi sordomuti e non potevano sentire assolutamente niente!), rispondendomi entrambi che avevano visto soltanto Me.
Tornai in camera e pregai tantissimo il Signore che anche sè quello era un dono non l’avrei voluto perchè mi faceva troppa paura. Da allora non ho piu’ sentito nulla.
Ci sono però molti altri piccoli episodi, sempre precedenti a quella data, riassumo per non annoiare:
Una volta mi è caduta in casa una costruzione giocattolo in testa e non c’era nessuno in giro. Da piccolo vedevo una piccola aura intorno a le persone, ma di un paio di cm circa, mentre sò che l’aura si spande per vari centimetri all’incirca, questo era quasi certamente un difetto visivo.
Se mi concentro (ancora adesso) le mani diventano più calde con giovamento del massaggiato (questo pero’ mi sa che è normale).
Tutte le notti da piccolo mi addormentavo nel panico,una notte fu una sensazione di terrore fortissima legata al pensiero di una figura Malvagia nella mia stanza che si è attenuato pregando (forse un attacco di panico).
Temo di avere scritto un pò troppo, spero di non aver annoiato nessuno di Voi! :aa:

A presto Ragazzi! :ok:

Francesco Davide Orlando