Chiudi

Rispondi a: E’ Partito Keplero alla ricerca di E.T.

#31905
Anonimo
Inattivo

Bella l’idea di dare il nome di Keplero… anche se lui si occupava del moto dei pianeti…
Giovanni Keplero grande astronomo…
Ho letto che sulla sua lapide è stata scritta un’epigrafe da lui stesso composta:
« Il mio spirito ha misurato il cielo, ora misura la profondità della terra »

Tornando alla missione ho preso gli obbiettivi per commentarli e capirli un attimo con voi…
1-Determinare quanti pianeti di tipo terrestre (e anche più grandi) ci sono dentro o vicino la fascia abitabile di diversi tipi spettrali di stelle.
Non ho capito l’ultima parte fascia abitabile….

2-Determinare le taglie e le forme delle orbite di questi pianeti.
Ok fin qui ci siamo studio prettamente astrofisico.

3-Stimare quanti pianeti possono esserci in sistemi di stelle multiple.
Pura astronomia…

4-Determinare la taglia, forma dell’orbita, luminosità, massa e densità dei pianeti giganti extrasolari.
Questo puo’ essere interessante per la ricerca di pianeti simili perche sono essi i pianeti con probabilità di somiglianza alla terra.

5-Identificare altri pianeti di ogni sistema planetario già scoperto usando altre tecniche.

6-Determinare le proprietà delle stelle dei sistemi planetari extrasolari.

SITO NASA: http://kepler.nasa.gov/