Chiudi

Rispondi a: Un fatto che mi ha inquietato...

#31615
Anonimo
Inattivo
hackboy wrote:
Ciao e Benvenuto!
Inanzitutto se non lhai ancora fatto ti invito a presentarti nella sezione PRESENTAZIONI del Forum.
Venendo al tuo caso si puo’ evincere che il uogo era tipico da atmosfera spiritica, cosi’ la chiamiamo (un grosso casolare non abitato con accanto una vecchia chiesa).
Da escludere la suggestione paranormale, non suscitata dal caso, direi di pensare inizialmente ad eventuali giochi di luce , di fatti l’entita spariva quando aumentavi il fascio di luce illuminando coni fari della macchina. I lampioni con luce debole magari creavano questa situazione che andava ad annullarsi con un fascio di luce piu’ intenso. Quindi questa è la spiegazione scettica.
Da escludere guardoni o persone fisiche, siccome con la luce della macchina spariva (come dici te, solo Clarc Kent riusciva scappare a quella velocità).
Nella visione puramente paranormale, potrebbe trattarsi di un’entità che risiede “nel grosso casolare non abitato con accanto una vecchia chiesa” sarebbe carino sapere chi abitasse li’ o il passato del luogo stesso.
Un’altra considerazione la farei sul fatto che il fascio di luce faceva sparire l’entità… Infatti le manifestazioni spiritiche con forti fasci di luce vengono neutralizzate e non piu’ visibili all’occhio umano.(di fatti ghost hunter operano solamente in ambienti con illuminazione scarsa o nulla).
Lo chiamerei Fantasma curiosone o che controllava il suo territorio che a quell’ora era stato sconfinato da te e dalla tua amica.
Ti faccio notare le due opinioni Scettica e quella Paranormale, perchè secondo me questa è la base per studiare tutti i casi, ed in questi casi di manifestazioni spiritiche è assolutamente necessario proceder cosi’…
SERENO CMQ…e grazie per la segnalazione!
Saluti

Grazie Hackboy, hai fatto un ottima analisi della situazione che condivido appieno. Durante il viaggio di ritorno però mi sono convinto sempre più dell’ ipotesi paranormale perchè un fenomeno fisico della luce di quel tipo io non ho mai avuto modo di vederlo prima: la sagoma che intravedevo era proprio quella di una persona di cui riuscivo a vedere la parte superiore del corpo. Provo a descrivere anche se solo qualitativamente; dovete pensare al grado di visibilità della sagoma come quella che si può avere quando siete di notte e con la poca luce a disposizione vedete la forma di una persona a voi distante diversi metri. Quindi se quella che ho visto fosse stata veramente una persona non ci sarebbe stato niente di strano. La forma era quella probabilmente di un uomo o ragazzo. Questa è la sensazione che ho avuto in quanto, pur vedendo solo la parte superiore del corpo, mi sembrava abbastanza alto. Le spalle erano abbastanza strette. Stava li davanti come se niente fosse. Se fosse stato un guardone o un malintenzionato non si sarebbe messo ad osservare in quel modo con mezzo corpo scoperto al di sopra del muro col rischio di essere scorto nel buio. La mia razionalità mi costringerebbe davvero a ritornare in quel luogo, non da solo ovviamente, per cercare di trovare una spiegazione “normale” se c’è. Vedere per bene quanto è alto il muro dalla parte della sagoma apparsa, se il luogo può essere frequentato da guardoni…ma comunque rimarrebbe sempre il fatto che l’immagine spariva istantaneamente all’ accensione dei fari e se vogliamo essere anche qui razionali bisogna pensare veramente, come ha detto Hackboy, ad uno strano fenomeno della luce….cosa però davvero difficile da spiegare.