Chiudi

Rispondi a: Experienza….

#29763
Anonimo
Inattivo

Ciao ayahuasca…la tua esperienza mi ha davvero interessato…

Beh innanzitutto è inutile dirvi che avete sbagliato a fare una seduta spiritica così sue piedi e zero esperienza perchè tanto ve l’hanno già detto tutti e poi ormai è troppo tardi e infatti ne state pagando le conseguenze…
Io mi sento di crederti aya…infatti nn credo all’ipotesi della suggestione..guarda caso avete visto la stessa cosa senza che tu lo influenzassi raccontandogli ciò che vedevi…
Mi devi spiegare che genere di simboli avete visto durante la seduta e in quali momenti..prima, durante, dopo la seduta…mentre ponevate delle domande…poi un’altra cosa…vi limitavate a fare le classiche domande del tipo “quanti anni hai? come ti chiami? di che sesso sei e così via” oppure avete posto all’entità delle domande serie del tipo “com’è dall’altra parte, posso parlare con tizio o caio e così via??”…o ancora…avete evocato una qualche entità in particolare?…io seguirei il consiglio di Gen se fossi in te…io da piccola ho fatto una scemenza simile e dopo diverso tempo in casa mia nn potevo stare per nulla tranquilla…

Colgo tra l’altro l’occasione per dare dei consigli…. :biggrin: ….
Nel mio mitico libro di spiritismo ho trovato una cosa molto utile per tutti noi appassionati di paranormale :thumright: :

Il decano dei ghost hunter Harry Price, da i seguenti consigli nel caso in cui ci si dovesse trovare di fronte a un fantasma/entità…
“se visto (il fantasma), nn muoversi e non avvicinarsi per nessun motivo (tu aya l’hai fatto, mannaggia.. 😉 ). Notare l’esatto modo in cui appare. Osservare la figura attentamente, guardare tutti i movimenti, velocità e modo dello spostamento ecc. Notare la durata dell’apparizione, colore, forma, taglia, vestiti e se sia solida o trasparente. Se si ha una macchina fotografica pronta, silenziosamente fotografare la figura, ma nn fare alcun suono e nn muoversi. Se la figura parla nn avvicinarsi (altra cosa che ti è successa..), ma accertare nome, età, sesso, origine, causa della visita, se ci siano problemi, e possibile soluzione. Chiedere se è uno spirito. Chiedere alla figura di ritornare, suggerendo l’esatto tempo e luogo (su qst punto nn sn d’accordo… :scratch: ). Non muoversi finchè la figura nn scompare. Notare l’esatto modo in cui svanisce. Se attraverso una porta aperta, seguirla in silenzio. Se attraverso un oggetto solido (una parete per esempio) controllare se è ancora visibile dall’altro lato. Fare un rapporto dettagliato dell’evento”.

(fonte: guida alle case più stregate del mondo, Francesco Dimitri)