Chiudi

Rispondi a: Luoghi magici dell’energia in Italia.

#29074
Anonimo
Inattivo

Hola
Abruzzo
Bomba(Ch), Santuario di San mauro. Il 7 di Agosto, giorno della festa di San Mauro, i malati d’ artrite portano una bottiglia d’olio e la versano sulla pietra concava, che si trova dietro il santuario: Dopo aver raccolto l’olio, lo si utilizza per strofinare le parti malate del corpo.
Capestrano (Aq), Chiesa di San Pietro. Sulla facciata della chiesa di San Pietro, a circa due metri d’altezza, si trova un quadrato graffito in una grossa lastra di pietra murata alla rovescia, con la magica forma di Sator, il cui significato esoterico rimane avvolto nel mistero: Vi sono anche i segni zodiacali e una mano con segni talismanici. Il Sator che può essere letto, in orizzontale, in verticale, nei due sensi, diritto, capovolto, forma un quadrato di 25 caselle. Alla luce degli studi più recenti, che identificano il termine arepo con arapennis (aratro), il significato sarebbe questo:<> in altre parole <>.
Civcitella Rovereto (Aq), Il fiume Liri. Civitella Rovereto: Nel comportamento e nei riti i paesani di questo insediamento, che si svolgono il 23- 24 giugno, riaffiora la credenza che attribuisce poteri sopranaturali ai giorni in cui inizia un nuovo ciclo. La festività di San Giovanni anticamente cadeva il giorno del solstizio estivo, momento di prodigi. All’onestà,alla benevolenza di Giovanni è affidata la risposta ai quesiti che vengono posti nella notte del 23.Mettendo del chiaro di uovo in un vaso o in una bottiglia, esposta alla rugiada della notte, al mattino dal gioco arabesco dell’albume, si traggono previsioni per tutto l’anno. Infine il giorno 24 prima che il sole raggiunga l’acqua del Liri ci si immerge nelle acque per essere tonificati e perché ogni male si allontani.
Fara San Martino (Ch), La grotta In questa grotta ai piedi della Maiella, San Martino di Atessa dimorò in penitenza. Poiché si crede che S.Martino curi coliti e mal di schiena, è usanza raccogliere dei sassolini e strofinarli sul ventre e sul dorso, perché allontanino tutti i tipi di mal di pancia e lombaggini, Si fanno anche delle processioni nella grotta durante le quali si usa rotolarsi a terra per prevenire le coliche.
Isola del Gran Sasso d’Italia (Te) Eremitaggio di Santa Colomba. E’ tradizione, il primo di settembre recarsi in pellegrinaggio da Isola alla grotta della Santa Colomba ed introdurre la testa in un altare forato e ottenere le grazie: Strada facendo, su alcune rocce sono incise una mano e un pettine appartenuti alla santa che vanno toccate per avere fortuna.
Luco de Marsi(Aq), Bosco sacro: L’antico Lucas Angitiae era, come tutte le città che hanno <> nel proprio nome, una località edificata accanto a un bosco sacro: Lucus che la stessa radice di Lux,luce,, dal principio designava la radura nella selva intricata dove appunto giungeva la luce; in seguito fu usato per indicare tutto il bosco: Vi sorgevano gli altari delle divinità boschive: La sua struttura naturale ispirò la forma del tempio circolare, costituito da un recinto sacro interno, detto naos, e da un colonnato circostante come fosse un bosco di pietra.
Penne, La sorgente dell’acqua valentina Poco fuori della porta di S. Francesco, si trova questa fonte che anche Vitruvio raccomandava per le virtù medicamentose e utili per tutti i malanni.
Piscina (Aq), Sedile di San Bernardo: di ritorno da un pellegrinaggio a Roma, il santo, affaticato per il viaggio, giunse in località Quadrelle e si fermo a riposare: vi erano solo pietre e lui stanchissimo, si abbandono su una che divenne subito molle e si adatto al suo corpo. Attualmente la si utilizza sedendovisi per alleviare le malattie renali e i mal di schiena.
Stranezze nazionali.
Hola al TUTTO