Chiudi

Rispondi a: buonanotte.

#28078
Anonimo
Inattivo

Tutto è frenesia, rabbia, rancore, violenza….pura follia inquina i nostri animi, la terra che ci nutre, le acque che ci dissetano…gli uomini di oggi si nutrono di dolore altrui e si dissetano con il denaro. Non vogliono altro.
Credono di avere tutto, che il tutto sia la materia sudicia creata dall’uomo. E assurdo credere di essere superiori a ciò che ci ha creato…non vi rendete conto della malsana ironia che c’è in tutto ciò?! Ci stiamo ribellando al nostro creatore, lo stiamo deturpando e non ascoltiamo il suo profondo dolore.
Anche se non parla, non ride, non piange e apparentemente non possiede una coscienza, se ci soffermiamo ad ammirare la sua straordinaria bellezza potremo renderci conto che la perfezione è una cosa così semplice come un torrente che scorre sereno in una valle, o una cascata che si getta con straordinaria forza dalle rocce di un maestoso dirupo.
Osservandola ci accorgeremo che lei ci sorride ogni volta che sboccia un fiore, ci parla con il vento e il gorgoglio di una fonte, ci bacia e ci abbraccia come una madre affettuosa nutrendoci, ci offre riparo con le ombre gentilmente regalateci dagli alberi o da una grotta…ma, ahimè, essa piange anche…e lo fa spesso da quando l’uomo si è dimenticato di lei…si sente trascurata e tradita. L’uomo l’ha offesa e ha smesso di ascoltare i suoi segnali nel momento in cui ha chiuso il suo cuore e si è dimenticato le sue origini.
Il mio invito è quello di dedicare ogni giorno del tempo a lei, la madre di tutti noi, colei grazie alla quale esistiamo.
E il nostro “grazie” per farle capire che non l’abbiamo dimenticata e che ancora la consideriamo come una saggia madre che ci mostra la giusta via…
Buonanotte a tutti voi, un bacio e….meditate….