Chiudi

Rispondi a: La comunicazione, la domanda cruciale..

#26641
Anonimo
Inattivo

Avevo un pò di tempo, ne ho trovate parecchie, ma purtroppo ho poco tempo, ne scrivo solo una, poi metterò il resto.

Questa interessante esperienza medianica risale al 1934, quando la primavera e l’autunno avevano ancora una loro chiara caratteristica.
Per questo il medium romano Sebastiano Roasio, cercò d’insistere con l’Entità, per meglio capire i cambiamenti climatici alla fine del millennio.

Quali saranno i maggiori cambiamenti?
Andate incontro a cambiamenti radicali e rapidi. Tutto passerà in fratta, quando l’incendio sarà finito e rimarrà il braciere.

Quale incendio?
La guerra… Ancora la guerra. E alla fine, gli uomini dichiareranno solennemente di non cadere mai più nel tranello della guerra… Ma ce ne saranno altre…

E il braciere che cos’è?
E’ la terra. La terra surriscaldata dalla gente che corre, che lavora, che non ha un momento di pace e che inventa macchine sempre più raffinate e sempre più velenose. E i veleni andranno nell’aria e si mangeranno prima le stagioni intermedie poi l’uomo. I vostri nipoti difficilmente incontreranno la primavera e l’autunno.
Perchè la terra sarà bruciata dal sole, o congelata dal freddo.
L’estate sposerà l’inverno e da questo matrimonio contro natura non nascerà nulla.

Avremo pertanto grandi cambiamenti atmosferici?
L’uomo riuscirà a fare impazzire anche la ruota del tempo. Il sole che dovrebbe essere fonte di vita, diventerà nella stagione calda fonte di pestilenza e nella stagione fredda fonte di morte.

La Terra è un pianeta in via di estinzione?
E casi sono due: o si lascia all’uomo guidare il carro, e allora si va verso l’esitinzione della terra; oppure si tolgono le redini dalle mani dell’uomo.
Ma in questo caso, sarà necessario procedere a una pulizia generale della terra. Perchè, quello che non hanno fatto mille generazioni, l’ha fatto l’ultima generazione.

L’umanità è alla fine?
L’umanità non è ancora alla fine. State andando verso la fine di un tempo. Con il nuovo millennio, molte cose cambieranno. Il genere umano verrà sfoltito dalla natura e dalla guerra.

Che cosa farà la natura?
Si ribellerà alla sporcizia e alla violenza dell’uomo. E allora i fiumi lasceranno gli argini. Le montagne scivoleranno e vedrete la sterilità della terra.
Il tempo delle pestilenze non è ancora finito. E la pestilenza che pulirà la terra, scenderà dal sole.

A quali esseri sarà affidato il compito di ricostruire la vita sulla Terra?
Intorno al Duemila, scenderanno sulla terra figure angeliche, dotate di grande intelletto e di grande cuore. Non avranno la vita facile perchè in quel tempo la terrà sarà invasa dalle incarnazioni sataniche.

Ci sarà allora un secondo Noè?
Ci saranno tanti Noè, perchè almeno un terzo dell’umanità si salverà. E saranno questi uomini che tracceranno una strada completamente nuova, che riporterà verso un cielo armonioso.

Sull’articolo c’era anche questo messaggio:
Gli scienziati ora stanno studiando il buco dell’ozono che cambia il normale ritmo della natura.

Dovrebbe essere di una 15ina di anni fa questo articolo, non trovo la data.
Comunque per tutto quello detto all’epoca mi sembra che siamo arrivati al limite :D Speriamo che l’entità si sbagliava su qualcosa.