Chiudi

Rispondi a: Comunicazione con l’aldilà.

#25919
Anonimo
Inattivo

Hola
No che ricordi io non si è mai presentato nessun personaggio storico, però devo anche dire che le nostre sono sedute un poco a circolo chiuso, intendo c’erano un gruppo di Entità che venivano e portavano un insegnamento di tipo filosofale, qualche volta avvenivano delle sedute speciali dove si presentavano persone conosciute o qualche parente trapassato, ma che comunque dopo aver detto la sua a chi doveva lasciava il posto a queste Entgita credo di dire bene, presdisposte al nostro gruppo. Chiaro che avevamo non poche difficoltà a comprendere l’insegnamento, argomenti come il conosci te stesso,il sentire, la contemporaneità e la non contemporaneità dei sentire,Le religioni, la verità, la vita del macrocosmo con la presenza in esso dei vari microcosmi, ecc era per noi difficilissimo,Per qualcosa l’ho è anche adesso dopo tanto non tutto riusciamo ancora ad accettarlo, ma so che è cosi, perchè la nostra vita (continua ed eterna) è comprensibile attimo per attimo, vedi noi attiviamo ciò che già esiste, noi con il nostro passaggio attiviamo la nostra vita. Ma è difficile lo so. Per questo non esiste il caso tutto è li nell’eterno presente ed ognuno di noi e attiva la della propria vita con le prorie scelte anche se il libero arbitrio esiste si, ma poi non è cosi ampio come si crede.Anzi …….. meglio un’altra volta
Hola al Tutto