Chiudi

Rispondi a: Il bambino che visse due volte.

#25256
Anonimo
Inattivo

l’esempio che ho fatto io nn è quello del credo induista..
forse mi sono spiegato male..
l’anima si reincarnava SEMPRE in un corpo appartenente alla STESSA classe sociale. se durante la vita, il soggetto si dimostrava meritevole e riusciva ad arrivare alla classe sociale successiva, alla sua morte, la sua anima si sarebbe cmq reincarnata in un corpo appartenente alla classe sociale di partenza, indifferentemente che questa sia di alto o basso rango.

avevo cmq sentito parlare delle due tesi che hai proposto tu, me ne sono ricordato solo adesso xo…

cmq secondo altri credi l’anima continua a reincarnarsi finchè tutti i peccati dell’anima stessa non sono stati cancellati… non so a quale credo appartenga, o se è una sfumatura di qualche regligione già citata, cmq avevo sentito anche questa versione…