IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Sono solo coincidenze?

Sono solo coincidenze? 2 Mesi 5 Giorni fa #1

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 266
  • Ringraziamenti ricevuti 43
  • Karma: 0
Vorrei porre alla vostra attenzione tutta una serie di fatti che, a mio avviso, chiamarli coincidenze mi sembra riduttivo. Mi riferisco alle incredibili coincidenze nella morte, come nella vita, dei presidenti USA. Tralascio un ciclo "maledetto" che ne contempla 8, concentrandomi solo su Abraham Lincoln e John Fitzgerald Kennedy.
A. Lincoln fu protagonista di clamorosi eventi paranormali. Il più noto è quello che riguarda la precognizione in sogno (per alcune notti consecutive compresa l'ultima) del suo assassinio per mano di J. Booth, che lo colpì il 14 aprile del 1865 (Lincoln morirà il giorno dopo). Nel sogno egli udì dei lamenti e dei singhiozzi provenienti dal piano terreno della Casa Bianca. Sempre nel sogno raggiunse la Sala Est trovandola parata a lutto con al centro un catafalco e molta gente intorno. Lincoln chiedeva chi fosse il morto alla casa Bianca e gli fu risposto"Il presidente è stato assassinato"

Un'altra serie di coincidenze veramente inquietante coinvolge anche la figura di Lincoln (1809-1865) e quella di J. Kennedy (1917-1963). La prima analogia è la data di elezione: Lincoln vinse le prime presidenziali nel 1860, mentre Kennedy vinse quelle del 1960, esattamente 100 anni dopo. Il giorno della morte fu per entrambi un venerdì. Entrambi ebbero 4 figli ed entrambi ne persero uno durante il loro mandato. Il vice presidente di Lincoln si chiamava Johnson (Andrew) ed era nato nel 1808 ed anche il vice di Kennedy si chiamava Johnson (Lyndon B.) ed era nato esattamente 100 anni dopo nel 1908.

L'assassino di Lincoln si chiamava John Wilkes Booth ed era nato nel 1839, mentre quello di Kennedy si chiamava Lee HarvyOswald ed era nato nel 1939, 100 anni dopo il primo. Inoltre sommando i numeri delle lettere dei nomi di entrambi, si ha 15. Il segretario personale di Lincoln si chiamava Kennedy mentre quella di Kennedy si chiamava Lincoln. Quando Kennedy subì l'attentato viaggiava su un'auto modello "Lincoln". L'assassino di Lincoln sparò al Presidente in un teatro e poi si rifugiò in un magazzino; viceversa l'assassino di kennedy gli sparò da un magazzino e si rifugiò in un teatro. Entrambi gli assassini morirono alla stessa ora delle loro vittime (7 e 20 per Booth e Lincoln, ed alle 13 per Oswald e Kennedy).
Coincidenze? Forse. Anche se sembrano tante, forse troppe...
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sono solo coincidenze? 2 Mesi 5 Giorni fa #2

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 99
  • Karma: 2
Certo... ma più è largo il campo d'indagine e più si trovano cose (e coincidenze) in comune... ad es. noi due potremmo essere nati nello stesso mese, avere il primo nome della madre che inizia per M, e magari lo stesso cognome, o viceversa: il primo nome che inizia per M, e la madre con lo stesso cognome. E magari essere stati operati per la stessa patologia in passato, essere laureati con lo stesso voto di laurea, ed essere stati piantati dalla fidanzata (bionda). Vabbè, in questo caso possibilmente non la stessa. E chissà quant'altro... Io penso inoltre che le conclusioni "ufficiali" riguardo all'assassinio di Kennedy siano assai opinabili. Non riesco a credere, ad esempio, che Oswald abbia fatto tutto da solo.
Nuovo nickname (ero Raenset)

"Penso che siamo tutti malati di mente. Quelli di noi fuori dai manicomi lo nascondono solo un po’ meglio". Stephen King
Ultima modifica: 2 Mesi 5 Giorni fa da the_believer.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sono solo coincidenze? 2 Mesi 4 Giorni fa #3

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 266
  • Ringraziamenti ricevuti 43
  • Karma: 0
Raenset ha scritto:
Certo... ma più è largo il campo d'indagine e più si trovano cose (e coincidenze) in comune... ad es. noi due potremmo essere nati nello stesso mese, avere il primo nome della madre che inizia per M, e magari lo stesso cognome, o viceversa: il primo nome che inizia per M, e la madre con lo stesso cognome. E magari essere stati operati per la stessa patologia in passato, essere laureati con lo stesso voto di laurea, ed essere stati piantati dalla fidanzata (bionda). Vabbè, in questo caso possibilmente non la stessa. E chissà quant'altro... Io penso inoltre che le conclusioni "ufficiali" riguardo all'assassinio di Kennedy siano assai opinabili. Non riesco a credere, ad esempio, che Oswald abbia fatto tutto da solo.

Non c'è alcun dubbio che se il campo d'indagine si allarga le coincidenze, statisticamente, diventano più numerose. Qui però ho evidenziato solamente le affinità-coincidenze-incidenze di solo due persone: Lincoln e kennedy. Il campo in questo caso si restringe all'osso, eppure...
Sull'omicidio di J.F.Kennedy sono d'accordo, ma è tutt'altra storia.

Le tragedie preventive fanno certamente più scalpore, da Giulio Cesare a Napoleone, per non parlare delle troppe coincidenze del Titanic. l'affondamento del quale fu "visto" in anteprima, le precognizioni accertate furono 19. ma per rimanere nel contesto principale, va detto che coincidenze molto singolari avvengono normalmente, ad esempio quando il 1° aprile 1930 i giornali inglesi riferirono che, la sera prima, due uomini si erano uccisi, l'uno nei pressi di Londra, l'altro nel Nottinghamshire: entrambi si chiamavano Butler, entrambi erano macellai, entrambi si erano uccisi con un colpo di pistola ed entrambi erano stati trovati senza vita in campagna a fianco della propria automobile; tra i due non esisteva relazione alcuna. Per questo ed altro si nega spesso il concetto stesso della casualità nella coincidenza, sostenendo che la coincidenza non esiste e che tutti i fatti sono concatenati fra di loro. La possibilità della precognizione sembra convalidare questa ipotesi.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sono solo coincidenze? 1 Mese 6 Giorni fa #4

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 448
  • Ringraziamenti ricevuti 98
  • Karma: 4
Non ho verificato tutti questi fatti... E vista la frequenza con cui il buon Kit trasforma aneddoti in prove :P la mano sul fuoco non ce la metterei.

Detto questo se tutto fosse confermato... Certo sarebbero delle coincidenze molto strane... Anche se francamente non saprei che significato dargli.
Pensi che Kennedy fosse una sorta di reincarnazione di Lincoln?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sono solo coincidenze? 1 Mese 6 Giorni fa #5

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 266
  • Ringraziamenti ricevuti 43
  • Karma: 0
Anathema ha scritto:
Non ho verificato tutti questi fatti... E vista la frequenza con cui il buon Kit trasforma aneddoti in prove :P la mano sul fuoco non ce la metterei.

Detto questo se tutto fosse confermato... Certo sarebbero delle coincidenze molto strane... Anche se francamente non saprei che significato dargli.
Pensi che Kennedy fosse una sorta di reincarnazione di Lincoln?

Amico Anathema, sagomaccia de vun... lo vedi allora che in queste tematiche sei prevenuto... (a noi ormai puoi dirlo... :) ) vai semPer per la tangente. Chi ha mai detto o pensato di accomunare quanto scritto con la reincarnazione o roba simile? Non io, che mi sono limitato a riportare coincidenze numeriche sotto forma di date inconfutabili, freddi numeri insomma, che accomunano due grandi presidenti USA, ma con rammarico (vedrò se tagliarmi le vene... :hahahaha: ) vedo che metti in dubbio pure la storia. Puoi pure notare che oltre ai numeri vi è pure l'inversione di diversi nomi che coincidono, mica li ho inventati io te pare? Sono assolutamente esente da manipolazioni indotte. Rinnovo i miei rispetti verso la tua persona, ma tu, da buon diavolaccio, non metterci semPer lo zampino... :twisted: està bien?

Mi hai fatto ritornare sull'argomento dei presidenti che, detto tra noi, ci dovrebbe almeno incuriosire. Per esempio, dal 1840 i presidenti degli Stati Uniti eletti di ventennio in ventennio sono morti prima del loro mandato, eccoti un'elenco scarno, di un bizzarro destino, senza mie aggiunte, niente aneddoti, so che non li digerisci... :aa: :

1840 - William H. Harrison
1860 - Abraham Lincoln
1880 - James A. Garfield
1900 - William Mc Kinley
1920 - Warren G. Harding
1940 - Franklin D. Roosevelt
1960 - John F. Kennedy

I miei rispetti a'dottò
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sono solo coincidenze? 1 Mese 5 Giorni fa #6

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 448
  • Ringraziamenti ricevuti 98
  • Karma: 4
Caro Kit, stavolta la mia non era una provocazione...

Proprio perchè questa questione delle coincidenze mi affascina molto, chiedevo a te quale fosse la tua opinione.
Riformulo la domanda: che significato hanno secondo te queste coincidenze (se un significato c'è)?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sono solo coincidenze? 1 Mese 5 Giorni fa #7

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 266
  • Ringraziamenti ricevuti 43
  • Karma: 0
Anathema ha scritto:
Caro Kit, stavolta la mia non era una provocazione...

Proprio perchè questa questione delle coincidenze mi affascina molto, chiedevo a te quale fosse la tua opinione.
Riformulo la domanda: che significato hanno secondo te queste coincidenze (se un significato c'è)?

Ciao Anathema. Domanda che credo non possa avere risposta. Escludendo per le semplici leggi della statistica il CASO come spiegazione di tutte le coincidenze, si potrebbe ipotizzare che dietro a certi avvenimenti ci sia la famosa "mano del destino", ovvero un fattore del tutto estraneo rispetto alla volontà umana...Cose insomma che provengono dall'alto... Per non voler dire da dove e da chi, permettimi di appellarmi alla convenzione di Ginevra, e magari pure di Re Artù... Mmmmmm, forse mago Merlino però... :hahahaha:

Volendo le coincidenze non finirebbero qui. Basta scorrere un qualunque trattato di storia americana per riscontrare un'anomalia assolutamente unica nella serie di 36 uomini che, a partire dal 1792 si succedettero alla guida del paese.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 1.520 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.