IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Ho sognato una lingua che non conosco

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 2 Mesi fa #1

  • Sylwia
  • Avatar di Sylwia
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Salve a tutti,
sono nuova e mi sono iscritta perché ho bisogno di raccontare a qualcuno cosa mi è capitato e capire di cosa si tratta. Ci ho rimuginato tutto il giorno e mi sento sfinita.
Ho fatto un sogno inquietante:
ero a casa mia in piedi davanti al caminetto (cosa che normalmente faccio spesso, sto davanti al caminetto e mi scaldo) mio figlio era seduto sul divano vicino a me.
Nel sogno però vedevo me stessa da fuori, cioè, quella davanti al caminetto ero io, ma io mi vedevo come se fossi dal punto di vista di un'altra persona che si trovava in un altro punto della stanza.
La me del sogno stava recitando una cantilena insensata con parole che non conosco, ad un certo punto ha puntato lo sguardo verso di me, e in italiano penso, o ad ogni modo io ho capito comunque... Mi ha chiesto se sapevo cosa voleva dire quello che diceva, ha pronunciato poi il mio nome e mi ha detto di cercare.
Mi sono svegliata di botto con una paura... Non mi era mai capitata una cosa del genere prima. Ha pronunciato il mio nome e mi ha terrorizzato.
Le parole le ricordavo ancora e mi sono messa a cercare su internet e la cosa mi ha totalmente spiazzata.
Una frase in lingua turca e io non conosco il turco...
Ma non ero sicura di quello che avevo effettivamente trovato... Tuttavia ho raccontato questa cosa ad una mia amica, ma non ne siamo venute a capo... Poi ho raccontato anche a mio fratello... Lui mi ha detto che provava a chiedere ad un suo conoscente perché è di origini turche, dopo un po' di attesa mi ha mandato un messaggio e mi ha confermato che quello che avevo scritto era effettivamente in turco.
Non mi sento di scrivere tutto, ma la parola ricorrente è kara che mi ha tradotto come "nero" o "oscuro", ed è sinonimo di siyah che significa appunto nero, ma poco usato rispetto a siyah, il termine kara ha origini più antiche... Non ho ben capito...
Potrebbe essere il ricordo di una vita passata riaffiorata in sogno o è qualcosa di peggio?
Inoltre qualcuno che sa il turco e potrebbe darmi ulteriore conferma?
Per favore rispondetemi...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 2 Mesi fa #2

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1737
  • Ringraziamenti ricevuti 485
  • Karma: 30
Ciao Sylwia,

il tuo racconto mi ha messo i brividi, devo ammettere! :o

Vorrei capire un po' meglio, hai detto "frase" in lingua turca. Quanto era lunga questa frase? Quante parole?
Perché una parola, come "Kara", è un conto, ma se era una frase con quattro o cinque parole tutte turche, è un'altra cosa.
Puoi dirci qualcosa in più sul senso della frase che ti ha detto?
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 2 Mesi fa #3

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2089
  • Ringraziamenti ricevuti 468
  • Karma: 20
Io non ho capito una cosa. Hai detto che ti ha parlato in una lingua sconosciuta che hai però compreso e quando ti sei svegliata sei andata a cercare... e hai trovato parole turche. Ora... nel sogno hai capito il significato, ma stai dicendo che ti sei svegliata e sapevi anche come scrivere quelle parole strane e che messe su google hanno tirato fuori frasi turche precise? Mi sembra improbabile che se una persona ascolta una lingua sconosciuta, sappia poi scriverne le parole correttamente. Quindi ci stai dicendo che le hai centrate al primo colpo o che sei andata con uno o due tentativi prima di trovare un match?

Io penso che la corrispondenza l'hai trovata casualmente e se fossi andata a tentativi prima di trovare la parola esatta, rafforzerebbe questa mia idea. Ho fatto una prova in questo istante per autoverificare la mia tesi e ho scritto il primo insieme di lettere che mi è passato per la testa: la prima è stata obiuski (il traduttore mi dice sia polacco ma non mi da la traduzione), allora ho fatto un secondo tentativo con fashkai e ho trovato un match in lingua Hausa (significato = fashions) che non ho idea di cosa sia sta lingua. Questo per dire che non è così improbabile interpretare un suono, associargli delle lettere, e trovare in qualche lingua del mondo un significato, magari poi aggiuntandone un paio. Certo se mi dici che hai scritto preciso e soprattutto si forma una frase di senso compiuto è parecchio strano, ma a quanto ho capito anche tu parli di parole, quindi...
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 1 Anno 2 Mesi fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : valle, Gingia

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 2 Mesi fa #4

  • Lancillotto2013
  • Avatar di Lancillotto2013
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Un amico è la cosa più preziosa che tu possa avere
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 44
  • Karma: 3
Potrebbe essere il ricordo di una vita passata riaffiorata in sogno o è qualcosa di peggio?
Di quelle frasi che ti scaldano il cuore...
Un ricercatore del Sé deve appoggiarsi alla propria investigazione, dopo aver abilmente avvicinato un Istruttore, il quale deve possedere la perfetta conoscenza del Brahman e una grande compassione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 2 Mesi fa #5

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2166
  • Ringraziamenti ricevuti 381
  • Karma: 16
Sognare lingue sconosciute o quasi e per me è possibile e non è nemmeno troppo strano.
Mi è capitato in un sogno di parlare in cinese come fossi madrelingua. Ok, ho studiato cinese all'università, ma diciamo che il livello non è proprio così alto da essere scambiata per madrelingua. Eppure nel sogno pensavo in cinese e mi esprimevo perfettamente in quell'idioma. E' stata un'esperienza interessante.
Sylwia, se questo è l'unico sogno che hai fatto, mi sembra un po' azzardato pensare al ricordo di una vita passata. La sensazione di spavento, invece, potrebbe essere stata causata da vari fattori emotivi che riguardano il periodo che stai vivendo.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 2 Mesi fa #6

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1737
  • Ringraziamenti ricevuti 485
  • Karma: 30
Lo sai Nyma, che è capitata la stessa cosa anche a me ma con l'inglese?
Con l'inglese me la cavo abbastanza bene, diciamo. A scuola avevamo anche la professoressa di madrelingua ed ho fatto alcuni viaggetti per migliorarlo.
Ma nel sogno è capitato come hai descritto tu, le frasi fluivano in maniera estremamente naturale, come se non ci fosse sotto alcuno sforzo per formularle.
E ho anche potuto constatare che non era solo l'illusione del sogno, perché al risveglio ricordavo le frasi ed ho potuto verificare che erano effettivamente formulate in maniera corretta. E' come se nel sogno si sblocchi qualcosa (o si attivi?) che permette di funzionare meglio in alcuni settori del proprio cervello.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 2 Mesi fa #7

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1131
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
@Nyma

Se consideriamo che forse neanche la nostra di madrelingua conosciamo a fondo, non vedo come si possa fare, perfino in sogno, a parlare o a pensare in una lingua che, a parte te che lo hai studiato, non conosciamo per niente. Se ciò è possibile, almeno solo nei sogni, sicuro è che non sarà mai il frutto del proprio subconscio,insomma farina del proprio sacco...ci sarà di sicuro qualche agente esterno a far si che si possa vivere un' esperienza onirica del genere.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 2 Mesi fa #8

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1737
  • Ringraziamenti ricevuti 485
  • Karma: 30
Sì, credo che la mia e quella di Nyma sia una piccola divagazione dal tema perché anch'io non credo che sia la stessa cosa quella che ha riportato l'autrice della discussione: un conto è riuscire a parlare in maniera particolarmente fluida una lingua studiata che però non ci appartiene fino in fondo; altra cosa è sentire pronunciare intere frasi in una lingua mai minimamente studiata o vissuta, per quanto ci sia chi sostiene che il nostro cervello memorizzi in maniera prodigiosa tutto ciò che incontra, ma insomma...

Comunque io non ho ancora capito quanto fosse complessa e strutturata la frase. Una "frase" può essere formata anche solo da tre parole, soggetto verbo e complemento. Mettiamoci poi il discorso di Emiliano sull'aver sentito un suono e poi forzato la corrispondenza con una ricerca su google che sembra restituirci dei risultati coerenti, ed il gioco è fatto. Dico forzato non perché la storia sia falsa, ma perché non conoscendo la trascrizione fonetica di una lingua, non so come scrivere il suono che ho sentito nel sogno.
Ma pare che l'autrice della discussione non stia più scrivendo...
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 2 Mesi fa #9

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2166
  • Ringraziamenti ricevuti 381
  • Karma: 16
@Gemini, sì pensandoci un conto è sognare di parlare alla perfezione una lingua che bene o male si è un po' studiata o sentita, diverso è sognare una lingua del tutto sconosciuta.

Speriamo che Sylwia ci aggiorni.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 1 Mese fa #10

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2089
  • Ringraziamenti ricevuti 468
  • Karma: 20
Gemini ha scritto:
Se consideriamo che forse neanche la nostra di madrelingua conosciamo a fondo, non vedo come si possa fare, perfino in sogno, a parlare o a pensare in una lingua che, a parte te che lo hai studiato, non conosciamo per niente.

Per quanto riguarda le lingue conosciute, non è escluso che le abbiamo apprese più di quel che riusciamo a dimostrare consciamente. Per quelle che non conosciamo... innanzitutto bisognerebbe capire quanto senso ha quello che abbiamo detto in sogno e che sembrava fluido e completo, ma se non conosciamo la lingua, come facciamo a sapere che era fluido e corretto? A sensazione? Non saremmo nemmeno in grado di verificare una volta svegli, proprio perché se non conosciamo la lingua non potremmo fare un test giacché non sapremmo neanche come scrivere ciò che abbiamo detto (e se possiamo arrivarci in qualche modo per una parola, la vedo dura per un discorso, appunto articolato e fluido).

Ammesso che il discorso fosse corretto, come abbiamo fatto? Io non credo nella reincarnazione di vite passate, quanto più ad un passaggio genetico oltre di tratti somatici anche di esperienze. Come avevo anticipato in un altro topic, cosa è l'istino? Mamma uccello insegna a volare, ma non a costruire un nido, eppure... istinto, cos'è? Magari conoscenze passate per via genetica? Dunque...
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 1 Mese fa #11

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Silvia non ha più approfondito l'argomento..peccato.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 1 Mese fa #12

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1131
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
Beh, personalmente ritterei più "realistico" se una persona dicesse di aver sognato un pianeta a 10 000 000 anni luce dal nostro sul quale cè forma di vita piuttosto che aver parlato e pensato in altre lingue, soprattutto ( ma non determinante) senza un briciolo di cognizione. Certo è che In sogno tutto è possibile, ma la stramaggioranza di queste possibilità restano li dove sono scaturite.
πνεύματος
Ultima modifica: 1 Anno 1 Mese fa da Gemini.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ho sognato una lingua che non conosco 1 Anno 1 Mese fa #13

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
A me è balzato che il fratello avesse un amico turco. Guarda caso turco, e non inglese o francese. Bisognerebbe andare a ritroso e soprattutto approfondire... La ragazza così come è venuta se n'è andata quindi niente.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 1.846 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.