IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Sogno montagne e torre

Sogno montagne e torre 1 Anno 5 Mesi fa #1

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 1657
  • Ringraziamenti ricevuti 292
  • Karma: 14
Eccomi qui a raccontare dopo tanto tempo il soggetto di un nuovo sogno.

È la seconda volta che sogno una montagna verso est.
Dove sto io a est c’è il mare quindi nessuna montagna che possa avervi influenzato.
La prima volta le montagne erano tre, tre picchi un po’ innevati. Su quello più a sinistra, con il cannocchiale si vedevano bene alcuni scalatori, con le loro tute colorate, impegnati nella risalita. In cima c’era una ringhiera con un po’ di persone che avevano raggiunto la vetta. Si vedevano così bene che avrei potuto riconoscere anche i loro volti.
A distanza di due giorni ho sognato la seconda montagna a est. Era un picco che terminava con il lato ovest innevato. La montagna era interrotta a metà: la parte superiore sembrava letteralmente fluttuare nell’aria. Fra la parte ancorata a terra e quella fluttuante c’era il vuoto colmato solo da un piccolo disco piatto sospeso e la scritta “il sogno” che sembrava stampata nel cielo.
Un po’ più a sud di questa montagna c’era una torre simile alla Torre di Babele. Costruita con mattoni del colore della terra, partiva con una base molto larga e finiva con un attico molto stretto. Verso la base c’era l’entrata con una tettoia sorretta da antiche colonne. Per il resto era composta da vari piani, e c’erano porte, finestre e mura merlate. Sembrava quasi una città tutta accatastata e protesa verso il cielo.
Io guardavo dal basso, così in basso che mi sembrava quasi di stare dentro una depressione del terreno.

Guardando la montagna e la torre ho sentito il forte desiderio di trovarmi in cima ad entrambi i luoghi.

Mi sembra doveroso spiegare che sto attraversando un periodo piuttosto tormentato dal punto di vista sentimentale.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
Ultima modifica: 1 Anno 5 Mesi fa da Nyma.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sogno montagne e torre 2 Mesi 3 Settimane fa #2

  • franzshipping
  • Avatar di franzshipping
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 26
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: -2
Certamente una meta fondamentale della sua vita le manca. Vorrebbe fosse una cosa naturale raggiungerla, forse anche solo una questione di tempo, ma é molto stanca, molto davvero, e pensa di non avere più le energie per arrivare dove tutti prima o poi arrivano. Anche il dolore di questa constatazione é grande. La doverosa spiegazione che lei dà del periodo sentimentale che sta attraversando potrebbe incarnare questo problema. Essendo io un uomo mi permetto di darle un piccolo consiglio. La donna é sinonimo di dolcezza, di saggezza, comprensione. Col tempo mi sono reso conto che semplicemente così non é. E neanche per gli uomini. Tutti uguali. Ebbene, incontrare una donna dolce, che dà delle carezze, e fors'anche incline al perdono, é la cosa più rara del mondo, ammesso che sia innamorata. Tutte dicono che vogliono essere delle donne e non delle madri per i propri uomini, ebbene, se riuscirà a tenere in sé le qualità di una madre e di una sposa certamente l'orientamento al quale si é rivolta la porterà a raggiungere il traguardo. E per tutta la vita. Veda se può fare qualcosa in merito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Nyma

Sogno montagne e torre 2 Mesi 3 Settimane fa #3

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Gold Boarder
  • °°In ascolto dell'Infinito°°
  • Messaggi: 822
  • Ringraziamenti ricevuti 83
  • Karma: 4
Ciao Nyma, ho visto ora questo tuo topic.
Ho notato che in finale sveli sempre il vero significato dei tuoi sogni (lo hai già fatto con quell'altro, università-esorcismo, ricordi?)


Incollo la tua stessa affermazione-risposta:

Guardando la montagna e la torre ho sentito il forte desiderio di trovarmi in cima ad entrambi i luoghi.

A me pare tu abbia un desiderio di Verità che 'tasti' attraverso la meditazione.. La vetta nei sogni è un traguardo, un desiderio di scoprire finalmente una Verità e anche desiderio dell' Infinito.
La tua situazione sentimentale può non c'entrare nulla, almeno non lo intravedo in questo tipo di sogno che ha tutta l'aria di un desiderio spirituale, piuttosto che terreno.

In cima c’era una ringhiera con un po’ di persone che avevano raggiunto la vetta. Si vedevano così bene che avrei potuto riconoscere anche i loro volti.

Questi volti li conoscevi? Se sì, che tipo di persone sono? Cosa ti fanno pensare?
Il fatto che tu sia riuscita a vedere i loro volti può significare due cose, la prima è che li conoscevi, la seconda la tua spiritualità è molto attiva ma fatica ad arrivare alle vette, forse per problemi di vario tipo, come lo stress, vita sentimentale, studio, etc....

Mia opinione.


Ciao :-)
:-)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Nyma

Sogno montagne e torre 2 Mesi 2 Settimane fa #4

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 1657
  • Ringraziamenti ricevuti 292
  • Karma: 14
Grazie a entrambi per le risposte. :wink:

Quandosioscuralaluna ha scritto:
Ho notato che in finale sveli sempre il vero significato dei tuoi sogni (lo hai già fatto con quell'altro, università-esorcismo, ricordi?)
Non mi sono resa conto di aver svelato il significato del sogno. Anche perché se lo svelassi vorrebbe dire che già so interpretarlo con certezza e quindi non avrebbe senso chiedere altre opinioni nel forum. Le emozioni che descrivo sono parte stessa del sogno. In questo sogno sentivo forte il desiderio di trovarmi in cima, mentre invece stavo in una depressione del terreno.

Non riconoscevo i volti. I dettagli erano chiari, ma si trattava di persone sconosciute. A dire il vero, ora come ora, direi che forse sarebbe stato più corretto dire che avevo la sensazione di riuscire a distinguere i dettagli dei loro volti, ma non mi ci sono soffermata. Ricordando il sogno mi si è rifatta viva anche l'immagine. Credo di essere propensa a questi sogni ricchi di dettagli anche perché ho una memoria parecchio visiva.

Mi piace la tua interpretazione riguardo il desiderio spirituale.
Soffro abbastanza lo stress quindi è possibilissimo che questo mi blocchi a livello meditativo.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
Ultima modifica: 2 Mesi 2 Settimane fa da Nyma. Motivo: spazio
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.458 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.