IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: La targhetta di una lapide del futuro

La targhetta di una lapide del futuro 4 Anni 2 Mesi fa #1

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2166
  • Ringraziamenti ricevuti 381
  • Karma: 16
Il 5 gennaio ho fatto un sogno molto semplice ma che ogni tanto mi torna in mente e mi fa pensare...

Ho sognato che stavo scavando nel cortile di casa, cosa che ero abituale fare da piccola per giocare all'archeologa. Nel sogno ho scavato per una decina di centimetri e poi ho trovato una targhetta metallica con su scritto qualcosa. Leggendo mi sono resa conto che era la targhetta della lapide di un mio parente perché compariva il cognome della mia famiglia. Ecco come apparivano le scritte:

(nome indecifrabile) ved. (cognome di famiglia)
(alcune righe di testo in francese)
2028


Del nome indecifrabile ricordo che quasi sicuramente la prima lettera era la "M". Il "ved." l'ho interpretato con "vedova". Del testo in francese non sono riuscita a leggere nulla, sebbene io nella realtà il francese lo capisco abbastanza bene avendolo studiato per anni.
Il 2028 l'ho interpretato come l'anno di morte.

Fin qui sembra non esserci nulla di preoccupante. La cosa particolare che continua a farmi pensare è che io ho una zia (moglie di un fratello di mio papà) il cui nome inizia per "M" e ha origini francesi.

Riconosco che il sogno può voler dire tutto e niente.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La targhetta di una lapide del futuro 4 Anni 2 Mesi fa #2

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 540
  • Ringraziamenti ricevuti 129
  • Karma: 4
Beh anche io un po' mi preoccuperei (anche se la data è piuttosto lontana)...
Però poi penso che alla fine, nella stragrande maggioranza dei casi, questi sogni non sono altro che sogni e quindi frutto di una elaborazione del proprio cervello durante la notte.
Certo che fai proprio un sacco di sogni strani Nyma :biggrin:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Nyma

La targhetta di una lapide del futuro 4 Anni 2 Mesi fa #3

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2166
  • Ringraziamenti ricevuti 381
  • Karma: 16
:confused: Soprattutto da quando ho iniziato a leggere libri sull'esoterismo, ho notato che faccio dei sogni davvero particolari che registro in un diario.
Quest'ultimo, in un certo senso, spero proprio che sia frutto dalla fantasia. Come nel caso delle profezie, mi viene in mente che l'unico modo certo per sapere la verità, è aspettare che arrivi quella data.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La targhetta di una lapide del futuro 4 Anni 2 Mesi fa #4

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 540
  • Ringraziamenti ricevuti 129
  • Karma: 4
Una cosa che ti posso dire per certo (basta leggere l'interpretazione dei sogni di Freud, se non lo hai fatto te lo consiglio) è che parlare di sogni stimola la mente a ricordare i sogni... Te ne posso dare una conferma io, che onestamente di rado ricordo i sogni quando mi sveglio, ma che quando leggo o studio qualcosa che riguarda i sogni comincio a farne abbastanza di frequente.
Quindi questo può voler dire due cose (secondo me):
1 - Sogni di più perchè ci pensi di più ed è quindi una questione assolutamente normale.
2 - Andando avanti con i tuoi studi stai approfondendo la comprensione di meccanismi che piano piano ti stanno "dicendo" qualcosa.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Nyma

La targhetta di una lapide del futuro 4 Anni 2 Mesi fa #5

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 473
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 6
Nyma ha scritto:
:confused: Soprattutto da quando ho iniziato a leggere libri sull'esoterismo, ho notato che faccio dei sogni davvero particolari che registro in un diario.
Quest'ultimo, in un certo senso, spero proprio che sia frutto dalla fantasia. Come nel caso delle profezie, mi viene in mente che l'unico modo certo per sapere la verità, è aspettare che arrivi quella data.
Ciao Nyma,anche io scrivo i miei sogni,li trascrivono da quando ero ragazzina,allora non leggevo nulla di esoterico e paranormale,eppure li ho sempre fatti...penso che si è predisposti..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Nyma

La targhetta di una lapide del futuro 1 Anno 2 Settimane fa #6

  • franzshipping
  • Avatar di franzshipping
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 51
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -5
Riconosco questo avvertimento. Ed in qualche modo consiglio di darvi una certa considerazione. Il fatto é che non é 'se' accadrà o 'se non' accadrà. C'é una possibilità, in cui lei potrebbe avere, anche dopo molte reazioni a catena di una sola sua azione, una responsabilità. Non si spaventi. Segua il suo prudente istinto, e ciò che ha paventato non si verificherà, almeno non in quella maledetta data, quindi non per via anche lontanamente imputabile a lei. A quanto mi dice il sogno. I sogni non indovinano il futuro. Il futuro é di Dio. E neanche il demonio lo conosce.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 1.161 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.