IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Nuova Religione Mondiale. Ipotesi o possibilità?

Nuova Religione Mondiale. Ipotesi o possibilità? 2 Anni 9 Mesi fa #1

  • Lancillotto2013
  • Avatar di Lancillotto2013
  • Offline
  • New Boarder
  • Un amico è la cosa più preziosa che tu possa avere
  • Messaggi: 97
  • Ringraziamenti ricevuti 42
  • Karma: 3
Nel nostro mondo globalizzato alcuni lavorano per questo scopo, la Nuova Religione Mondiale ed in tutte le confessioni, che riunisca con tolleranza ed avvicinamento le varie teologie. Nei secoli più oscuri ci sono state organizzazioni e fratellanze di vario genere che si sono offerte a questo immenso obiettivo per portare conoscenza e rispetto tra le genti, per condurre a conoscenza e tolleranza in ogni angolo del pianeta Terra.

L'idea di unificare il simbolo religioso e di portarlo in un Unico contenitore universale valido per chiunque, ognuno potrà utilizzare il simbolo a lui più congeniale, utilizzando una ritualità comune e comprensibile per ogni razza e fideismo.

Non sarà più possibile dire il mio dio esiste ma quello di altri NO, ne il mio dio è migliore del tuo, il mio dio è buono ed il tuo è cattivo perché tali atteggiamenti saranno superati da una unione tra ogni uomo e donna anche se appartenenti a concezioni iniziali di fede motlo differenti.

Dio d'altronde non è uguale per tutti? Oppure tale ricerca e questi concetti sono troppo precursori dei tempi futuri?

In teoria sembrerebbe davvero un'ottima idea che non limiterà più la libertà dei culti più disparati o anche di professarsi atei.
Finalmente tutti i fedeli di un credo saranno sotto un unico tetto e la pace sarà universale, dicono gli adepti e i fedeli di tale scopo unificante.

Ma sarà poi vero... sarà una pura e candida illusione mettere d'accoro tutti ... sarà possibile come questi sostenitori ci profetizzano?

Dite la vostra: folle profezia? Mera illusione new age ... o possibile fatto concretizzabile in un prossimo futuro?
Un ricercatore del Sé deve appoggiarsi alla propria investigazione, dopo aver abilmente avvicinato un Istruttore, il quale deve possedere la perfetta conoscenza del Brahman e una grande compassione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nuova Religione Mondiale. Ipotesi o possibilità? 2 Anni 9 Mesi fa #2

  • lechateau
  • Avatar di lechateau
sono perfettamente d'accordo, questa è la strada
Perchè le Religioni, o meglio i Religiosi....hanno sulla coscienza milioni di morti e torture, basti pensare oggi ai musulmani e agli induisti. Cristiani ed ebrei si sono fermati da un centinaio d'anni da qiesto punto di vista, ma il loro lo hanno fatto, eccome....

Bisogna scoprire la Legge dell'Amore , verso il prossimo....però se qualcuno leggesse questa cosa innocente e buona che ho detto mi farebbe passare per un anticristo.

Perchè le chiese varie hanno inculcato che chi va contro le Religioni è il diavolo....per me bisogna amare, fare del bene, vedere Dio negli altri, poi stai a posto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nuova Religione Mondiale. Ipotesi o possibilità? 2 Anni 9 Mesi fa #3

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 1624
  • Ringraziamenti ricevuti 291
  • Karma: 14
Io penso che se si riuscisse a guardare in profondità, in tutti gli insegnamenti religiosi troveremmo qualcosa in comune. E' l'interpretazione errata dall'uomo che fa sì che nascano attriti, guerre, persecuzioni...
Una religione mondiale sarebbe l'ideale, ma la trovo una cosa concepibile solo nel momento in cui tutte le persone avranno raggiunto una consapevolezza maggiore della vita e di quello che li circonda.
Che sia un'utopia? Oggi mi sento ottimista e dico che forse in un futuro prossimo non è possibile, ma in un futuro molto remoto, chissà... :)
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
Ultima modifica: 2 Anni 9 Mesi fa da Nyma.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nuova Religione Mondiale. Ipotesi o possibilità? 2 Anni 9 Mesi fa #4

  • Lancillotto2013
  • Avatar di Lancillotto2013
  • Offline
  • New Boarder
  • Un amico è la cosa più preziosa che tu possa avere
  • Messaggi: 97
  • Ringraziamenti ricevuti 42
  • Karma: 3
Le religioni in terra sono fatte e gestite da uomini, gli uomini hanno fatto cose belle e cose brutte, cose utili e cose futili.

Ma in fondo gli uomini cosa sono? forse solo degli dei scesi a mettersi alla prova o attratti dai loro atavici egoismi.

Però dietro uomini e dei, umani e non umani, deva e devi, angeli e non angeli .. è sicuro che c'è un Qualcuno che tutti li crea e poi.. se li riprende.

Quel Qualcuno, in una qualche maniera, ha emanato se stesso in mille modi diversi e diversificati, e sicuramente quel qualcuno non ha ne un inizio ne una fine, non è ne generato ne creato, e quel qualcuno è Unico: dato che matematicamente se c'è un Perfetto non ce ne possono essere altri due, tre, quattro.. se no il primo non sarebbe infinitamente perfetto.
E dato che un sistema perfetto può solo creare sistemi imperfetti che tenderanno a perfezione, ma non potranno esaudirla per il problema di cui sopra (Un solo sistema perfetto può esistere), saranno costretti in sistemi imperfetti sempre più tendenti a perfezione ..che troveranno però solo nel ritornare nel punto d'origine loro : l'unico sistema perfetto.

Quindi benché ci possano essere tanti dei o entità e tanti uomini e non umani e tante razze in mille e mille universi: il Vero Grande Dio sarà sempre l'origine vera, che è unica e Uno per tutti, lo stesso Dio (perfetto e non modificabile, non ricreabile, non clonabile, ecc..).

Io credo che se gli uomini che dirigono le singole religioni si facessero onestamente "i conti in tasca" e valutassero questo piccolo teorema.. mettendo da parte egoismo e potere materiale e sfarzosa vanità spirituale.. forse troverebbero un punto d'incontro per l'intera Umanità.

Basterebbe poco, e anche a noi basta veramente poco ..per vivere e vivere meglio "nel corpo-mente, nell'animo e nello spirito" .. però ci perdiamo in orgoglio e false viste, io credo, quindi la verità consapevole non viene discriminata e usata, e per ora ciò determina confusione, egoismo, disparità, sopruso e l'unione mera idea Utopica.

Ma secondo me non è utopia, potrebbe essere quel paradiso terrestre a cui molti ambiscono, a quel Nibbana che inizia già qui .. mentre passiamo per questa esistenza "materica" dentro a questo corpo atomico composto da neutrini, protoni e neutroni che esitono da 14 miliardi di anni... molto prima che facessero oggi la composizione biologica del ns. braccio, della ns. gamba e del ns. stesso cervello cellulare .. che senza dentro la ns. coscienza ... rimane un misero computer biotecnologico del tutto spento e inattivo, senza anima e ragionamento.

Secondo me quindi le cose semplici e logiche le rendiamo utopie, le cose difficili e spesso inutili le vogliamo necessarie.

Demolendo questi punti erronei.. forse .. qualche punto in comune a un livello migliore si possono (potrebbero) anche ottenere/trovare.
(credo).
Un ricercatore del Sé deve appoggiarsi alla propria investigazione, dopo aver abilmente avvicinato un Istruttore, il quale deve possedere la perfetta conoscenza del Brahman e una grande compassione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nuova Religione Mondiale. Ipotesi o possibilità? 2 Anni 9 Mesi fa #5

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 467
  • Ringraziamenti ricevuti 89
  • Karma: 6
Sarò pessimista,siamo a un punto di non ritorno...
Il ritorno intendo quando l'uomo amava e venerava la terra ,il cielo ,le stagioni ,dove erano tutti uguali perché il poco era sacro e non disonorevole ...
Dove la stretta di mano e la parola data valeva una vita,magari la stessa vita tanto era importante.

Ora mi guardo in torno e sono amareggiata per quello che si troveranno le nuove generazioni.
Non credo più nella pace nel mondo,il denaro vince molte molte battaglie forse anche questa desolante guerra infinita..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Lancillotto2013

Nuova Religione Mondiale. Ipotesi o possibilità? 2 Anni 9 Mesi fa #6

  • Lancillotto2013
  • Avatar di Lancillotto2013
  • Offline
  • New Boarder
  • Un amico è la cosa più preziosa che tu possa avere
  • Messaggi: 97
  • Ringraziamenti ricevuti 42
  • Karma: 3
ma no non è pessimismo è la razionalità vista con la mente e l'io umano, è normale.

Ma io credo che questa vita sia una apparente apparenza, e perché lo dico?
Lo dico perché elevando lo stato d'animo fuori da qui, da questo caos duale del Tao (ben rappresentato dal simbolo cinese del tao), è come se lo Spirito si specchiasse e vedendo la propria immagine per un secondo ne fosse rapito e come ipnotizzato, credendo per un momento di essere la sua immagine e non più se stesso.

(lo sò sono immagini difficili da comprendere :scratch: ma basterebbe guardarsi allo specchio .. distogliendo lo sguardo dopo poco e muovendosi fuori dall'immagine nostra rifratta e riflessa su quello specchio che ritrae e ricrea la ns. Immagine Reale).

è vero anche che c'è un punto di non ritorno ..ma perché il ritorno in Sé e la fine dell'infatuazione di credersi imamgine di noi stessi e non Noi stessi.

Ma è un istante, un piccolo momento in una Eternità ..la ns. Eternità Vitale e ..sicuramente più vera di quel piccolo istante.

è vero anche il punto di non ritorno perché le scritture antiche confermano che siam ogià in fase Kali Yuga avanzata, l'ultimo perdiodo di un Ciclo Cosmico che termina il ciclo con un'era nera, egoistica, improntata alla tota le disgregazione dei valori e nelal quale è detto che "la maggioranza dell'umanità resterà col 20% al massimo delle sue potenzialità spirituali e benefiche interiori".

Quindi il rischio serio lo vediamo .. e può peggiorare, ma l'esito sarà il Ritorno nel Reale :biggrin:

Se non ci sarà nulla di buono si chiuderà ma anche se tutto raggiungesse un apice positivo ..si chiuderà: però si chiuderebbe in Luce e con con al solita distruzione mondiale di Kali (vedi compito :study: della dea Kali per approfondire .. l'argomento).

A me piacerebbe avvenisse uno schiarimento in tutti gli esseri senzienti.. però, ad ora, ogni ciclo si è chiuso sempre in altro modo.
Ma sono più che convinto che spetta a tutta l'umanità cambiare il peggio in meglio: basta prendere un punto di vista diverso e pro-positivo... tralasciando stupidi interessi personali .. che sono la futilità che ci distrugge, la futilità e la vanità sono la Vera follia della Dea Kali che distrugge i mondi e gli universi... la pazzia egoistica, quel tarlo bestiale che si chiama Ego e Mente che chiacchiera senza sosta dentro la ns. anima irrequieta e confusa.. :(
Un ricercatore del Sé deve appoggiarsi alla propria investigazione, dopo aver abilmente avvicinato un Istruttore, il quale deve possedere la perfetta conoscenza del Brahman e una grande compassione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.626 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.