IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Una notte da incubo

Una notte da incubo 1 Settimana 1 Giorno fa #1

  • Batman666
  • Avatar di Batman666
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Salve a tutti,mi sono appena iscritto al forum e forse qui potrò trovare persone disposte a credermi un minimo. Sono un ragazzo di 17 anni molto appassionato(se così si può dire) di paranormale e in generale tutto quello che è "anormale",interesse che è andato in crescendo una notte di 8 anni fa. Mi svegliai,accesi luce e tv e iniziai a guardare una partita,mi girai e stavo per addormentarmi ma all'improvviso si spensero le luci ma la tv rimase accesa,cercai di girarmi ma ero immobilizzato e non riusci ne a fare ne a dire niente.Così una persona può pensare ad una banale paralisi del sonno(cosa che a me succede spessissimo) ma tutto quello che succede dopo sembra quasi la trama di un film. In pratica sento come se qualcuno mi gira nel letto e dopo vari tentativi di urlare non andati a buon fine vedo iniziare a fluttuare alla mia sinistra i libri che avevo in una piccola zona della mia camera,fino a quando tutto finisce e di botto qualcuno mi alza e il mio sguardo cade nella direzione del balcone di fronte alla mia camera dove noto la sagoma di una bambina con i capelli neri. Terminato tutto le luci si riaccendono e chiamo immediatamente mio padre che non crede(quasi giustamente per una persona adulta) a quello che gli ho raccontato. Ho eliminato dall'inizio la tesi della paralisi del sonno perchè in questo lasso di tempo io non ho mai chiuso occhio. D'allora ho passato ogni giorno a sentirmi osservato. Volevo sapere voi cosa pensate di questa mia esperienza e se qualcuno ne ha avuta una simile alla mia. Grazie in anticipo a tutti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 1 Settimana 1 Giorno fa #2

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1848
  • Ringraziamenti ricevuti 513
  • Karma: 30
Ciao Batman,

stavo leggendo la tua disavventura in attesa di sapere che cosa differenziasse la classica paralisi del sonno dalla tua esperienza, visto che dimostri di conoscere il fenomeno e di soffrirne. Ma alla fine sono rimasto deluso da un semplice "non ho chiuso occhio".
Gli elementi sono tutti presenti: "non potevo muovermi", "non potevo urlare", "ho visto...".
Hai elencato alla perfezione gli elementi che tornano nella stragrande maggioranza delle paralisi del sonno. E presumo che quando finalmente ti sei svegliato ed hai chiamato tuo padre, i libri che hai visto fluttuare nella stanza erano al loro posto, e non caduti in terra per un fenomeno paranormale.
L'affermazione "ero sdraiato ma non dormivo", oppure "ero perfettamente sveglio", "non era un'allucinazione" e così via, è sempre un classico perché chi è vittima di un'allucinazione non sa di essere vittima di un'allucinazione, altrimenti non sarebbe un'allucinazione. Scusa il bisticcio di parole.
Come chi è vittima di un raggiro, non si rende conto d'essere raggirato, altrimenti che raggiro sarebbe?
Ha senso ciò che dico?
Buona fortuna con le paralisi notturne.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano, Batman666

Una notte da incubo 1 Settimana 22 Ore fa #3

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 580
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 4
Ciao Batman, condivido in pieno quanto detto da Valle.
Hai pensato di parlarne con qualcuno di qualificato? Soprattutto per questa tua sensazione di essere osservato.
A presto!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Batman666

Una notte da incubo 1 Settimana 21 Ore fa #4

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1194
  • Ringraziamenti ricevuti 182
  • Karma: 3
Per quanto io possa odiare termini del tipo ipnopompico/ipnagogico devo però ammetterne l'esistenza, devo consigliarti di non escludere a priori queste allucinazioni...e forse il tuo è uno di quei casi diciamo "cronici" che entra in pieno nei disturbi del sonno. La fluttuazione degli oggetti, come pure la figura della ragazzina andrebbero collocate più precisamente in un uncubo, un sogno breve ma di grosso impatto il tuo...molto più strano è il fatto ricco del dettaglio che racconti riguardo allo spegnimento della luce ma non della tv. Ancor più convincente e propenso all' illusione, invece, è il particolare del tuo svegliarti, come racconti, accendere la tv e poco dopo riaddormentarti...è li che sei stato fregato. Non tutti i casi del genere sono riconducibili alla hypnagogia, ma converrai sul fatto che se un fenomeno, specie questi del dormiveglia, non viene osservato da terzi è difficile darne un' interpretazione efficace e che regga l' esclusione di qualche disturbo alla fine correggibile.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Batman666

Una notte da incubo 1 Settimana 20 Ore fa #5

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1848
  • Ringraziamenti ricevuti 513
  • Karma: 30
Infatti, come dice Gemini, il fatto di risvegliarsi, fare qualcosa e poi tornare a stendersi può essere un "falso risveglio" e questo va a braccetto con il fenomeno ipnopompico.
Nel falso risveglio il sognatore "sogna di svegliarsi", ma non si sveglia davvero. Avete presente quando la sveglia suona, suona, suona, e voi siete convinti d'esservi alzati e invece l'avete solo sognato (mi capitava sempre quando dovevo andare a scuola :ronfronf: )?
Il falso risveglio potrebbe andare a finire proprio in una "confusione" che alla fine porta alla paralisi del sonno. Non sempre, ma succede.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Batman666

Una notte da incubo 1 Settimana 13 Ore fa #6

  • Batman666
  • Avatar di Batman666
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Innanzitutto grazie a tutti per le risposte, volevo discutere sul fatto del "falso risveglio" perchè dopo il primo risveglio io ho compiuto azioni come bere l'acqua e prendere il cellulare e sono sicurissimo che quello è stato un vero risveglio. Da quella notte ogni singola volta che voglio dormire non riesco con tranquillità perchè in qualunque stanza mi trovo sento una presenza che mi osserva, che mi fa essere sempre in stato di allerta(apro gli occhi un miliardo di volte e mi guardo attorno prima di riuscire ad addormentarmi),con il tempo ho imparato a "conviverci" con questa cosa ma è comunque difficile certe volte. Riguardo la paralisi del sonno(scusate se salto da un argomento all'altro),l'ultimo episodio "strano" è avvenuto circa una settimana fa,mi sono svegliato alle 3 di notte per gara 1 delle Finals e una volta finita sono andato a letto a dormire e ho avvertito dei sensi di vuoto pesantissimo alla testa che però non mi hanno evitato di addormentarmi e in pratica ho sognato di avere una paralisi del sonno in quello stesso momento,è stato tutto molto strano e scriverlo qui e sentire le vostre opinioni mi fa sentire un po' meno "pazzo". Grazie di nuovo a tutti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 6 Giorni 23 Ore fa #7

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2162
  • Ringraziamenti ricevuti 478
  • Karma: 20
Considerando che l'esperienza l'hai avuta a 11 anni, penso sia comprensibile che lo shock del vivere un qualcosa che metterebbe in crisi anche un adulto ti abbia lasciato strascichi che tutt'ora condizionano in peggio la tua vita. Alla fine molte fobie nascono per traumi infantili, la tua inquietudine potrebbe essere la cicatrice di quel trauma.

Credo che la soluzione sarà nel rasserenarti su ciò che hai vissuto.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 6 Giorni 22 Ore fa #8

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Ciao Batman. Evito di riportare il seguente 666... non vorrei che si scornasse "Fosforos" (l'apportatore di luce). A parte l'iniziale battuta, entro seriamente nel vivo. La lucidità con cui descrivi l'accaduto, questi andrebbe valutato ulteriormente. In primis vanno totalmente escluse intromissioni malefiche di tipo infestatorio, non ci sono le premesse, non sono queste le espressioni che se ne determinano dal tuo racconto. Non c'è dubbio, sempre a parer mio, che, oltre all'evidente sintomo, sintomatico e ripetitivo in alcuni soggetti della paralisi del sonno (immobilità non voluta), specialmente in anni giovanili che tende a scomparire nell'età più adulta, delle quali penso che anche tu abbia constatato e verificato fuori di ogni dubbio, cosa rimane d'altro di sostantivo?

Anche se nel tuo caso non si dovrebbe dare per certa una "trance" vera e propria, questa pur nei limiti dell'estrinsecazione non andrebbe del tutto rigettata (la sagoma della bambina da te intravista), nonchè in considerazione della tua età al momento dei fatti, non andrebbe accantonato nemmeno lo "spirito chiassoso" che con gli spiriti in realtà non ha nulla a che vedere, mi riferisco al Poltergeist, fenomeno più volte costatato in concomitanza e in presenza di un ragazzo in età pre o puberale, esattamente la tua in quel periodo. Si sa per certo che il Poltergeist indica tra le altre cose, lo spegnimento di luci, parzialmente o completamente, insomma le spiegazioni ci sarebbero, più o meno confutabili...
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 6 Giorni 20 Ore fa #9

  • Batman666
  • Avatar di Batman666
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Vi terrò aggiornati su eventuali altre situazioni.

Grazie a tutti per le risposte
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 6 Giorni 17 Ore fa #10

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1848
  • Ringraziamenti ricevuti 513
  • Karma: 30
Caspita, una volta tanto io e KitCarson siamo sulla stessa linea! :P

Invece sarei curioso di sapere quali sono quelle caratteristiche che inducono a pensare ad un fenomeno d'infestazione e che distinguerebbero il caso da un disturbo del sonno.
Dando per scontate, ovviamente, anomalie verificate come libri caduti in terra, lampadine fulminate, ecc, che farebbero invece pensare al poltergeist.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ultima modifica: 6 Giorni 17 Ore fa da valle.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 6 Giorni 12 Ore fa #11

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
valle ha scritto:
Caspita, una volta tanto io e KitCarson siamo sulla stessa linea! :P



Adesso non esageriamo ... :hahahaha: Anche perchè le nostre diatribe, tassativamente all'acqua di rose, mi stanno fruttando un tesoretto, scucito dalle capaci tasche degli utenti del forum... Non ti dirò poi mai e poi mai che non stai attento a quanto dico, che le differenze (sostanziali) tra Poltergeist e infestazione d'ambiente le ho già spiegate, per quanto mi consta ovviamente. Ecco, questo non potrei mai fartelo presente potrebbe sembrare un rimbrotto...

Al dunque, del Poltergeist hai già detto. Ben diverso dall'infestazione d'ambiente che, ho fatto notare, nulla ha a che vedere con quanto successo all'utente batman all'età di 11 anni. L'nfestazione d'ambiente non è unidirezionale ma, in linea di massima verte verso la possibilità che un individuo, al momento del trapasso, specie se improvviso e cosciente, sotto l'emozione di massima violenza che tale tragica esperienza determina, emette con più intensità le proprie onde cerebrali, le quali si manterrebbero nell'etere per un tempo indeterminato, rimanendo pertanto captabili anche dopo il decesso. Questa (insieme ad altre) darebbe giustificazione in molti casi d'infestazione d'ambiente, secondo il comportamento psichico, (positivo o negativo) che si ebbe da vivi.
La nuova spiegazione caro Valle ti costerà, oltre l'assegno a sei cifre che mi devi, un surplus di mezza nocciolina e 3/4 cl. di aperitivo... :hahahaha:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 6 Giorni 11 Ore fa #12

  • vanoli
  • Avatar di vanoli
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 220
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 0
essere osservati 5 giorni su 7.

ciao batman a me capita proprio cosi, quasi ogni giorno, ma per me è una normalità, se tale bambina che hai visto è una sagoma nera è un altro discorso, tali sagome sono ombre e si muovono a 30 cm da terra.

stai tranquillo batman chi non è contro di te è con te, alla tua età ho avuto i riscontri piu diretti che credo pocchissimi possano avere, oltre agli insegnamenti di papà ( dio ), anche durissime prove, soltanto che all'età che hai la percezione è ancora un po fiacca, ma non ti devi preoccupare la curiosità può portarti a strade di piena conoscenza.
tenta con la metafonia una comunicazione diretta, io riuscii a portar in casa uno spoiriuto il quale rbbi contatto alla tua età e lo voletti in casa, il risultato è che il giorno dopo salutando in casa mi ha salutato anche lui alle 7:30 la mattina e al mattina di solito pronti si è poco, come si poco svegli.

ricordati batman sei in piedi come tutti noi, in piedi significa restarci con la volontà e le forze che hai, cè un papà immenso che aiuta chi gli sta vicino e ti posso assicurare che realmente esiste, il paranormale è un porta d'ingresso a questa conoscenza.
poi la risposta di papà se provata con vero desiderio a lui o lungo la giornata o nel giorno successivo.
in paradiso si cade come dei bambini, ma questo non è un buon segno di fede difronte a tutti i fratelli
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 6 Giorni 11 Ore fa #13

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1194
  • Ringraziamenti ricevuti 182
  • Karma: 3
@Kit
Aò ma che fai business tagliamdomi fuori? Eh non sta bene questo, devo muovere un semi rimprovero nei tuoi riguardi...che ne dici di affiliarmi, eh socio? Per questa grave mancanza ti meriti un embargo di zizzona di Battipaglia caro...e non lamentarti che t' ho trattato.
Bene, per rispondere al venerando Valle sulla questione infestazione, oltre alla tua giià esaustiva risposta, aggiungo che quando è in essere un infestamento difficilmente si ha tregua...anche le cose più banali assumono caratteristiche surreali, sia di giorno che di notte. Ci si ritrova psichicamente provati e...tante altre caratteristiche...
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 5 Giorni 18 Ore fa #14

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Gemini ha scritto:
@Kit
Aò ma che fai business tagliamdomi fuori? Eh non sta bene questo, devo muovere un semi rimprovero nei tuoi riguardi...che ne dici di affiliarmi, eh socio? Per questa grave mancanza ti meriti un embargo di zizzona di Battipaglia caro...e non lamentarti che t' ho trattato.
Bene, per rispondere al venerando Valle sulla questione infestazione, oltre alla tua giià esaustiva risposta, aggiungo che quando è in essere un infestamento difficilmente si ha tregua...anche le cose più banali assumono caratteristiche surreali, sia di giorno che di notte. Ci si ritrova psichicamente provati e...tante altre caratteristiche...

Ciao Gemini. Il business si sta espandendo a macchia d'olio. Al punto che per i guadagni che gli piovono addosso a grandinate, l'amico Valle ha acquistato un forziere alla Paperon dè Paperoni. Figurati che ha promesso di darti metà della metà della nocciolina offertami, accompagnata da 1/2 cl di aperitivo. Ce n'è per tutti insomma... Si tratta momentaneamente di stringere la cinghia... : :hahahaha: )
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Una notte da incubo 1 Giorno 18 Ore fa #15

  • Remix
  • Avatar di Remix
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 29
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Non preoccuparti sono normali sogni che a volte si intrecciano con la realtà è per questo non riusciamo a distinguerli ; ne avevo sentito parlare e non ci credevo fino a quando non mi è capitato.Mia nonna che lavorava all'ospedale dei tubercolosi, come infermiera ,mi raccontò che non riuscì a salvare un bambino dal soffocamento, che poi l'anima di quel bambino gli tornava in sogno e gli si sedeva sul petto per accarezzargli il volto ;lei non riusciva a muoversi.. Storia paurosa si, ma a mia nonna non era mai successo nulla di male. Quando capitò a me in un contesto diverso : la sera in cui andai a dormire per la prima volta in un'altra stanza di casa , mi accorsi fin dai primi giorni che l'aver cambiato stanza e letto mi causava disturbi del sonno; mi svegliavo durante la notte , sentivo ogni singolo scricchiolio del legno etc.. segni normali di qualsiasi animale quando si trova ancora a disagio nel suo nuovo ambiente. Poi mi capitò stà cosa di credere di essere sveglio e non riuscire a muovermi, sentivo come una presenza in stanza ,era buio ,ed io ero paralizzato, provavo a girarmi ma il corpo non rispondeva , nemmeno il minimo movimento, e stavo andando in panico, ma ad un tratto mi sono un pò ricordato dei racconti simili, mi son detto:- stò sognando! così ho aperto gli occhi e mi muovevo perfettamente,i inoltre non era buio ma era già mattina. Morale :-sono sogni non preoccuparti, se avvengono troppo spesso consulta un medico magari sono banali disturbi del sonno.
Se il tuo sogno ti può sembrare più reale del mio racconto ti dico che mi sono capitati altri 2 episodi troppo lunghi da raccontare ,dove realmente si fà fatica a distinguere tra sonno e realtà. Per cui stai sereno che a me non è successo mai nulla , difatti il problema in sè stesso non è avere episodi di paralisi del sonno , il problema esiste quando ciò per te diventa un problema poichè ti fai sopraffare dalla paura ,che è la cosa più sbagliata. Per cui semplicemente fregatene, son cazzate!
Ultima modifica: 1 Giorno 17 Ore fa da Remix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.177 secondi