IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: La mia esperienza paranormale con cartomanti

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 2 Giorni fa #1

  • Luissy
  • Avatar di Luissy
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 7
  • Karma: 0
Ciao a tutti :), recentemente ho vissuto un'esperienza che mi ha toccata molto ed è stata per me un punto di svolta. Ci tengo a fare una piccola premessa: probabilmente sarò un po' lunga nel raccontare la mia storia e mi scuso di ciò, inoltre ci sono cose che mi vergogno a raccontare, ma complice il fatto di essere davanti ad uno schermo e non direttamente con persone mi sento più incline a raccontarle. Vi chiedo per favore di non giudicarmi.
Ora che ho finito la mia premessa posso cominciare a raccontare.
Quattro anni fa passai un momento estremamente difficile della mia vita: nel giro di un mese avevo perso la nonna materna alla quale ero estremamente legata, la mia relazione con la mia compagna era finita nel peggiore dei modi e lavorativamente mio padre aveva perso 80mila euro. Quell'anno fu un anno veramente difficile e complice la mia fragilità emotiva per tutti questi episodi sono caduta nel tunnel della cartomanzia. Era diventata una dipendenza per me. Purtroppo si sa che in questo settore nove persone su dieci sono ciarlatani che non vedono l'ora di raggirare persone disperate e spennarle fino all'osso. Fu così che venni in contatto con una sedicente "sentiva". Non sto qui a raccontare per filo e per segno, ma fatto sta che accettai che mi facesse un rito per far tornare la mia compagna. Quando lo fece per me fu devastante. Emotivamente andai ancora più giù e fisicamente ne risentii a tal punto che smisi di mangiare e successivamente arrivai a pesare 39kg. Io non sapevo quando lo avrebbe fatto esattamente, me lo disse in seguito e proprio in quella settimana cominciai a star male.
Benchè mi fossi pentita dentro di me di essermi abbassata ad accettare questa pratica, non ero in grado di staccarmi. Io sono credente, credo molto in Dio (non nella chiesa), ma credo molto che non tutto avviene per caso e che ci sia sempre qualcuno vicino a noi che ci guida e manda segnali. Chiesi aiuto a mia nonna, agli Angeli, a chiunque potesse sentirmi e dopo qualche ora, su questo forum dove avevo trovato tutte queste cartomanti, lessi il nome di un utente. Sentii l'urgenza di contattarlo. Era un cartomante anche lui, ma diverso rispetto agli altri. Non sto qui a raccontarvi tutto di lui, ma da quando l'ho conosciuto non l'ho più mollato. A distanza di quattro anni lo sento ancora e sempre con riscontri. Prima che essere un cartomante, è una persona. Da questo momento in poi, dentro di me sentii una spinta. Mi staccai completamente da tutti i cartomanti e ciarlatani che avevo sentito in quei mesi e sentii la necessità di andarmene per un po'. Così feci. Nel giro di due settimane mi organizzai un viaggio di un mese e mezzo in Giappone, a Tokyo. Da sola. Per me questo viaggio fu un riscatto. Le prime due settimane furono difficili. Emotivamente ero a terra, fisicamente ero alle soglie dell'anoressia. Una sera mentre mi trovavo nella metropolitana di Tokyo e aspettavo il treno per tornare al mio appartamento, mi appoggiai ad una colonna e guardando basso ho sussurrato "Dio ti prego, riprenditi la mia vita, io non la voglio più, toglimela" nessuno poteva sentirmi anche perchè eravamo in quattro gatti e a parte me erano tutti giapponesi che non conoscono l'italiano. Dopo pochi istanti che dissi queste parole, mi si avvicino un signore tutto vestito di bianco. Sembrava un "cuoco". Dalla pelle avrei detto originario dell'India. Mi si avvicino e mi prese il braccio sinistro in maniera molto gentile e quando lo tocco io ricordo ancora che il braccio mi si informicolò tutto ma in maniera piacevole. Sentivo calore da quest'uomo. Lo guardai stupita e impaurita. Capitemi la prima cosa che ho pensato è "chi è sto maniaco". Lui mi guardò e mi disse in inglese "come stai?" io gli risposi in maniera sorpresa "ok". Mi guardò ancora un po' e poi mi disse "non ti preoccupare, tutto andrà bene". Mi mollò il braccio e se ne andò oltrepassando la mia colonna, io mi girai prontamente per seguirlo con lo sguardo, ma non c'era più!!! Ero incredula, esterefatta. Da quel momento tutto cambiò. Io cominciai fisicamente a riprendermi, ad avere fame ed essere in grado di mangiare (la mia anoressia era nervosa, non perchè odiavo il mio fisico), umoralmente mi sentivo bene e ed ero completamente staccata dal monto dei sensitivi/cartomanti. Ho tenuto solo il legame con G. (scusate non riporto il nome). Dopo qualche mese la mia compagna tornò e riprendemmo la nostra relazione, lavorativamente ci fu una ripresa e anche tutta la tensione in casa diminuì.
Questa è stata la prima parte. La seconda parte comincia ora. Con la mia compagna dopo due anni ci siamo lasciate nuovamente e di nuovo lavorativamente ci sono dei problemi. Io purtroppo mi ritengo una persona debole e quando sono in momenti difficili il mio fisico ne risente. Comunque nonostante le rassicurazione di G. sul ritorno della mia compagna e sul lavoro, nonostante i riscontri positivi e tutto, sono ricaduta nel tunnel della dipendenza per circa un mese. Sapevo che questa cosa era sbagliata ma ancora non riuscivo a staccarmi. Le mie condizioni fisiche stavano peggiorando ancora e umoralmente ero down. Finchè la prima settimana di Gennaio non è successa una cosa. Da sola mi sono staccata dalla dipendenza dei cartomanti, tenendo sempre G. perchè è sempre stato l'unico che ci ha preso. Un giorno guardando il profilo facebook di G. ho notato una persona che commentava un suo post. Ci tengo a precisare che lui non è un cartomante che si fa pubblicità su internet o ha una sua pagina qualcosa. Si è disiscritto dal forum dove lo avevo trovato e oramai fa consulti solo per pochi amici tra i quali me. Il suo profilo è quello di un normale ragazzo. Comunque notai questa signora che commentava un suo post su un contest musicale. Non mi ha colpito il commento (assolutamente normale) ma l'immagine di questa signora. Era lei nell'immagine, ma io non so spiegarvi ma ho sentito l'esigenza di chiederle l'amicizia. Dopo qualche ora lei me l'ha accettata e abbiamo cominciato a scriverci. Lei mi ha detto subito una cosa che mi ha colpito: "ti dio subito che non è un caso che tu sia arrivata a me e che io ti abbia accettato l'amicizia. Io non accetto l'amicizia di nessuno, ma di te ho avvertito l'esigenza di farlo". Mi ha detto di richiamarla il giorno dopo che doveva parlarmi. Così ho fatto. Mi ha detto durante la chiamata di essere una medium e che la sera prima aveva percepito una presenza vicino a lei legata a me che le faceva capire che avevo bisogno di aiuto. Mi ha detto che lei non vede gli spiriti così chiaramente, dipende un po' dalla loro energia. Spesso li vede come se fossero un velo trasparente, le fanno percepire il messaggio che vogliono mandare e che spesso questo velo dura pochi secondi. In questo caso però mi ha detto di vedere una signora con una forte energia. Me l'ha descritta fisicamente e mi ha descritto nei minimi dettagli com'è morta. Era mia nonna. Ero pietrificata. Ci tengo a precisare che sul mio profilo facebook non c'è riportato nulla riguardo mia nonna. Nessuna foto. Nulla. Mi ha detto che mia nonna era molto in ansia per me perchè fisicamente non sto bene e sono molto debilitata e rischio di ricadere nell'anoressia. Mi ha detto che io chiedo il suo aiuto tutte le sere (verissimo) e che lei non potendomelo dare fisicamente ha cercato un modo alternativo tramite questa signora. Ovviamente per me è stato molto toccante. Mi ha detto che mia nonna le stava facendo percepire che non dovevo preoccuparmi perchè sarebbe andato tutto bene e anche con la mia compagna sarebbe tornato tutto. Lei mi disse queste parole "tua nonna non mi sta facendo percepire che vi lascerete. Mi avrebbe fatto percepire altre sensazioni, tipo tristezza, dolore malinconia. Mi fa percepire tranquillità e fiducia su questo argomento, viceversa è in estrema ansia per te fisicamente". Da lì la signora mi ha detto cose di me e la mia compagna che non poteva sapere. Non erano riportate da nessuna parte sul mio profilo. Mi ha detto anche una cosa che mi ha sconvolta. Mi ha detto di vedere che su F. (la mia compagna) cerano due riti e che andava assolutamente purificata. Io subito mi sono messa sull'attenti, perchè memore dell'esperienza precedente avevo un sacco paura che anche questa si rivelasse una ciarlatana. Invece lei mi ha detto che la purificazione consisteva nell'accendere una candela bianca e pregare per nove giorni a giorni alterni. Non ha voluto soldi o altro. Niente. Mi ha detto che il suo dono è per aiutare e non per lucrare. Mi ha detto solamente di accendere anche io una candela bianca ogni sera e pregare. Mi ha detto di ringraziare mia nonna per questo gesto e se avevo voglia di pregare S.Antonio per chiedere un'intercessione. Questo incontro mi ha cambiata. Ho cominciato a sentirmi meglio fisicamente e umoralmente. Accendo la candela tutte le sere e prego. Con la signora non ho più parlato della mia situazione. Ci sentiamo solamente nei giorni della purificazione via messaggio, dove mi manda la foto della candela.
Ora voi penserete che G. può aver parlato con questa signora e che sia per quello che lei conosceva tutte queste cose, ma G. mi ha detto di non avere contatti con lei da molto tempo. Gli unici contatti sono commenti normali sotto i post. Io Di G. mi fido ciecamente e ci sono cose inerenti a mia nonna che nemmeno lui poteva sapere.
Niente ci tenevo a riportarvi la mia esperienza e parlarne insieme.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 2 Giorni fa #2

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 136
  • Ringraziamenti ricevuti 41
  • Karma: 0
Ciao! Purtroppo il tuo stato d'animo, con tutti i problemi che ci sono stati, ti hanno messa in condizione di diventare terreno fertile per ciarlatani e truffatori. Hai fatto bene ad allontanarti da queste persone. La Cartomanzia può essere di grande aiuto, ma non bisogna abusarne. Chiedere consulti su consulti magari anche nel giro di pochi giorni non serve a nulla, se non ad arricchire le tasche di personaggi senza scrupoli. Tra un consulto ed un altro dovrebbe sempre passare un certo tempo, almeno almeno uno o due mesi, e questo chi ha studiato le arti divinatorie e in particolare i Tarocchi lo sa molto bene, quindi già se qualcuno/a accetta di farti consulti di continuo è in mala fede. Idem per la ritualistica. I rituali sono sempre esistiti, esistono e sempre esisteranno. Funzionano? Per quello che ho imparato io durante il mio percorso posso confermarti che funzionano si, senza alcun dubbio. Ma un/a ritualista serio e onesto non lo troverai negli annunci online, né a vendersi su Facebook, in quanto operano in anonimato e non si pubblicizzano in alcun modo, e le persone che chiedono il loro aiuto arrivano a loro prevalentemente attraverso il passaparola. Quindi fai sempre molta attenzione a queste persone, soprattutto quando iniziano a parlare di negatività, della necessità di fare delle purificazioni e cose simili. Riguardo all'esperienza nella metropolitana, è difficile dare una risposta, potrebbe essersi trattato soltanto di una persona che si trovava lì per puro caso, e avendo percepito il tuo stato d'animo ha ritenuto opportuno dirti parole di conforto. Su questo purtroppo non credo troverai mai una risposta assoluta.
Infine sulla "sensitiva": Come detto sopra, di persone pronte ad approfittarsi ce ne sono davvero tante. Anche il Cartomante del quale ti fidi, sei assolutamente certa che lui sia in buona fede? Se è solito chiedere sempre soldi e accetta di farti consulti ravvicinati, anche lì io starei in campana. E considera che se si tratta di una persona che fa il Cartomante come mestiere, molto facilmente a sua volta avrà nelle sue amicizie persone che fanno altrettanto. Ti ha detto che sulla tua compagna ci sono due riti...che vuol dire questo? Semplice, sta preparando il terreno. Ti sta dicendo che lei tornerà da te...ma se ciò non dovesse accadere, è perché ci sono questi due riti...ma fatti da chi e a che scopo? Al 99%, se la tua compagna non dovesse tornare, sono certo che la signora in questione farà riferimento a questi fantomatici riti e sarà pronta a proporti altri riti per "purificare" la tua compagna e favorire cosi il ritorno. E non gratuitamente. Già che ti invia la foto della candela sua...a pro di che? Per farti vedere che lei sta realmente facendo qualcosa per te.
il mio consiglio è, se questo rito che stai facendo a tua volta di accendere la candela e dire preghiere ti fa sentire meglio, continua pure, ma se dopo questo "rito" la signora inizierà a proporti altro, allora bloccala subito.
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano, Darth Vader, KitCarson1971

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 2 Giorni fa #3

  • Luissy
  • Avatar di Luissy
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 7
  • Karma: 0
Ciao ti ringrazio per la tua risposta. Allora riguardo il mio cartomante di fiducia, ti posso assicurare che non chiede soldi e non lo fa come mestiere. Fa dei consulti in alcuni periodi dell'anno per gli amici e sopratutto lui stesso mi ha detto più volte di aspettare almeno un mese e mezzo due prima di consultare di nuovo le carte. Quindi qui sono assolutamente certa della sua buonafede. Inoltre io a lui non ho mai raccontato del rito che ho fatto in passato.
Altrettanto la signora che ho conosciuto non si pubblicizza da nessuna parte. Lei non mi ha detto che la mia compagna sarebbe tornata solo se levavamo i riti. Nono lei mi ha solo detto che questi riti stavano portando negatività ad entrambe e che andavano tolti, ma non ha mai detto che i riti erano collegati al ritorno della persona. Ne ho parlato con qualche amica di questa signora e qualcuna di loro ha provato a chiederle l'amicizia su fb speranzose di avere anche loro dei messaggi, ma lei non ha accettato. Segno che non è una che ci mangia sopra.
Concludendo accendere la candela bianca la sera e pregare si mi fa stare bene.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 2 Giorni fa #4

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 136
  • Ringraziamenti ricevuti 41
  • Karma: 0
Mi fa piacere che l'amico Cartomante non ti chieda soldi e faccia passare tempo tra un consulto e l'altro, se non altro fa ben sperare.
Sulla donna sensitiva mi sono forse espresso male. Quello che volevo dire è che questa donna dicendoti che la tua compagna ha addosso dei riti, potrebbe semplicemente dirlo come per prepararsi il terreno. Lei ti ha detto che la tua compagna ha addosso questi riti giusto? Ma anche che voi due tornerete insieme. Quindi mettiamo caso la tua compagna non dovesse tornare come da lei previsto, potrebbe additare il mancato suo ritorno alla presenza di questi riti, e da lì a chiederti di fare qualcosa per togliere questi riti, e quindi la presunta negatività che bloccano la tua compagna impedendo il suo ritorno, il passo è molto breve. Per questo ti consiglio di stare attenta.
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 2 Giorni fa #5

  • Luissy
  • Avatar di Luissy
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 7
  • Karma: 0
Ti ringrazio per la delucidazione. Ho capito meglio il tuo messaggio adesso :). Lei mi ha detto che ha questi riti si che portano negatività. Non sono legato a un suo ritorno. Li sta già togliendo. Mi ha detto che avrebbe fatto una purificazione lei per 9 giorni a giorni alterni con delle candele bianche. Non ha voluto soldi. Zero. Nemmeno i soldi per le candele. Mi hw semplicemente detto che questi riti andavano tolti. Io so solo che quando lo feci a suo tempo, la ciarlatana mi aveva detto di aver usato una candela nera. Tutto qui.
Questa signora di adesso poi non mi ha più cercata. Quando è il giorno della purificazione mi manda solo la foto della candela. L'unica cosa che mi aveva detto era che intorno il 3 e 4 giorno avrei potuto sentire della pesantezza ma che sarebbe passata velocemente. Tutto qui. Non abbiamo un rapporto giornaliero. Lei non mi cerca.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 2 Giorni fa #6

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 136
  • Ringraziamenti ricevuti 41
  • Karma: 0
Tanto meglio cosi. Vedi magari poi come si comporta in seguito e cosa ti dice. Magari mettendola anche un po' alla "prova"...occhio che l'effetto Cold Reading è sempre dietro l'angolo! :wink:
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 2 Giorni fa #7

  • Luissy
  • Avatar di Luissy
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 7
  • Karma: 0
Perdona la mia ignoranza. Cos'è il cold reading?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 2 Giorni fa #8

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 136
  • Ringraziamenti ricevuti 41
  • Karma: 0
Luissy ha scritto:
Perdona la mia ignoranza. Cos'è il cold reading?
Una tecnica molto utilizzata dai ciarlatani, da molti finti cartomanti e medium. Riescono con poche parole, poche frasi, a farti credere di essere in possesso di informazioni sulla tua vita ottenute magari attraverso presunte loro facoltà particolari. Ovviamente non sto dicendo che sia il tuo caso, quindi il mio era solo un consiglio sullo stare attenta.
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Luissy

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 1 Giorno fa #9

  • Luissy
  • Avatar di Luissy
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 7
  • Karma: 0
Ti ringrazio per il consiglio e la delucidazione. Si starò attenta anche perchè non voglio finire in un tunnel.
Nessuno di voi ha mai avuto esperienze con "medium"?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia esperienza paronormale 3 Settimane 1 Giorno fa #10

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 1940
  • Ringraziamenti ricevuti 459
  • Karma: 20
Dipende che tipo di medium si intende; sconosciuti no. In famiglia invece ho una persona con particolari sensibilità (abbandonate in parte dopo la gravidanza, sia per volontà che non) che una volta mi ha fatto le carte, cosa che ancor prima da ragazzino mi feci fare anche da un altro conoscente di famiglia.

Però ovviamente non ho molto da consigliarti a riguardo come esperienza personale, dal momento in cui sono state persone nell'ambito famigliare o strettamente conosciute, mentre il tuo caso di una persona esterna è diverso.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 3 Settimane 1 Giorno fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.860 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.