IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 1 Settimana fa #1

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Questo topic è nato come sviluppo della discussione "Il viaggio sciamanico" post dal #19 al #24.
Nyma


Hola Caro Valle. Mi sembrava di essermi già espresso sul potere della mente, se questa agisce sulla struttura degli atomi (ti ho già fatto nomi e cognomi, ma potrei fartene altri), di conseguenza nulla toglie a questa di alterare, nel senso di guarire, dalle stesse malattie. Potrei citarti, tra gli altri, Garrett Porter che riuscì a sconfiggere un male incurabile con i poteri immaginativi della mente. A questo ragazzino di 9 anni gli era stato diagnosticato un tumore al cervello incurabile e inoperabile. Tempo di vita meno di un anno. Il tentativo con la radioterapia era risultata inefficace e lo debilitò al massimo. I suoi genitori lo affidarono ad una psicoterapeuta per prepararlo alla morte. Questa era Patricia Norris, figlia dei famosi ricercatori Elmer e Alyce Green del Menninger Istitute di Topeka, gli inventori del biofeedback.

Questa dottoressa tra l'altro, aveva assistito agli esperimenti con chi riusciva ad alterare il battito cardiaco e a bloccare il respiro per parecchi minuti, così come non è poi difficile mandare caldo o freddo nei punti del corpo che si desidera... La dottoressa usò tecniche di auto convincimento, cercando di mobilitare le sue autodifese. In breve, dopo non molto tempo il ragazzo disse al padre di "vedere" che nel suo cervello, al posto del tumore lui "vedeva" una piccola macchia bianca. Le successive TAC confermarono l'effettiva guarigione, ciò che vi era rimasto era una piccola macchia bianca.

Ora, per onestà intellettuale, vanno sempre considerate le cosidette "remissioni spontanee", molto rare ma vere. Purtroppo molti medici non si chiedono come avvengono, forse perchè non essendo spiegabili scientificamente, le considerano imbarazzanti. Meglio ignorarle. Bisognerebbe invece non dimenticare ciò che disse Einstein "L'immaginazione è più importante del sapere". Le testimonianze vere sotto questo aspetto sono centinaia, le quali dimostrano l'esistenza di una forza nascosta, di un potere che coinvolge corpo, mente e spirito, facendo reagire in modo strabiliante anche alle malattie più terribili.
Le verifiche di autentiche guarigioni di questo tipo non mancano, e nemmeno i resoconti firmati in ambito ospedaliero anche in Italia. Se vuoi ne parliamo.
Un saluto
Ultima modifica: 1 Anno 1 Settimana fa da Nyma. Motivo: ho chiarito l'origine della discussione
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 1 Settimana fa #2

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Non ho scuse, ma debbo ripetermi caro Gemini, non avevo visto il tuo post. Mi sa che dovrò mettermi gli occhiali... : drinktwo : Non ho capito bene quale energie sottointendi. Quella di cui parlo io non ha controindicazioni, non è, per intenderci, una derivazione pranoterapica, la quale può, in alcuni soggetti, avere effetti boomerang, con tutte le nefaste conseguenze del caso. L'energia reiki, pur blanda che sia, non ha mai avuto, che io sappia, effetti collaterali.

Solo raramente e durante il primo trattamento, la parte dolente del ricevente può acuirsi, ma tale sensazione è il sintomo di ricezione, dell'energia che "strappa" e porta via le tossine. Nel breve diminuisce fino a scomparire. Trattamenti, come già detto, eseguiti anche da lontano (la distanza, qualunque essa sia non è un ostacolo), anche (ancor meglio...) con il ricevente del tutto ignaro della procedura in atto.

A mio modo di vedere non esiste un'energia "cattiva", ma uomini negativi che la manipolano usandola per fare del male, anche per fini pecuniari. Un fine altamente nocivo e contro l'etica sono (per dirne solo una) le cosi dette "fatture", ovvero forze manipolate al caso, rese quindi negative, indirizzate al solo scopo di nuocere.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 1 Settimana fa #3

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1862
  • Ringraziamenti ricevuti 515
  • Karma: 30
KitCarson,

il discorso che hai fatto qui è condivisibile, in linea generale, ma non è ciò che io obiettavo. Il fatto che la scienza non sia in grado di spiegare remissioni spontanee ed altre strabilianti capacità di guarigione del nostro organismo è risaputo. Quello che io obietto è che la stessa cosa possa agire anche all'esterno dell'organismo.
Un tutor, un terapeuta, un guaritore potrebbero al limite aiutare la persona a mettere in moto quelle potenzialità di auto-guarigione, ma i processi avvengono all'interno dell'individuo. Se la mente ha il potere di guarire, può guarire se stessa, o può aiutare gli altri a guarire se stessi.
Ma ciò che io discuto è che l'energia possa fluire all'esterno della persona e produrre modificazioni nella materia esterna o fenomeni contrari alla fisica.
Tu sostieni che sia possibile?
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 1 Settimana fa #4

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1203
  • Ringraziamenti ricevuti 183
  • Karma: 3
KitCarson1971 ha scritto:
Non ho scuse, ma debbo ripetermi caro Gemini, non avevo visto il tuo post. Mi sa che dovrò mettermi gli occhiali... : drinktwo : Non ho capito bene quale energie sottointendi. Quella di cui parlo io non ha controindicazioni, non è, per intenderci, una derivazione pranoterapica, la quale può, in alcuni soggetti, avere effetti boomerang, con tutte le nefaste conseguenze del caso. L'energia reiki, pur blanda che sia, non ha mai avuto, che io sappia, effetti collaterali.

Solo raramente e durante il primo trattamento, la parte dolente del ricevente può acuirsi, ma tale sensazione è il sintomo di ricezione, dell'energia che "strappa" e porta via le tossine. Nel breve diminuisce fino a scomparire. Trattamenti, come già detto, eseguiti anche da lontano (la distanza, qualunque essa sia non è un ostacolo), anche (ancor meglio...) con il ricevente del tutto ignaro della procedura in atto.

A mio modo di vedere non esiste un'energia "cattiva", ma uomini negativi che la manipolano usandola per fare del male, anche per fini pecuniari. Un fine altamente nocivo e contro l'etica sono (per dirne solo una) le cosi dette "fatture", ovvero forze manipolate al caso, rese quindi negative, indirizzate al solo scopo di nuocere.
Un saluto
Ciao KitCarson, ebbene se rileggi il mio post io non parlavo di effetti collaterali bensì dell' uso di questa influenza, inoltre ho specificato che non si tratta di pranoterapia. Tuttavia sei entrato in sintonia col mio resoconto spiegando in modo sintetico ma conciso l' energia reiki. Dici bene quando affermi che nessuna energia è deleteria, negativa per intenderci, ed è un piacere per me apprendere che hai capito benissimo che, in ultimo, io parlavo proprio delle cosiddette fatture...un elogio da parte mia.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 1 Settimana fa #5

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1203
  • Ringraziamenti ricevuti 183
  • Karma: 3
valle ha scritto:
KitCarson,

il discorso che hai fatto qui è condivisibile, in linea generale, ma non è ciò che io obiettavo. Il fatto che la scienza non sia in grado di spiegare remissioni spontanee ed altre strabilianti capacità di guarigione del nostro organismo è risaputo. Quello che io obietto è che la stessa cosa possa agire anche all'esterno dell'organismo.
Un tutor, un terapeuta, un guaritore potrebbero al limite aiutare la persona a mettere in moto quelle potenzialità di auto-guarigione, ma i processi avvengono all'interno dell'individuo. Se la mente ha il potere di guarire, può guarire se stessa, o può aiutare gli altri a guarire se stessi.
Ma ciò che io discuto è che l'energia possa fluire all'esterno della persona e produrre modificazioni nella materia esterna o fenomeni contrari alla fisica.
Tu sostieni che sia possibile?

Valle...è possibile, possibilissimo in quanto siamo tutti, e tutto, collegati cosmicamente. Alcune cose siamo portati, per natura e non per altro, a considerarle da una sola prospettiva...nulla è estremamente intimo come tutto può esserlo. Capisco il tuo mettere in discussione, ma devi considerare che queste energie non fluiscono da e verso, semplicemente ne facciamo già tutti parte, è il potere di convogliarle ed equilibrarle per un fine che sorprende. Non è nulla di contrario alla fisica, anzi...
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 1 Settimana fa #6

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 587
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 4
Mi inserisco in questa discussione, evidentemente cominciata altrove (quindi potrebbero mancarmi dei pezzi).

Le guarigioni spontanee fortunatamente esistono, ci sono molti casi in medicina.
Ma io sarei cauto a prendere per oro colato tutto quello che si legge in rete.
Ho provato a fare una (rapida) ricerca sul caso citato e a parte siti di meditazione, yoga ecc non ho trovato niente.

Diciamo che di un caso così interessante mi fido solo se trovo una pubblicazione scientifica credibile.
Altrimenti mi sembra tanto una legenda metropolitana costruita negli anni su cui poi si fanno tante fantasie ma fondamentalmente basate sul nulla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 1 Settimana fa #7

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
....mi sembra tanto una legenda metropolitana....

Ciao Anathema. Io capisco, fino a condividerlo, lo setticismo (i boccaloni si vanno a pescare...). Quando non è fine a se stesso o reiterato. Se qui però tutte le volte si mette in dubbio ogni cosa che si posta, beh, allora non ci siamo, il senso del dibattito va a decadere.
Caro amico, il caso Garrett Porter è si vero, ma certamente non dei più eclatanti. Vuoi le "prove" che il fatto è avvenuto? Basterebbe citarti la Dottoressa Patricia Norris (che non è parente di Chuck Norris, il ranger... :| ) e il Menninger Istitute con il conseguente Biofeedback, un metodo questo di autoregolazione biologica che parte dal concetto che i processi fisici ritenuti governati dal sistema nervoso vegetativo (funzioni considerate automatiche, come la frequenza cardiaca, temperatura cutanea, respirazione) possono essere entro certi limiti regolate coscientemente. Grazie a dispositivi elettronici in grado di rilevare le modificazioni di funzioni fisiologiche, l'individuo impara letteralmente, vedendo e ascoltando in "tempo reale" quel che fa il corpo, a ridurre la pressione alta, eliminare l'emicrania, controllare l'aritmia cardiaca, e perfino controllare l'impulso di una singola cellula nervosa. Su QUESTE basi si svolse il lavoro della Norris e il ragazzino Garrett le applicò alla lettera con i risultati che ne derivarono.

Le "prove", le stavo dimenticando. Del caso Garrett ne parla anche la fondazione Livia: www.fondazione-livia-benini.org/curanti/.../quad5/Quaderno5.pdf -dalla pagina 81
Il caso in questione viene più dettagliatamente descritto su libri che trovi in rete, digitando: -Patricia A. Norris PH. de Garrett Porter- Se non bastassero ti butto qui quo e qua anche alcuni altri titoli di libri che ne parlano:
1)- Hirshberg & barasch- Guarigioni straordinarie. Libro interessantissimo con i due ricercatori che raccolgono più di 200 casi di guarigioni straordinarie
2)- Roberto Assagioli- Psicosintesi terapeutica
3)- G.Porter, P.A. Norris, Why Me? Harnessing the Healing Power of the Human Spirit.
4)- Gianluca Volarici- Risvegliare il potere psichico.
5)- Amadeus Voldben- I prodigi del pensiero positivo.
6)- Benjamin Bibb- La forza vitale della mente

Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 1 Settimana fa #8

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Condivido la risposta di Gemini. Tutto, ma proprio tutto è da considerarsi pura energia, noi compresi, anche dopo la morte. La tanto bistrattata materia oscura occupa forse più del 90% di tutto quanto ci circonda, veniva insomma boicottata da fior fior di scienziati (fichi fioroni mi verrebbe da dire, se non sai non pontificare...), gli stessi che ora ritrattano. Ora torna in auge con il giusto merito che le compete.

Non esiste il vuoto, tutto quanto è in continuo fermento, fermento di energia, conosciuta o meno che sia. Le varie tecniche non fanno altro che attingervi e indirizzarla, niente di più. Agglomerata tramite la capacità intrinseca di un soggetto, questo fa la differenza, in termini di potenziali emissione intendo . La nostra mente è una unità integrata con il corpo, ma non solo, è Corpo-Cervello, Psiche -Soma, Materia-spirito.

Il corpo umano è composto da trilioni di cellule, ciascuna delle quali portante e comunicante ogni sorta di "notizie". Durante il periodo prenatale, il cervello acquista miliardi di neuroni, alla fantastica velocità di 20.000 al minuto. Se a questo fantastico intercambio dentro il corpo si aggiungono le reazioni fisiche-chimiche prodotte dall'esterno, dall'ambiente in cui il corpo si muove e vive, e quelle psicologiche e spirituali, tutto questo messo insieme ha già di per sè una capacità creativa incredibile.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Gemini

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 3 Giorni fa #9

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 587
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 4
Guarda Kit Carson, non entro nel dettaglio delle questioni che citi (calcola ho fatto l'esame di neurologia ieri... Diciamo che sono freschissimo di studi e a parte alcune cose da dimostrare, non dici cose sconosciute alla scienza... Anzi) però...
Però tutte le fonti che hai citato non sono prove: nell'ambito di un fenomeno medico come una guarigione miracolosa, per definirla tale, ci devono essere prove scientifiche documentate attraverso studi seri, condotti secondo certe metodiche e pubblicate su riviste scientifiche significative.

Sarebbe diverso se avessi pubblicato libri di rilievo medico (che dire... Harrison, Rugarli ecc). Ma citi libri qualunque, magari interessanti... Ma come fai a definirli una prova?
Altrimenti si dovrebbe andare sulla fiducia del singolo medico, psicologo ecc... E questo non è sufficiente.
Questo per dirti che un libro può scriverlo chiunque... Ma può essere pieno di fantasie.
Gli studi scientifici seguono dei parametri invece diversi e difficilmente contestabili.

Detto questo ci sono casi documentati, oggettivamente di difficile spiegazione e li è diverso (poi che ci sia del miracoloso è tutto da dimostrare, ma l'inspiegabilità resta).
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 2 Giorni fa #10

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1862
  • Ringraziamenti ricevuti 515
  • Karma: 30
Concordo con Anathema, ed aggiungo che anche nel settore del paranormale o degli studi "alternativi" in genere, c'è una certa tendenza alla paranoia ed al complottismo. A molti sostenitori delle discipline alternative viene l'orticaria a sentire nominare le parole "scienza", "studi scientifici" e "ricerche scientifiche".
Ora io non nego che anche la scienza possa sbagliare o, come dice KitKarson, ritrattare degli argomenti su cui già si era pronunciata in passato perché magari emergono nuovi studi e nuovi indizi. Anche la ricerca scientifica avanza e può sbagliare lungo il suo percorso.
Però molti pensano che la comunita scientifica sia una loggia di personaggi ottusi e "pre-potenti" che vogliono dettare legge su ciò che è vero o non vero, esistente o non esistente, fatto o fantasia.
Paradossalmente, però, avendo negato fiducia alla comunità scientifica ed ai suoi metodi rigorosi, gli stessi personaggi si trovano poi alla mercé di chiunque, dovendo affidarsi ad un libro scritto da chiunque e senza controlli, dovendo credere ad aneddoti senza verifiche, dovendo affidarsi ad affermazioni non scientifiche, ma che risuonano di concetti pseudoscientifici.
Sia chiaro, KitKarson, non mi sto riferendo a te, ma all'atteggiamento generale di sfiducia e diffidenza nei confronti degli scienziati e dei metodi d'indagine della scienza.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 2 Giorni fa #11

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1203
  • Ringraziamenti ricevuti 183
  • Karma: 3
valle ha scritto:
A molti sostenitori delle discipline alternative viene l'orticaria a sentire nominare le parole "scienza", "studi scientifici" e "ricerche scientifiche".
Però molti pensano che la comunita scientifica sia una loggia di personaggi ottusi e "pre-potenti" che vogliono dettare legge su ciò che è vero o non vero, esistente o non esistente, fatto o fantasia.

Ma no su, su...diciamo che quello reiettato è la presunzione della comunità scientifica non la scienza stessa. Purtroppo i luminari che hanno fatto la storia e creato le epoche si sono estinti, diciamocelo apertamente. Oggi si ricerca per tabelle e non per intuizione, invece di perseguire il necessario...oggi la scienza mira alle comodità ed al business, all' estetica e poco alla morale, che spiazza dalla salute alle comunicazioni ed… ad agi vari...il necessario per capire i fenomeni ha subìto un forte soppianto. Voglio la testa di qualcuno che osa smentirmi...
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : KitCarson1971

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 2 Giorni fa #12

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Non oso smentirti Gemini... :birra:

Non si deve mai fare di ogni erba un fascio. La distinzione è d'obbligo. Ben venga la scienza, quella vera, certamente non quella dogmatica formata da soloni parrucconi che amano fregiarsi di titoli solo per mettersi in mostra, seguendo il carro che al momento per loro è più conveniente. Io sto con Galileo, non certo con certa "comunità scientifica" guidata dal solone del tempo, Ludovico delle Colombe, docente, filosofo, poeta e scienziato (mah!), gente con una statura morale da pigmei, ai quali davano fastidio, per esempio, le scoperte sull'idrostatica che li costringeva ad affrontare e a respingere, nello stesso tempo, il mutamento in atto. Dava altresì fastidio a queste menti bitorzolute il successo che Galilei riscuoteva sia come scienziato che come docente.

Io poi contesto il tanto conclamato principio di verificazione che, in realtà, è contraddittorio, perchè asserisce che ogni asserto, per avere senso, deve essere verificabile. In realtà (è storia) il potere della scienza accademica ha sempre condizionato nuove ricerche e nuove scoperte, pure ai nostri giorni monopolizza il principio di verificazione, riducendolo a "principio cripto-metafisico, in quanto costituisce (meno male che non c'è più la Santa (brrr...) Inquisizione) una sorta di tribunale di ultima istanza che emette sentenze di sensatezza e insensatezza.

Non è certamente mia quella scienza che si rapporta solo alla concretezza dei fatti, ovvero a tutto ciò che assume concretezza visibile nell'ambito della verifica scientifica. L'equivoco non è da poco conto, nel senso che tutti gli apporti, le modificazioni, i mutamenti fisici e locali, esibiti da operatori esoterici incorrono ingiustamente in sentenze dissacratorie (ma anche assolutorie) dalla scienza. In ogni caso, sono verdetti arbitrari, perchè emessi da autorità non competenti. Il loro metodo di verifica di una determinata esperienza sensoriale non può coinvolgere e ridurre TUTTI i tipi d'esperienza .

Per quanto mi consta, per mia esperienza, il mondo dell'esperienza mistica, religiosa, dell'etica, sui valori, NON è verificabile secondo i crismi della scienza in generale e della fisica in sè. Parlo di quelle esperienze e di quei "linguaggi" dissimili spesso tra loro, anche avendo una stessa matrice di partenza, che vanno letti e interpretati con canoni differenziati, senza visioni preconcette e monocolari.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Gemini

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 10 Ore fa #13

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 587
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 4
Gemini ha scritto:
Ma no su, su...diciamo che quello reiettato è la presunzione della comunità scientifica non la scienza stessa. Purtroppo i luminari che hanno fatto la storia e creato le epoche si sono estinti, diciamocelo apertamente. Oggi si ricerca per tabelle e non per intuizione, invece di perseguire il necessario...oggi la scienza mira alle comodità ed al business, all' estetica e poco alla morale, che spiazza dalla salute alle comunicazioni ed… ad agi vari...il necessario per capire i fenomeni ha subìto un forte soppianto. Voglio la testa di qualcuno che osa smentirmi...


In realtà, il metodo della Santa Inquisizione è esattamente opposto al Metodo Scientifico.

E' molto più simile invece al metodo non scientifico dell'interpretazione personale dei segni, che è quella che stiamo facendo su questo specifico argomento.

Quando sento questa serie di discussioni, mi rendo conto di quanta strada sia ancora da fare sul versante del pensiero illuministico... Ancora c'è chi crede che la scienza sia un misterioso Colosso che ostacola i veri pensatori.
Invece la scienza è una grande risorsa, che però per essere compresa, al massimo delle potenzialità umane (il che vuol dire lasciare fuori ancora tanta, tanta roba) richiede sacrifici enormi... Che non tutti sono disposti a fare (e qualche volta non tutti hanno le capacità di fare) e spesso quindi, quando questi sacrifici non si è disposti a farli (sto parlando in generale, non delle persone del forum che non conosco personalmente e quindi non mi permetto di giudicare) si inventano teorie per screditare chi invece ha speso anni sui libri per cercare di capire cose complesse.

Tornando al caso specifico:
Ci sono dei dati, potenzialmente rivoluzionari e facilmente verificabili che non sono stati messi sotto la lente d'ingrandimento dell'oggettività scientifica... perchè di questo si parla.
Alcune metodiche, come TC o RMN hanno una oggettività innata (rispetto ad altre metodiche, sempre scientifiche ma più soggettive come l'ecografia).
Se realmente ci fosse stata una guarigione sarebbe potuta essere facilmente verificabile e quindi pubblicabile su riviste scientifiche accreditate.

Invece, non facendolo, si è lasciato questo caso nel grande calderone delle legende metropolitane.

E lo dico perchè invece in altri casi si è andati fino in fondo dimostrando scientificamente una guarigione, non impossibile (perchè in scienza niente è impossibile) ma inspiegabile.

PS: Gemini è pieno di scienziati, estremamente competenti e preparati, che passano la propria vita per rendere il mondo un posto migliore... Ognuno nei propri settori.
Nel campo medico io personalmente ne conosco diversi.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 7 Ore fa #14

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Sono sempre i fatti, nonchè le vere e oneste tendenze ascrivibili ad un vero programma di studio, che possono esprimere o dare adito a giudizi, questi non dovrebbero mai essere di parte o settari, solo perchè non si sono trovate spiegazioni plausibili equiparabili alle acquisizioni acquisite in ambito scientifico, ovvero quando un "fenomeno" non rientra nelle normative attuali della scienza. Questo lo trovo scorretto. Inutile negarlo, lo sanno anche i sassi (a proposito di "sassi", guarda un popò cosa ne dedusse il grande scienziato francese Lavoiser, al quale i transalpini tagliarono inopportunamente la capoccia, perdendo così una grande mente) che certe branche di confine, come la parapsicologia, avanza come i gamberi per i mille ostacoli che trova sul proprio cammino, già in salita di per sè, da quella parte di scienza (maggioritaria) così detta "ufficiale".

C'è ovviamente scienza e scienza, io denigro, non posso esimermi, quella monocola, ignorante, che troneggia immersa nello stagno dei propri costruiti parametri circostanziati, dove vive e (soprattutto) ama vegetare. Sono contro quella scienza cattedratica che è di prammatica contro la scienza innovativa e che, di conseguenza, non dovrebbe essere chiamata scienza, ma purtroppo, da sempre è proprio questa che detiene lo scettro di comando.

Tali e tante realtà di confine vengono abitualmente derise, vilipese, messe al bando da chi le ignora ma pur pontifica, su quelle leggi che hanno il torto (secondo loro) di non meritare nemmeno un minimo di considerazione. Così facendo si ride ancora di un fenomeno lampante come la telepatia. Tali realtà extrafisiche esistono e per troppo tempo sono rimaste di dominio in ambito religioso (Dio, aldilà, ecc), con le puerili interpretazioni pre-scientifiche spesso contorte e fuori luogo.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 4 Ore fa #15

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 587
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 4
KitCarson1971 guarda tu dici cose interessanti...
Purtroppo però sono cose più fantasiose che reali.

Il conflitto tra scienza ed "altro" nasce sempre e solo perchè qualcuno vuole ergere la propria idea personale, priva di alcuna dimostrazione empirica, ad esperienza oggettiva...
Però non funziona così.
Guarda te lo dico sinceramente, sto leggendo i tanti tuoi commenti in altre discussioni con estremo interesse, però purtroppo dai sempre per assodate delle cose che assodate non sono (in una discussioni parli del pendolino, dando per assodato che sia accaduto, anche una sola volta, che il pendolino abbia avuto dei comportamenti al di fuori delle dinamiche ben conosciute dalla scienza... Ma per quanto ne so io, questo non è mai successo).

Tornando al caso specifico però, dato che non voglio andare troppo OT... La questione è chiara: o si prova la guarigione "miracolosa" oppure questa non c'è... Ed in questo caso, data la documentazione scarna, a meno di nuove testimonianze scientifiche credibili ti direi che non c'è.
Poi una volta provata, andrebbe pure studiato il "miracoloso" che magari tanto miracoloso non è ma potrebbe entrare nei tanti fatti ancora non spiegati dalla scienza che magari tra una decina di anni una spiegazione invece l'avranno.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 32 Minuti fa #16

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Ciao Anathema. Che brutto Nick, mi con e senta... Caro amico immagino che ognuno rimarrà sulle proprie posizioni, ma non trovo nulla di male nel discuterle. Non credi che un pendolino sotto "carica" di un sensitivo possa fermarsi di colpo. Che facciamo caro amico, buttiamo tutto alle ortiche perchè tu non hai mai assistito a questo? Questo è un ragionamento da accentratori. Ti posso assicurare che è del tutto vero, ma non menziono con questo coloro ai quali era del tutto abituale, come ad esempio G. Croiset, no, mi sono bastati qualcosa come un ventennio e più di studio di gruppo, con un medium eccezionale e, credimi (ma fa lo stesso, non arretro di certo per le tue inesperienze) ho visto ben altro.

Quando si parla di percezione extrasensoriale (ESP), spesso si sottolinea la credulità del pubblico. Come non essere d'accordo su questo, con tutto il proliferare di maghi e maghetti da salotto. Il discorso serio è un'altro, raramente ci poniamo domande riguardo la credibilità degli scienziati. Me ne sono chiesto il perchè e mi sono reso conto che forse ci dà fastidio anche solo considerare la possibilità di incompetenza, disonestà o malattia mentale tra i professionisti. Qualunque sia la ragione, l'argomento è tabù. Io credo che sia possibile ogni genere d'imbroglio, anche da parte di scienziati di chiara fama (quando vuoi te ne cito una quintalata), e che sia concepibile che due scienziati possano collaborare a perpetuare una montatura scientifica.

Il tuo chiodo fisso (ma non so darti completamente torto), se non erro, sono le dichiarazioni sottoscritte di luminari per casi acclarati di guarigioni. Vediamo di non andare ot, come chiedi, ma di rimanere nel titolo della discussione: l'energia.
Energia che risana? Applicata a pazienti d'ospedale? E' già stato fatto caro amico. Il pranoterapeuta Prof. Nicola Cutolo esercitò la professione di guaritore pranoterapeuta in alcuni ospedali del sud Italia, come per esempio nelle corsie dell'Ospedale Regionale "Di Venere" di Bari, sotto il controllo del Primario della Divisione di Medicina Generale, Prof. Elio De Pergola, il quale gli rilasciò in date diverse degli attestati tipo: "...Il sottoscritto Prof. Elio De Pergola, Primario della Divisione di Medicina GENERALE, attesta che il Prof. Nicola Cutolo ha praticato numerosi interventi di pranoterapia su ricoverati ed altri pazienti dipendenti dell'Ospedale, ottenendo risultati ottimi e immediati. Detta attività si è svolta sotto stretto controllo medico, con accertamenti radiologici e di laboratorio". Segue un lungo elenco di pazienti risanati.

Va altresì detto che il Prof. Cutolo invitò più volte i detrattori del CICAP a prendere in considerazione i suoi risultati medici effettuati tramite pranoterapia, al punto di scrivere al loro indirizzo di Voghera in due occasioni e di mettersi a loro disposizione per gli studi appropriati e di laboratorio. Offerta sempre rifiutata dai componenti del CICAPiscounamazza, ai quali evidentemente andava benone quando si trattava di sbugiardare pubblicamente i soliti imbroglioni e maghetti da due soldi, ma che facevano (e fanno) orecchie da mercante quando si trovano davanti persone non manipolabili con la loro ben nota dialettica e con risultati medici non opinabili.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Gemini

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 1 Anno 17 Minuti fa #17

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1203
  • Ringraziamenti ricevuti 183
  • Karma: 3
Forse non c' entra una mazza con la discussione... ma non so perché, dopo aver letto gli ultimi post, mi sovviene una citazione:
"La logica ti può portare da A a B. L' immaginazione invece ti può portare ovunque"
A. Einstein.
πνεύματος
Ultima modifica: 1 Anno 16 Minuti fa da Gemini.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 11 Mesi 4 Settimane fa #18

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Il mio amico Einstein, tra una fetta di torta e l'altra (era goloso... :P ) mi diceva anche questa caro Gemini:
"Tutto è determinato… da forze sulle quali non abbiamo alcun controllo. Lo è per l’insetto come per le stelle. Esseri umani, vegetali, o polvere cosmica, tutti danziamo al ritmo di una musica misteriosa, suonata in lontananza da un pifferaio invisibile."
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 11 Mesi 4 Settimane fa #19

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1862
  • Ringraziamenti ricevuti 515
  • Karma: 30
Di questo presunto guaritore, Nicola Cutolo, ho letto degli stralci d'intervista, ma niente di così dettagliato per potermi esprimere. Bisognerebbe capire esattamente come si è mosso tra le corsie d'ospedale, quali patologie avrebbe curato, in che misura ci sono stati miglioramenti, quali terapie stavano seguendo al momento i pazienti (nel senso di terapie mediche ufficiali) e così via. Senza tutti questi dati è praticamente impossibile sapere se questo Cutolo abbia davvero guarito alcunché.
KitCarson, se hai dei documenti che contengono tutti questi dati in modo dettagliato, potresti segnalarceli?
Non so quali siano stati le risposte del Cicap, ma è possibile che i dati fossero non sufficienti per tirare delle conclusioni sulla questione e non perché il CIcap volesse ignorarli per malafede.

Concordo in generale con la linea di Anathema perché hai citato dei fenomeni che sono assolutamente semplici da verificare, e sono proprio questi che mi fanno "imbestialire". Pendoli che durante l'oscillazione si fermano improvvisamente? Telecinesi? Quando sarebbero state verificate fenomenologie come queste?
Non ci vuole proprio niente per verificare queste affermazioni. Non vi piace il CICAP? Va bene, andate altrove, ma fate vedere il fenomeno. Non limitatevi a dire che "sono stati osservati durante sedute, ecc.", riportati nel libro di "tal dei tali" o raccontate da Sempronio.
Mostrate il fenomeno oggi.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente 11 Mesi 4 Settimane fa #20

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 602
  • Ringraziamenti ricevuti 110
  • Karma: 0
Cavolo, non devi incavolarti caro Valle, al limite dovrei farlo io per essere continuamente messo in discussione. O io non ci capisco più niente (può anche essere) o tu non hai ancora capito che siamo su di un forum che tratta di paranormale. La controparte è necessaria, ma esagerem minga... Non mi stancherò mai di ripeterlo: gli studi di queste tematiche di confine devono (è necessario) essere affrontati con mente libera da preconcetti, siano essi favorevoli (basta però non portare l'anello al naso) o sfavorevoli (giudicare senza sapere e/o senza avere mai sperimentato). In questi campi di ricerca ci vuole calma e sangue freddo per non lasciarsi condizionare da ambedue le tendenze, neppure da eventi che portano risultati che potrebbero inorgoglire, ma c'è un limite a tutto, il medium del nostro gruppo agendo su una carta topografica con un pendolo, questi si immobilizzò di colpo, su di un bosco con nelle vicinanze una chiesa sconsacrata che poi visitammo. Per far piacere a te caro Valle, dovrei dire che non è vero quello che ho visto? Che il pendolino non si fermò all'istante? Ma mi faCCi il piacere mi faCCi direbbe il principe e comico napoletano...

Il mio sta diventando un compito ingrato, anche un semplice scambio di opinioni deve continuamente portare "prove". Sarebbe fin troppo facile per me pretendere il rovescio della medaglia: portate voi le prove che non è vero... ma queste lo ammetto, per me sarebbero risibili contromisure, non degne degli argomenti trattati. E' una vexata quaestio, che non è bilanciata perchè in alto loco (ma anche qui vedo) si pretendono prove continue di laboratorio su questioni paranormali che, per la loro stessa natura sono sfuggenti, quasi mai misurabili, men che meno ripetitive a comando, ma non per questo meno vere.
Dopo tanti anni di esperienze sul campo, sono più che convinto che un fenomeno paranormale è del tutto vero anche se non ripetibile, a volontà, in laboratorio. A seguito delle dottrine della relatività di Einstein e di Popper, non sarebbe fuori luogo rivedere taluni dogmatismi della scienza di taglio positivistico e neopositivistico. Non si può continuamente tacciare chichessia di ciarlataneria.

Torniamo alle esigenze di Valle. Ecco accà...
Un primo attestato (oltre al primario che già precedentemente ti ho nominato) è firmato anche dall'equipe medica della Divisione, D.ri G. Colella, T.Leone, G. Crudele, attestato dal quale senza dilungarmi troppo, riporto solo alcuni casi.
1) De Tullio Lucia in Caricola: colica renale (detto tra noi caro Valle, chi ha avuto una colica renale si contorce dal dolore, altro che effetto placebo), una sola applicazione, con la scomparsa totale del dolore e dell'infiammazione.
2) De Strobel Fabio: cancro renale con metastasi diffusa a livello toracico e gastrico. Otto applicazioni, scomparsa di tutti i dolori e dei disturbi, e miglioramento con controllo radiologico della metastasi.
3) Leone Giuseppe, dolori nevritici alla testa. Due applicazioni e ancora in fase di trattamento: scomparsa dei dolori.
4) Spadavecchia Anna, appendicite acuta, una sola applicazione, con scomparsa totale del dolore e dell'infiammazione.
5) De Lellis Camillo, sclerosi a placche; ancora in fase di trattamento, miglioramento dopo una sola applicazione.

Il secondo attestato del Prof. Pergola dice tra l'altro: "Per i casi trattati ad ultimazione del ciclo terapeutico, si è riscontrata una completa guarigione (per te caro Valle, mi permetto di rimarcare COMPLETA) per taluni casi e un notevole miglioramento per altri, senza riacutizzazione. Attualmente il Prof. Cutolo ha in fase di trattamento casi di: Ernia discale con lombosciatalgia / Emiplegia da emorragia cerebrale / Artrosi diffusa con notevole accentuazione nel sistema nervoso. Per questi ultimi casi, dopo le prime applicazioni, si riscontrano notevoli miglioramenti"

Caro Valle, se i medici di un ospedale rilasciano stè cose, permettimi di credere più a loro che ai tuoi giudizi a distanza.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.130 secondi