IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Terra cava

terra cava 1 Mese 1 Giorno fa #1

  • marco1987
  • Avatar di marco1987
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
:alieno: salve..vorrei alcuni vostri pareri sulla teoria della terra cava....seguendo questo "caso" ho notato alcuni particolari interessanti, cioè l'intrecciarsi di storie tipo dischi volanti, nordici, criptologia( mammuth). trovate interessante tutto questo??
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

terra cava 1 Mese 6 Ore fa #2

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Online
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 295
  • Ringraziamenti ricevuti 46
  • Karma: 0
marco1987 ha scritto:
:alieno: salve..vorrei alcuni vostri pareri sulla teoria della terra cava....seguendo questo "caso" ho notato alcuni particolari interessanti, cioè l'intrecciarsi di storie tipo dischi volanti, nordici, criptologia( mammuth). trovate interessante tutto questo??

Nella Terra cava vi hanno introdotto di tutto dai rifiuti ai dischi volanti... Dai tempi di Pitea all'ammiraglio Byrd, dal mito di Thule alla tradizione nordica (iperborea) della fondatrice della Teosofia Helena Blavatsky. Dalle civiltà sotterranee nordiche del mistico (si fa per dire...) francese Jean Bailly, agli allogeni, cugini di uomini e di ET nascosti nel mondo sotterraneo. Di tutto e di più insomma. Di sicuro nessun satellite artificiale ha mai "visto" alcun passaggio in Antartide che conduca all'interno del nostro pianeta. Di certo rimangono le dichiarazioni di Byrd, alto graduato, comandante in capo di una flotta militare che in un primo tempo si disse disposto (vi sono documenti che lo attestano) a credere di aver varcato un'entrata che portava all'interno della Terra. Si potrebbe discuterne ad oltranza, la saga della Terra cava non ha ancora conosciuto la parola fine.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

terra cava 1 Mese 42 Minuti fa #3

  • roland
  • Avatar di roland
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 84
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 1
Dunque:questo argomento mi sta particolarmente a cuore.
Benché non sia un sostenitore della classica teoria della Terra cava(per intenderci,con un sole interno e configurata con le ben conosciute mappe che si trovano in rete),mi sono interessato per molto tempo a riguardo di popoli che vivono/provengono dal sottosuolo del nostro pianeta.
In molte leggende di popoli sparsi per il mondo si narra di questi personaggi,spesso descritti in modo curioso(mezzi uomini e mezzi pesci,rettili,serpenti umanoidi e così via)ed altrettanto spesso,portavano conoscenza utile alla vita di queste genti,per poi sparire.
Senza dilungarmi in leggende dei vari continenti,arrivo al sodo:penso che in passato sia successo qualcosa per cui parte della popolazione abbia dovuto rifugiarsi nel sottosuolo,per sopravvivenza al seguito di qualche evento naturale o(eventualmente,nel caso di ipotesi di antiche civiltà evolute o visitatori extraterrestri)provocato.
Gli esempi di città sotterranee non mancano nemmeno nel passato più"recente"(rispetto a quello che intendo io,cioè prediluviano)ed esempi di grotte naturali,come quella in Vietnam,ci danno un esempio di come ci sia"spazio"là sotto,per ospitare persone,città e quant'altro,senza contare i vari tunnel ormai dimenticati che collegavano intere regioni.
Come altra ipotesi,sempre personale e con nessuna pretesa di verità,si potrebbe prendere in considerazione un'altra razza a noi sconosciuta che si è sviluppata all'interno del nostro pianeta anzichè fuori,che ha avuto una sua storia parallela ma a noi nascosta.
Se ci pensate,le basi militari odierne,alcune,compresi alcuni centri commerciali,sono delle vere e proprie città e le hanno costruite nel sottosuolo.
Se volete metto dei link,ma basta fare una semplicissima ricerca in rete.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.806 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.