IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Il Natale: tante domande e qualche risposta

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 4 Settimane fa #1

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 512
  • Ringraziamenti ricevuti 104
  • Karma: 0
Ci risiamo... arriva de nuevo, otra vez, una delle date più fatidiche: il Natale, "sindrome" di speranze future e ancestrali richiami. Butto giù due righe per cercare di dimenticare per qualche secondo che l'impianto di riscaldamento di casa mia ha una perdita certa da individuare e da circoscrivere, il che determina un grosso e importante intervento di idraulici e muratori...ah! come son felice...

Il Natale: c'è il credente che vi vede una data fondante e c'è il consumista, che porta al parossismo il suo "vizio assurdo" quotidiano. C'è chi prepara all'esterno le città e le chiese per abbellirle e chi vuole vivere dall'interno questa ricorrenza.Si va dalla presenza/assenza all'interno della concezione del Natale/Nascita. La data di questa festa non è un rebus (ricorrenza "rubata" ai romani...), il rebus permane nella datazione della nascita di Cristo, anche se molte convergenze determinano l'anno di nascita al 7 a.C., che dovrebbe essere il vero anno della nascita di Gesù. Molti ricordano, Robert Sadowski in testa, che in quell'anno, si ebbe uno strano fenomeno astronomico, verificatosi per ben 3 volte in 7 mesi appunto, nell'anno 7 a.C.

C'è un casino enorme su tutto quanto circonda la nascita e la datazione di Gesù, e di conseguenza la sua festa. Presso i nordici, per esempio, il Natale (Jul) era la festa dei defunti. L'Inverno coincideva con l'Inferno, era il tempo dei "Morts Revenants" atteso quanto temuto.
Se ne dicono tante... La grotta dove nacque Gesù, così cara all'iconografica , è sicuramente una tarda invenzione poichè nessun passo evangelico (a parte gli apocrifi) ne parla. Meno ancora dell'arrivo dei re magi, dei quali si ha un breve cenno dal solo Luca che non li quantifica. E qui...dobbiamo giocoforza pensare alla diffusione mediterranea e della connessione fra il dio Mithra e la caverna. Infatti è noto a tutti che il 25 Dicembre era la celebrazione della nascita e della vittoria di Mithra.

Il quale Mithra nasce dalla pietra e si rivela ai suoi fedeli in una grotta, così come Dionisio che nasce in un antro al pari di Hermes e di Zeus, per restare solo in Grecia... Per questi motivi le grotte erano considerati luoghi di culto e di iniziazione. In una di queste grotte sarebbe nato il Salvatore, il Dio Bambino fattosi uomo per la redenzione del mondo. Un bimbo venuto a portare la pace, un bimbo che in questa notte santa apre una speranza al mondo intero, anche se oggi la stella cometa brilla sempre meno e l'uomo non sa più intendere ma vaga sperso e sconsolato nel buio delle sue notti... con l'impianto di riscaldamento che fa acqua da... qualche parte
Un saluto (triste...) :(
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : the_believer

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 4 Settimane fa #2

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1130
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
KitCarson1971 ha scritto:
Butto giù due righe per cercare di dimenticare per qualche secondo che l'impianto di riscaldamento di casa mia ha una perdita certa da individuare e da circoscrivere, il che determina un grosso e importante intervento di idraulici e muratori...ah! come son felice...

Non ti invidio caro amico...sei in una grotta al freddo e al gelo. Scommetto che la perdita verrà circoscritta alla centralina, dove si trovano i collettori dell' impianto di riscaldamento...spesso sono anche i jolly, cioè le valvoline di sfiato automatiche, che fanno i capricci e si mettono a perdere ( e per perdere probabilmente non sanno giocare bene :)). Se ho indovinato mi pagherai il caffè per 2000 anni, ma proprio perché siamo camerati di questo forum, altrimenti non te la caveresti con così poco.

Ah dimenticavo, il natale è una festa pagana...shhhhhh...
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 4 Settimane fa #3

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 512
  • Ringraziamenti ricevuti 104
  • Karma: 0
Ti ringrazio caro Gemini per le dritte che, purtroppo, avendo giù verificato, risultano storte... Per portare un po di allegria (a chi mi vuole male...) tra le lacrime ormai rinsecchite, ti dirò (porta pazienza per lo sfogo), siccome il pressostato del vaso d'espansione della caldaia, in una sola notte tornava a zero bar, nel senso che si vuotava, per la verifica di eventuali perdite, il primo pensiero fu di isolare tale vaso per escluderlo o meno da queste. Ebbene il riscontro fu negativo, l'ho accusato ingiustamente... non c'entra nulla, così come non c'entrano nulla (non vi sono perdite) per le giunzioni che si dipartono da ogni piano della villetta. La perdita va cercata altrove e, in queste ore si sta formando una macchia di umidità in una parete esterna della casa. Le soluzioni sono due: o intervenire rompendo il muro in corrispondenza della presunta perdita o rimanere al freddo, spegnendo la caldaia...
Peccato aver gettato via il sacco a pelo che si usava per certe avventure...
Ti saluto, vado a piangere in un ripostiglio dove nessuno mi potrà vedere... :(
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 4 Settimane fa #4

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2089
  • Ringraziamenti ricevuti 468
  • Karma: 20
KitCarson1971 ha scritto:
Le soluzioni sono due: o intervenire rompendo il muro in corrispondenza della presunta perdita o rimanere al freddo, spegnendo la caldaia...

Scegli il freddo, per lo meno sarà un percorso spirituale che affronterai con interesse ed un mistico senso di impersonificazione. :wink:
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 4 Settimane fa #5

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1130
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
Azz ma allora la perdita é importante! :confused:... Comunque anche io opterei per il freddo, sai caro Kit, non c'é nulla che ti possa temprare meglio, sia fisicamente che spiritualmente.. ma mi rendo conto che poi non sarai solo a casa, e non sarebbe giusto il supplizio per gli altri membri....quindi giú con giubotti e manganelli ke si fa un po' di polvere...
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 4 Settimane fa #6

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 534
  • Ringraziamenti ricevuti 120
  • Karma: 3
Personalmente uso un approccio molto pratico: cerco di prendere i lati positivi del Natale (ammesso che ce ne siano ancora), e di minimizzare quelli negativi. I corsi e i ricorsi storici non mi interessano più di tanto, dato che in qualsiasi discussione ognuno avrà già la sua verità assoluta e preconfezionata sul Natale (tranne ovviamente chi è ancora disposto ad affrontare le questioni con una mente aperta, e lascia spazio ai misteri e ai grandi dubbi, come il buon Kit Carson, Gemini, ed altri...) a seconda del proprio credo, background culturale, etc. etc. etc. Nascità di Cristo? Festa Pagana? Babbo Natale? Riunioni di Famiglia? Regali? Tutto quanto può contribuire alla mia serenità e pace interiore è ben accetto.

Buon Natale a tutto il Forum.
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
Ultima modifica: 3 Mesi 4 Settimane fa da the_believer.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Gemini, roland

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 4 Settimane fa #7

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 539
  • Ringraziamenti ricevuti 129
  • Karma: 4
Caro Kit...
Non ci posso credere che tra tutti i tuoi strumenti esoterici, non sei provvisto di una bacchetta da rabdomante funzionante...
In tal caso vai, ricerca l'acqua e risolvi l'oscuro enigma :hahahaha:

Ovviamente si scherza... In bocca al lupo per il guasto.
E per chi crede (o anche non crede, ma ne ha piacere, come me) visto il tema, auguri di Buon Natale!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : the_believer, Gemini

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 3 Settimane fa #8

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1130
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
Beh, al di la di ogni credenza, opinione o credo ormai siamo abituati a stare bene in questo periodo dove ci si riunisce tutti insieme e si festeggia. Il discorso Natale potrebbe concernere puntigli personali che non sarebbe giusto far sorbire agli altri che la pensano in maniera differente, specie a chi come me ha bambini...ed è per loro soprattutto che si ricrea l' atmosfera magica che solo gli occhi di un bimbo può descrivere...per capire il Natale bisogna osservare i bambini. Quindi al di sopra di ogni cosa, e ad ogni uomo piangente alle prese con il riscaldamento (Kit :wink: ), auguro anche io un sereno periodo Natalizio a tutto il forum.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : the_believer

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 3 Settimane fa #9

  • roland
  • Avatar di roland
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 92
  • Ringraziamenti ricevuti 10
  • Karma: 1
un saluto a tutto il forum e buon tutto :)
anche per me il Natale è una festa pagana,di provenienza.
KitCarson,magari è un segno del destino e stanotte appare Mithra e ti aggiusta la caldaia :aa:
è comunque utile sfruttare al meglio questo periodo per il buono che può offrire,ognuno alla sua maniera…
forse,da sempre,l'umanità ha sentito il bisogno di avere un periodo di"distacco"dalla quotidiana fatica di vivere...quale periodo migliore dell'anno per prepararsi all'inverno e ad un altro anno,con la speranza che gli dei(e chi se no)possano e vogliano facilitare un po' le cose...cosa ci si inventa per stare un po' tranquilli ogni tanto... :babbonatale
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il Natale: tante domande e qualche risposta 3 Mesi 3 Settimane fa #10

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 512
  • Ringraziamenti ricevuti 104
  • Karma: 0
Caro Anathema, te possino...i Numi del riscaldamento non sono quelli Caldei... In ogni caso per non restare al freddo e aspettando la primavera per intervenire sulla perdita evidenziatosi nel muro - pavimento della mansarda, non mi resta che caricare di solo una atmosfera il vaso d'espansione, in tal modo la pressione non permette il riscaldamento della mansarda, con il risultato che la fuoriuscita d'acqua sarà nulla o minima. Mi sembra l'unica soluzione per ora. Speriamo bene...

Vedo la vostra valutazione sul senso della festività del 25 Dicembre. Va detto che sul "dettaglio" della nascita del Redentore, il Sor Matteo, di professione Evangelista, tace, come pure sul giorno ed il mese in cui venne alla luce il Messia. Com'è noto, la chiesa di Roma arrivò a fissare al 25 Dicembre la data della natività di Cristo solamente nel IV secolo. La scelta cadde sul 25 Dicembre, poichè in quel giorno i pagani celebravano il "Natale del Sole Invitto" (Dies Natalis Solis Invicti), e dunque, per trasferire la devozione dei pagani dal sole a Colui che era chiamato Sole di giustizia: quel Sole la cui nascita miracolosa in terra era stata preannunciata in cielo da un segno (ne ho elencati 3 nel post precedente) prodigioso.

Sempre nel IV secolo venne introdotta in Occidente l'Epifania, ma a differenza delle Chiese orientali che il 6 Gennaio celebravano il battesimo di Cristo, quelle occidentali adotteranno questa data per festeggiare la visita resa dai re Magi.

Mi inoltro ancor più nell'affaire secret, forse per dimenticare per un attimo il riscaldamento, le sue e le mie perdite... In quelle che mondo cristiano chiama feste di Natale. Più precisamente, due sono le tradizioni: una scandinava che risale alla festa invernale del fuoco presieduta dal Dio Odino e l'altra, romana, consacrata al Dio Saturno, o Saturnali. Mentre durante la prima si portava in casa un ceppo e lo si accendeva con i carboni del ceppo dell'anno precedente affinchè la fortuna continuasse a proteggere la famiglia (magari dalle perdite dell'impianto di riscaldamento), durante la seconda (quella romana), si usava far regali ai poveri ed ai malati, i rapporti sociali venivano capovolti, i servitori comandavano ai padroni e costoro si tramutavano in schiavi.

Di fatto il cristianesimo non riuscì ad abolire queste feste tanto care al popolo, ma solo a trasformarle in onore di Gesù Cristo dopo che nel IV secolo fu stabilita nel 25 dicembre la nascita del Salvatore. Non vedo in queste date, colpe di Gesù su determinate scelte prettamente umane, il suo Vangelo per questo, non dovrebbe subire flessioni, così come invece succede quando si eleva l'uomo al rango di Dio. Ma si trattò pur sempre di feste a carattere eminentemente religioso, come per esempio la rappresentazione del presepio, e si dovette giungere alla metà dell'800 perchè le feste di Natale assumessero tutta quella spettacolarità che oggi conosciamo. Sembra anzi che fu in Inghilterra, proprio sotto la spinta del successo ottenuto dal romanzo di Charles Dickens "Canto di Natale", che si prese l'usanza di scambiarsi regali.
Ah! Chissà se avessi espresso il desiderio di un regalo come di un impianto di riscaldamento nuovo...
Muchas deseos a todos vosotros
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.811 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.