IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Elisa Lam

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #1

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 640
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Che ne pensate del misterioso caso di Elisa Lam? Vi metto due video:



"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #2

  • Selkie
  • Avatar di Selkie
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 23
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 0
Ciao!
Per cause di forza maggiore (ho finito i giga) non posso vedere i video, ma andrò a memoria.
Riassumendo, è il caso della ragazza annegata misteriosamente in una cisterna di un hotel che nella sua storia ha ospitato diversi serial killer. Se non ricordo male nei video si vede lei in un acensore che si comporta in modo strano, che preme i pulsanti, ma questo non si muove (molto probabilmente bloccato da qualcuno all'esterno), ecc.
Tanti sostengono che fosse sotto effetto di qualche droga o psicofarmaco e il contatto prolungato con l'acqua e il cloro abbiano compromesso le analisi. Io azzarderei invece a dire che era paura. La mente umana ha molti modi di reagire e la paura può fare anche impazzire.
Ovviamente escluderei a priori il suicidio in quanto, a meno che non ci si leghi ad un massi e lo si lanci nell'acqua, è impossibile annegarsi da soli.
Io ho due teorie:
La prima, la più razionale, signor/a psicopatia di turno l'aveva presa di mira. Le ha fatto perdere la ragione con il terrore psicologico e l'ha indotta ad andare in questo hotel per ammazzarla. Ricordo inoltre le "straordinarie coincidenze" con il film Dark Water (non ricordo bene il nome in questo momento, spero sia giusto) che mi fa andare dritta a pensare proprio ad un serial killer. Non è raro che un assassino di quel genere segui una trama e si "diverta" a scatenare il terrore inscenando altre "coincidenze" (andando a vedere gli articoli si può notare che subito dopo scoppiarono casi di tubercolosi in un quartiere vicino e che questi furono curati con un kit chiamato Elisa).
Tutto questo mi toglie quasi tutti i dubbi che si trattasse di un assassino seriale.

La seconda invece, la più fantasiosa, è che qualcosa l'abbia presa mira. Ovviamente sono solo ipotei e pensieri fantasiosi, ma in quell'hotel avevano soggiornato diversi serial killer, chi mi dice che un'entità malvagia non sia ancora legata a quel luogo?
A pensarci fa molto American Horror Story Hotel ed è per questo che io andrei più sulla prima ipotesi. :)
Non tutto ciò che è luce è benevolo e non tutto ciò che è tenebra è malvagio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Quandosioscuralaluna

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #3

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2431
  • Ringraziamenti ricevuti 532
  • Karma: 20
Avevo letto che il mistero di Elisa non era poi questo gran mistero, compreso di spiegazione. Purtroppo è passato del tempo e non ricordo dove l'avevo trovato. Se lo recupero ve lo posto. Comunque, niente demone assillatore.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #4

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Il caso Elisa Lam è tuttora irrisolto.

Per esempio, che fine hanno fatto i vestiti? Si è spogliata da sola? Come ha spostato il coperchio della cisterna? ... Etc...
:gattonero: :gattonero:
Ultima modifica: 3 Anni 11 Mesi fa da Quandosioscuralaluna.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #5

  • Selkie
  • Avatar di Selkie
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 23
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 0
Quandosioscuralaluna ha scritto:
Il caso Elisa Lam è tuttora irrisolto.

Per esempio, che fine hanno fatto i vestiti? Si è spogliata da sola? Come ha spostato il coperchio della cisterna? ... Etc...

Proprio per questo credo che la teoria del serial killer sia quella che si avvicina di più all realtà.
Non è raro che un assassino di questo tipo porti via dei "trofei" e il coperchio della cisterna era impossibile da chiudere dall'interno.
Non tutto ciò che è luce è benevolo e non tutto ciò che è tenebra è malvagio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #6

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Selkie ha scritto:

Proprio per questo credo che la teoria del serial killer sia quella che si avvicina di più all realtà.
Non è raro che un assassino di questo tipo porti via dei "trofei" e il coperchio della cisterna era impossibile da chiudere dall'interno.

Su questo caso secondo me hanno oscurato certi dettagli. Il coperchio della cisterna infatti l'hanno chiuso dopo; qualcuno lo ha aperto e quel qualcuno non può essere la ragazza, fragile com'era.

La mia ipotesi è che il presunto killer dell' albergo conosca bene il luogo, vi ha lavorato, vi lavora o è un abusivo. Infatti ci sono 700 stanze, 100 delle quali non utilizzate.

La ragazza nel video già fin dall'inizio sembra terrorizzata in quanto con un gesto troppo enfatizzato e teatrale del braccio clicca sui diversi tasti dell'ascensore (di norma se ne pigia solo uno).

Tutte le sue movenze sembrano sotto l'effetto di un grave shock mentale.
:gattonero: :gattonero:
Ultima modifica: 3 Anni 11 Mesi fa da Quandosioscuralaluna.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #7

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2431
  • Ringraziamenti ricevuti 532
  • Karma: 20
Quandosioscuralaluna ha scritto:
Il caso Elisa Lam è tuttora irrisolto.

Non sembra così.

Non ho trovato l'articolo che avevo letto, ma ho trovato un video su YouTube che dice le stesse cose. da min 2
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #8

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Quindi una parte del coperchio della cisterna aveva un'apertura e la ragazza soffrendo di manie di persecuzione ci si è infilata dentro, se per nascondersi o suicidarsi non si sa ma è un'ipotesi valida.

Ma allora sorge spontanea una domanda.
Che ci faceva una ragazza con gravi problemi mentali in un hotel rinomato per omicidio e suicidio?!
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #9

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Però per quale motivo si è tolta i vestiti se si nascondeva da qualcuno, vivo o immaginario?

I vestiti avrebbero segnalato la sua presenza. Sembrerebbe più fattibile che qualcuno glieli abbia tolti.....
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #10

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 640
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Un problema è che in caso di omicidio la ragazza, per quanto disturbata, avrebbe opposto qualche di resistenza, lottato, urlato, etc. mentre sembra essere placidamente affondata nell'acqua. Non ci sono ferite, segni di colluttazioni, etc. sul suo corpo.

Inoltre mi sembra ci siano troppi elementi strani e inquietanti nella vicenda...Ad. es perchè l'ascensore non parte?

Ritengo valida l'ipotesi che non tutti i particolari della vicenda siano stati divulgati. Così com'è, a mio avviso, non si presta ad alcuna spiegazione razionale.
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #11

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Probabilmente l'ascensore non è partito subito perché dotato di un sensore di sicurezza che impedisce di incastrare le persone all'improvviso durante il chiudersi delle porte. Forse il timer è particolarmente lungo e inoltre la ragazza si sporge continuamente e quindi attiva spesso il sensore.

Il cadavere è stato trovato in stato avanzato di decomposizione... Quindi eventuali impronte, tracce, collutazioni... Potrebbe essere svenuta dallo shock, può essere successo di tutto.
È stata non so, colta di sorpresa e quindi non ha potuto lottare ed è svenuta. Tante sono le ipotesi...
Mi riesce difficile credere una ragazza che si spoglia e si getta in una cisterna d'acqua per scappare da qualcuno, a meno che non abbia voluto suicidarsi ma che bisogno c'era di togliersi i vestiti?

Mi chiedo come mai non facciano vedere anche l'interno dell'hotel, sarebbe stato più facile interpretare il comportamento della ragazza. Forse non hanno telecamere interne?
Impossibile...

Poi la sua camminata è contorta, le mani si piegano in maniera strana. Sembra sotto l'effetto di una grave allucinazione persecutoria.

Quello che più mi preme sapere è come ha fatto la famiglia a lasciar partire una ragazza così mentalmente fragile in un posto che non vanta certo una fedina penale pulita.
:gattonero: :gattonero:
Ultima modifica: 3 Anni 11 Mesi fa da Quandosioscuralaluna.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #12

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 640
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Sull'hotel in cui finisce una ragazza in vacanza in una grande città all'estero non credo ci possa essere molto controllo da parte dei genitori. Bisogna inoltre considerare che esistono anche genitori completamente assenti o disinteressati. Probabilmente lei ci è andata di proposito conoscendo la fama dell'hotel in questione.

Quindi la spiegazione razionale è che lei era completamente fuori di sè e che si è buttata inconsapevolmente in quella cisterna, non sapendo che li avrebbe trovato la morte?
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #13

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Una con le manie di persecuzione prenota in un hotel di brutta fama? A questo punto poteva puntare su un B&B.....

Mistero!!
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #14

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 640
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Ma sai... bisognerebbe averla almeno conosciuta per cercare di capire cosa frullava per la testa di questa ragazza. Ammesso che una personalità del genere possa essere realmente "conosciuta". Chi ci dice che le manie di persecuzione non si alternassero a periodi di relativa normalità, o magari anche di attrazione per le cose o le situazioni che la impaurivano? E' un po' come quelle persone impressionabili e paurose hanno visto centinaia di film o di romanzi dell'orrore.Ss sono così impressionabili, perchè non guardano altre cose?
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #15

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Sai cosa studiava la ragazza? Non ho trovato nulla in rete..
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #16

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 640
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Cosa studiava non mi sembra ci sia scritto in nessun articolo che ho trovato in rete...

Metto un link di uno degli articoli che cercano di andare più a fondo nel caso (con alcune bellissime foto che rendono molto a mio avviso l'atmosfera del posto), l'autore era andato al Cecil a vedere di persona, e racconta le sue impressioni, oltre a cercare di capire la ragazza al di là dell'etichetta che i media le hanno dato...

medium.com/matter/haunted-947d642a6d59#.mknnxk2pw
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #17

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Ho letto e a me sembra più un caso di omicidio.

"Poiché lo sportello sulla parte superiore del serbatoio era troppo piccolo per soccorritori di entrare, hanno usato utensili elettrici per tagliare in fondo e recuperare il corpo. Il processo è durato diverse ore".

Come ha fatto ad entrare da sola?


La mia ipotesi è che qualcuno o qualcosa l'abbia disturbata di notte tale da fargli dimenticare di prendere il cellulare per avvertire i genitori con i quali era sempre in contatto e gli occhiali da vista..
:gattonero: :gattonero:
Ultima modifica: 3 Anni 11 Mesi fa da Quandosioscuralaluna.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #18

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1066
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Selkie ha scritto:
Ciao!
Per cause di forza maggiore (ho finito i giga) non posso vedere i video, ma andrò a memoria.
Riassumendo, è il caso della ragazza annegata misteriosamente in una cisterna di un hotel che nella sua storia ha ospitato diversi serial killer. Se non ricordo male nei video si vede lei in un acensore che si comporta in modo strano, che preme i pulsanti, ma questo non si muove (molto probabilmente bloccato da qualcuno all'esterno), ecc.
Tanti sostengono che fosse sotto effetto di qualche droga o psicofarmaco e il contatto prolungato con l'acqua e il cloro abbiano compromesso le analisi. Io azzarderei invece a dire che era paura. La mente umana ha molti modi di reagire e la paura può fare anche impazzire.
Ovviamente escluderei a priori il suicidio in quanto, a meno che non ci si leghi ad un massi e lo si lanci nell'acqua, è impossibile annegarsi da soli.
Io ho due teorie:
La prima, la più razionale, signor/a psicopatia di turno l'aveva presa di mira. Le ha fatto perdere la ragione con il terrore psicologico e l'ha indotta ad andare in questo hotel per ammazzarla. Ricordo inoltre le "straordinarie coincidenze" con il film Dark Water (non ricordo bene il nome in questo momento, spero sia giusto) che mi fa andare dritta a pensare proprio ad un serial killer. Non è raro che un assassino di quel genere segui una trama e si "diverta" a scatenare il terrore inscenando altre "coincidenze" (andando a vedere gli articoli si può notare che subito dopo scoppiarono casi di tubercolosi in un quartiere vicino e che questi furono curati con un kit chiamato Elisa).
Tutto questo mi toglie quasi tutti i dubbi che si trattasse di un assassino seriale.

La seconda invece, la più fantasiosa, è che qualcosa l'abbia presa mira. Ovviamente sono solo ipotei e pensieri fantasiosi, ma in quell'hotel avevano soggiornato diversi serial killer, chi mi dice che un'entità malvagia non sia ancora legata a quel luogo?
A pensarci fa molto American Horror Story Hotel ed è per questo che io andrei più sulla prima ipotesi. :)

Più che entità malvagia direi un assassino e pure ben protetto.

Può essere chiunque.. Il custode stesso dell'albergo, l'addetto ai serbatoi, l'addetto della hall.. Insomma, i personaggi non mancano.

Non può essersi tolta i vestiti per poi cercare di passare attraverso una piccola fessura, è inverosimile.
È più verosimile che qualcuno conosceva bene il luogo e in particolar modo i serbatoi d'acqua manipolando il video di sorveglianza incluso quello dell'ascensore che secondo l'ipotesi di molti, ha delle parti mancanti.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #19

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2431
  • Ringraziamenti ricevuti 532
  • Karma: 20
Io resto per l'idea più semplice: spaventata ed in preda ad una delle sue crisi allucinatorie è scappata fino a raggiungere il tetto e nella follia del momento ha pensato che le cisterne fossero il luogo migliore nel quale nascondersi, affogandoci dentro.

Non credo bisogna farsi troppe domande sul fatto che si sia tolta i vestiti. Magari si è anche accorta dell'acqua nella cisterna e proprio per quello si è tolta i vestiti entrandoci, rimanendo comunque dell'idea che infilarsi li fosse la soluzione migliore. O magari se ci è entrata vestita, sentendosi bagnata e impicciata dai vestiti, sempre nella follia del momento, ha pensato che toglierli avrebbe risolto qualcosa.

Per quanto riguarda il "perché una ragazza con certi problemi ha scelto un albergo maledetto"... non è detto intanto che sapeva della fama dell'albergo, come poteva essere che conscia del suo problema lo esorcizzava proprio non badando a certe dicerie, oppure magari non era nemmeno conscia del suo problema.

Secondo me la cosa è molto più semplice di ciò che sembra.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Elisa Lam 3 Anni 11 Mesi fa #20

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2237
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Concordo con Emiliano.
Ed aggiungo che una persona con disturbi psichici non è sempre uguale a se stessa nei comportamenti e nei pensieri. Ho a che fare tutti i giorni con persone che sono affette da schizofrenia e psicosi di vario tipo. Posso garantire che alcuni di loro in alcuni giorni appaiono e si comportano (e probabilmente pensano) in maniera assolutamente lucida. Poi ci sono dei momenti in cui la lucidità lascia il posto a deliri di vario genere, fra i quali quello di persecuzione è il più diffuso in assoluto, proprio perché si alimenta della paura che ogni essere umano ha di essere danneggiato, ingannato, ucciso, ecc.
Le oscillazioni tra una fase ed un'altra possono essere piuttosto lunghe (settimane, mesi) ma a volte possono virare da un momento all'altro e scatenare comportamenti pericolosi. Molto dipende anche dal fatto che la persona sia o meno seguita da un medico ed assuma farmaci oppure no.
Per quanto riguarda la ragazza del video, è piuttosto evidente il modo bizzarro e stereotipato in cui si muove. La sola paura non giustificherebbe alcuni movimenti, come fare un passo del tipo "a croce" come possiamo vedere, tipo: avanti, centro, destra, indietro. Chinarsi per osservare da vicino i pulsanti. Non è il muoversi della persona inseguita da un maniaco, non è il comportamento indotto dal panico. Sono presenti stereotipie e bizzarrie, che è più facile ricondurre ad una condizione mentale alterata piuttosto che alla fuga da una minaccia.
Quindi sarei piuttosto incline a pensare che in quella condizione si sia infilata nella cisterna per nascondersi da una minaccia che era presente solo nel suo delirio.
Poco importa ragionare sul perché si sia tolta i vestiti, perché non se li è tenuti, ecc... Una persona non lucida può fare delle scelte incoerenti. Avrebbe potuto anche buttarsi nel vuoto, per esempio. In ogni caso la poveretta ha fatto una brutta fine.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano
  • Pagina:
  • 1
  • 2