IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Mauro, esperimenti di psicofonia

Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #1

  • diab58
  • Avatar di diab58
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Bene, dovrei prima iniziare a raccontarvi come mi sono avvicinato alla psicofonia o più precisamente come mi hanno avvicinati per propormi questa tecnica. Tutto comincia circa 20 anni fa conobbi un ragazzo che era venuto nel mio stesso ambiente di lavoro. Diventammo amici avevamo molti interessi in comune soprattutto la curiosità per le cose nuove. Dopo un certo periodo di tempo mi parlò della psicofonia , io non ne sapevo niente considerate che 20 anni fa l'informazione non è come quella di oggi. Bene ero incuriosito da questa cosa e lui durante le spiegazioni mi diceva che io ero pronto. Non capivo cosa volesse dire ma la voleva fare con me. Mi propose di comprare un registratore portatile possibilmente senza controllo automatico del volume e mi misi alla ricerca. Ad un certo punto lo vidi , in un mercatino dell'usato a poco prezzo un piccolo registratore con microcassette. Visto , fatto e comprato. Si iniziano gli esperimenti a casa sua , lasciato il registratore in un altra stanza acceso noi si rimane normalmente a chiaccherare senza fare nessun riferimento a quello che era l'obbiettivo della cosa. Dopo una mezzora andiamo a riascoltare e incredibilmente qualcuno parlava, anticipava quello che avremo fatto. Esempio : ad un certo punto dicemmo la frase andiamo a mangiare dei biscotti, li vuoi? Prima che si dicesse quella frase una voce nel registratore diceva: guarda ora si vanno a mangiare dei biscotti. Rimasi scioccato , credevo in un trucco dato che sono un tecnico elettronico cercavo di capire dove fosse il trucco. Il cervello mi si arrovellava ma non trovavo una spiegazione logica. Nelle sere a venire si sperimentò in altri ambienti, questa volta seduti sugli scogli del mare in notturna. Acceso il registratore e rimasti indifferenti a quello che ci aspettavamo parlammo del più e del meno. Dopo una mezzora il riascolto. Incredibile quello che venne fuori, qui non parliamo di voci afone o rumori o nastri che girano al contrario era tutto diretto. Una voce di un bambino che diceva: aiuto .....affogo. Un altra in Tedesco faceva il saluto verso il fuhrer hitler : Heil Hitler. Dopodichè cori e canti. A questo punto mi emozionai perchè avevo capito che non potevano esserci trucchi. Bene continuarono gli esperimenti e puntualmente si avevano voci , frasi ma non solo, in ambienti chiusi anche sonorizzazioni come uno stormo di uccelli che prende il volo e altre ancora. Convinto che non era un trucco ad un certo punto degli esperimenti cercai di contattare Marcello Bacci e Marco Morocutti ma nessuno si degnò di rispondere , volevo far ascoltare il materiale ma il silenzio più totale da questi signori. Non importa , io continuai per la mia strada e nel frattempo io e il mio amico ci separammo , cambiai città e di lui non seppi più niente. Rimasto solo con questo fardello feci delle prove di psicofonia da solo....ma con scarsi risultati. Perchè non succedeva più niente...cercavo di capire. Abbandonai la sperimentazione fino a quando non conobbi una ragazza , io non cercavo ma mi accorsi che molte persone semplicemente mi avvicinavano. Era come se ero una calamita per alcune persone, mi cercavano anche solo per fare delle chiacchere. Non potevo andare in un supermercato che venivo avvicinato da sconosciuti mai visti prima che magari mi fermavano per un consiglio , cosa comprare, se facevano bene la loro scelta ecc. Principalmente donne. Mi fidanzai con questa ragazza , e ci frequentammo e dopo un po di tempo mi accorsi che anche a lei piaceva la psicofonia ma non l'aveva mai fatta, ma era amica di persone che credevano nelle energie, che facevano sedute spiritiche ecc. Tra me e me dissi è il momento e durante una vacanza insieme nella stanza dove eravamo provammo la registrazione. Le voci si fecero di nuovo sentire, eccome! Mi fermo qui, seguirono altri esperimenti, con radio onde corte a valvole , con vari circuiti eletronici semplici ma niente di fatto. Funziona solo con il registratore e in determinate condizioni:
1° funziona se siamo due persone o più
2° non funziona se una delle due persone è scettica su quello che si fa
3° ho scoperto che quando funzionava le persone ( io e l'altra ) avevamo lo stesso gruppo sanguigno 0 RH negativo
4° bisogna essere indifferenti durante la registrazione e non concentrarsi su di essa.
5° il luogo non ha nessuna importanza
Di tutte queste registrazioni non esiste più niente, era diventato più un gioco, un passatempo e non ho conservato niente, tranne quella fatta con la ragazza in vacanza. Fatta anni anni fa il 18 Ottobre 2003 trovate i file conservati:
digilander.libero.it/skyele/voci.html
Il fatidico registratore è ancora qui con me, conservato come una reliquia ma non ho fatto più niente a livello psicofonia. Ma mi è tornata la voglia di provare e trovare le condizioni necessarie e le motivazioni per ricominciare cosa non facile perchè ci vuole prima di tutto la persona giusta vicino che crede in questa avventura.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #2

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2393
  • Ringraziamenti ricevuti 526
  • Karma: 20
Peccato che non potremo mai sperimentare la cosa assieme, siccome a quanto pare chi si pone domande non otterrebbe risposte in questo caso (punto 2).

Personalmente però tendo a pensare che certi fenomeni, se concreti e dipendenti "da terzi"i, si manifestano a prescindere dalla persona che si ha davanti. Come disse Sean Ryan, le presunte presenze si sarebbero manifestate nel medesimo modo sia a persone "credenti" sia a totali scettici. E anche io penso che se ci fosse qualcosa del genere, funzioni così.

Se il fenomeno appare solamente se e solo se i presenti ci credano fermamente anche nell'intimo, allora tenderei a ricondurlo a due casi: il primo è la pura suggestione (fin tanto che non ci sono prove tangibili che l'evento è accaduto, come una registrazione), l'alternativa è che il fenomeno non sia dovuto a una "presenza", ma sia creato dalle menti e dalle energie dei presenti (che essendo appunto così convinti ed in sintonia tra loro possano scatenare energie e fenomeni ancora sconosciuti).
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 2 Anni 8 Mesi fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #3

  • diab58
  • Avatar di diab58
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Probabile , lo penso anchio che sia provocato dalle menti, e più precisamente penso ad una forma di energia che scaturisce dal nostro DNA. Ricordiamoci che il nostro DNA proviene da tutti gli uomini e donne sulla terra, cioè io ho dei dati immagazzinati dentro di me dal primo uomo sulla terra. Poi siamo diventati tanti, ma le informazioni presenti nel nostro registratore interno biologico appartengono a tutti. E' una spiegazione che mi sono dato, in determinate condizioni una certa forma di energia intensa viene fuori e riesce a scavalcare la logica e fissarsi sul nastro. Non credo invece a autosuggestione, sono molto realista e se una cosa la tocco con mani vuol dire che è presente.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #4

  • Maury
  • Avatar di Maury
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 32
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao
Io credo di poter capire perché non riesci a registrare da solo ,ma solo con alcune persone ,sempliicemente perché non sei il mezzo o il medium ideale per quel tipo di comunicazioni..
Hai avuto riscontro provando proprio con persone e da solo .
Poi consiglio sempre di sperimentare con altre persone e mai da.soli.
Da considerare anche la preparazione registrare e comunque medianità e questo dovrebbe mettere attenzione ,collegarsi al piano spirituale con umiltà e sincerità chiedere alle proprie guide protezione è determinante.
Poi c'è il fatto dei messaggi che arrivano ,anche lì bisogna dare attenzioni,le entità comunicano,e si sa. ,chi comunica non si sa,di solito chi si avvicina e sempre quello che più è vicino al tuo stato vibratorio ti conosce conosce vizi pregi difetti morale ecc ecc. Quali messaggi considerare quei messaggi che portano al tuo io di migliorare ,messaggi che inorgogliscono che ti apprezzano oltre misura ,che ti insultano che ti spingono ad osare che illudono ,che si presentano con nomi altosonanti,cancellali e dimenticali.
Alle Entità evolute che danno buoni consigli non serve far sapere chi sono o come si chiamavano in vita ,forse dopo molto tempo che si comunica sempre con la stessa entità si arriva ad un nome.
Fai attenzione se registri sempre con prudenza chiedi protezione e non farti coinvolgere emotivamente.
Un altra cosa che ti dico e questa hai contattato delle persone che fanno metafonia da sempre e non ti hanno risposto io so il motivo ,mai convolgere terze persone con i propri messaggi o registrazioni o altro a meno che non si tratti di messaggi per tutti a fin di bene ,.
Questo serve a non farsi coinvolgere emotivamente serve a non dare forza e continuità a entità che non vanno bene .
Hai avuto una richiesta di aiuto ,non serve diffondere il messaggio a tutti ti è stato chiesto a te e tu aiuta con una preghiera o un pensiero positivo .
Di Bacci si ha quel documentario e poco altro serve a far conoscere far capire che chi è partito non è perso per sempre che di la si continua .
Ciao
Maury
Maury
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #5

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 637
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Ciao,

stavo seguendo le registrazioni dal link...

ma se le "voci" non si sentono all'inizio, cioè se non dopo avere riascoltato il nastro, etc. etc.... perchè vi mettete tutti a ridere, dopo la frase "Nonna, gli posso dare un bacio?", (se ovviamente il "SI" non l'avete sentito)?
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
Ultima modifica: 2 Anni 8 Mesi fa da the_believer.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #6

  • diab58
  • Avatar di diab58
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Ti rispondo, sono passati tanti anni comunque eravamo a conoscenza entrambi che stavamo registrando e la mia ragazza di allora fece questa domanda a sua nonna che naturalmente non era più terrena, sarà stata una cosa spontanea anche la risata...forse pensando alla situazione che si era creata...io non domandavo mai , ma lei invece incuriosita faceva domande, non potevo istruire cosa fare e cosa no...era tutto spontaneo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #7

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2206
  • Ringraziamenti ricevuti 594
  • Karma: 32
Ciao,

ho ascoltato, collegando delle cuffie al computer, ogni singola registrazione presente nella pagina.
Ecco cosa penso di ogni singolo file:

1. le parole "SUL TRENO" sembrano essere quelle, ma ciò che mi lascia dubbioso è che in sottofondo a voi che chiacchierate si sente della musica, che potrebbe essere TV, radio, CD. Ad un certo punto la musica si interrompe e subito si sentono quelle parole. Potrebbe trattarsi di pubblicità, trailer, o chissà che altro. La voce è molto impostata, tipo speaker.

2. La voce di donna che dice "ti voglio bene" mi sembra la stessa che parla nel primo file, ovvero una delle donne presenti.

3. Dopo la domanda alla nonna sembra di sentire sì. Qualcuno, forse la nonna ha risposto?

4. Incomprensibile.

5. La parola a me sembra più "grigliata", piuttosto che "daiana"

6. non si capisce bene

7. incomprensibile

8. incomprensibile

Ora passiamo ad alcune considerazioni generali. Hai scritto tu stesso che la modalità dell'effettuare tali "esperimenti" consiste nell'accendere il registratore e poi non farci caso, dimenticarsene, insomma.
Questo porta a due conseguenze importanti:

a. Mentre si parla non si fa caso a ciò che si dice o si sussurra e ciò che potrebbe essere o non essere captato dal registratore. Qualunque voce, commento, sussurro, suono ambientale emesso da radio, tv, ecc, entra nella registrazione.

b. La nostra capacità di attenzione è selettiva. E' assolutamente normale che sul momento non ci si accorga di parole e suoni che poi, riascoltando la registrazione, notiamo perché in quel momento la nostra attenzione non è catalizzata da altro o semplicemente per caso.

A che cosa serve registrare in questa maniera? L'unica "voce" veramente strana sarebbe quella captata in una stanza completamente isolata dall'esterno, senza persone che chiacchierano, scherzano, mangiano, sbadigliano o altro.
Non trovo nulla di misterioso in queste registrazioni perché mi sembrano un'accozzaglia di suoni ambientali presi tutti insieme.

Concordo inoltre con Emiliano: perché il credere o non credere nelle voci eteree dovrebbe influenzare il loro palesarsi?
Sembra la stessa idea propinata dalle religioni. Bisogna credere, non vedere. Bisogna accettare per fede, non per considerazione ragionata.
In questo caso bisogna credere alle voci, non tentare di isolarle in maniera professionale.
Chiediti anche perché quando registri solo soletto non senti nulla. Non ci sono altre due o tre persone a fare baccano, magari con la tv accesa.
Inoltre anche se si è soli non è sufficiente. Neanche una stanza tranquilla di casa è sufficiente a mettersi al riparo da interferenze esterne.
Da casa mia posso sentire i vicini litigare, amoreggiare, fare la pipì, starnutire.
E non ho mai pensato a pisciatine astrali.

Ti faccio questa proposta. Noleggia uno studio di registrazione professionale per un paio d'ore. Rgistra non con il magnetofono, ma con i loro apparecchi professionali.
Esci dalla stanza e dopo un'ora torna a riascoltare.

Silenzio e basta è il risultato?
Sarà colpa del mio atteggiamento da scettico.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ultima modifica: 2 Anni 8 Mesi fa da Guglielmo da Baskerville.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #8

  • diab58
  • Avatar di diab58
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Con lo studio di registrazione professionale non credo serva fare questi esperimenti, sai che più complichi le apparecchiature ( filtri e ammenicoli vari ) più ti allontani da qualsiasi risultato. Comunque resta per me qualcosa al di fuori della norma, te sei molto scettico ognuno la pensa come vuole. Ti assicuro che nessuna radio o televisione era accesa ma naturalmente il registratore era adiacente ad un altra parete non so dirti se ha captato quello che l'orecchio umano non è riuscito a fare in quel momento. Naturalmente voi ascoltate solo una piccola parte di quello a cui ho assistito , ma all'inizio era una semplice curiosità e non si è conservato niente. La mia presenza qui è solamente quella di capire se c'è qualcuno che ha voglia di fare nuovamente qualche esperimento al riguardo per togliersi ogni dubbio se è immaginazione o realtà...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #9

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2393
  • Ringraziamenti ricevuti 526
  • Karma: 20
diab58 ha scritto:
più complichi le apparecchiature ( filtri e ammenicoli vari ) più ti allontani da qualsiasi risultato.

Su questo non sono d'accordo, è come dire che il paranormale è rilevabile solo con strumenti poco precisi, ossia il paranormale è l'errore di uno strumento non affidabile.

E' come dire che per vedere una presenza in una stanza bisogna entrarci solo con un barlume di luce dove le ombre di tutto ciò che si illumina a malapena sono cosi indefinite che si può dire "ecco una misteriosa ombra", che ovviamente sparisce accendendo la luce. Non funziona cosi, i fantasmi non si vedono solo al buio quando puoi prendere qualsiasi abbaglio
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Mauro, esperimenti di psicofonia 2 Anni 8 Mesi fa #10

  • lunablu
  • Avatar di lunablu
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 251
  • Ringraziamenti ricevuti 37
  • Karma: 4
diab58 ha scritto:
Con lo studio di registrazione professionale non credo serva fare questi esperimenti, sai che più complichi le apparecchiature ( filtri e ammenicoli vari ) più ti allontani da qualsiasi risultato. Comunque resta per me qualcosa al di fuori della norma, te sei molto scettico ognuno la pensa come vuole. Ti assicuro che nessuna radio o televisione era accesa ma naturalmente il registratore era adiacente ad un altra parete non so dirti se ha captato quello che l'orecchio umano non è riuscito a fare in quel momento. Naturalmente voi ascoltate solo una piccola parte di quello a cui ho assistito , ma all'inizio era una semplice curiosità e non si è conservato niente. La mia presenza qui è solamente quella di capire se c'è qualcuno che ha voglia di fare nuovamente qualche esperimento al riguardo per togliersi ogni dubbio se è immaginazione o realtà...
Ciao Diab
In effetti come ti avevo suggerito sarebbe stato meglio che tu avessi postato le tracce senza interpretazione di modo che ognuno scrivesse cio che sentiva, io parole chiare le sento nei primi due file, negli altri sento rumori confusi.
Comunque sarebbe interessante ripredessi in mano la cosa, ma perche' non ti cimenti con strumenti digitali? Ce ne sono di molto precisi oggi, e programmi tipo Audacity che ti aiutano a ripulire bene le tracce dai rumori di sottofondo e a spezzettarle in segmenti in modo da poterli analizzare bene.
Comunque in parte credo sia vero, ammessa la possibilita' per eventuali entita' di comunicare con noi in questo modo, che il risultato dipenda dalla persona che effettua la registrazione.
Ricordo di aver letto riguardo Marcello Bacci che i famosi fenomeni con la radio a valvole si esplicavano solo in sua presenza, quasi fosse lui il catalizzatore di energie ( o medium che dir si voglia). Quindi probabilmente non e' una cosa fattibile da chiunque.

Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
bluemoon
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.181 secondi