IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Il Logos e lo spazio

Il Logos e lo spazio 6 Anni 2 Mesi fa #1

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1795
  • Ringraziamenti ricevuti 834
  • Karma: 7
Benchè l'Assoluto rimanga invisibile,impensabile,inesprimibile,dobbiamo tener presente che la legge fondamentale del Sistema Occulto,il punto centrale da cui tutto emerge,attorno al quale tutto gravita è la sostanza-principio,UNA,omogenea e Divina:La CAUSA UNICA.
Tutto questo è chiamato Sostanza-Principio perchè diventa sostanza sul piano dell'Universo manifesto,mentre rimane un principio nello spazio astratto ,visibile ed invisibile,senza principio e senza fine.

Questa è la Realtà onnipresente impersonale,perchè contiene "tutto ed ogni cosa".

La Filosofia Esoterica non conosce un Dio personale simile a quello delle Religioni Exoteriche;l'Assoluto è un principio impersonale e il
Logos non è una persona,ma una GERARCHIA,come dimostra la Sua Triplice e Settemplice Manifestazione.

Infatti l'universo manifestato ci appare come un insieme dinamico nel quale Spirito e materia,entrambi aspetti differenti di una Unica Realtà,si trovano continuamente opposti,ma nello stesso tempo operano insieme.

Si è convenuto,in ambito Esoterico,di chiamare Logos quella Intelligenza che emana dall'Assoluto,presentandola sotto tre aspetti che
NON sono tre Persone distinte ( per es.Padre,Figlio,Spirito Santo ).

Il Cosmo intero è scaturito dal Pensiero Divino e questo Pensiero impregna la materia.

Ogni Sistema Solare è perciò l'Espressione di un Potente Essere,cioè appunto il Logos o Verbo.

Al di sotto del Logos Solare,parte anch'esso di Lui,vi sono i Suoi Sette Spiriti Planetari.

Al di sotto di questi vi sono vasti Ordini di Esseri Spirituali quali gli Angeli e i Deva.

La materia di ciascun mondo o piano,ha una densità diversa perciò le molecole hanno di conseguenza una diversa vibrazione.

Chi vive nel mondo fisico vede e sente mediante vibrazioni connesse alla materia fisica che lo circonda,ma egli è anche circondato dai Mondi Emotivo e Mentale e da altri che compenetrano il suo mondo più denso;ma egli è inconscio di questo perchè i suoi sensi non possono rispondere alle vibrazioni della materia di questi Mondi.

Così un trapassato che vive nel Mondo Emotivo può occupare l'Identico spazio di uno che vive nel mondo fisico...

Mi fermo qui;perché mi rendo conto che l'argomento é ostico...Sarebbe più facile scrivere di fantasmi e apparizioni e magari desterebbe più curiosità ed interesse,sicuramente,ma la curiosità uMana é insaziabile e non apporta nessun apprendimento ai fini Evolutivi e di Conoscenza.
Ultima modifica: 6 Anni 2 Mesi fa da alceste. Motivo: correzz:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : DEM, SyNafey

Il Logos e lo spazio 6 Anni 2 Mesi fa #2

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 473
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 6
Molto molto interessante...come tutti i tuoi interventi!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il Logos e lo spazio 6 Anni 2 Mesi fa #3

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1795
  • Ringraziamenti ricevuti 834
  • Karma: 7
Grazie a te DEM...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il Logos e lo spazio 6 Anni 2 Mesi fa #4

  • lechateau
  • Avatar di lechateau
sono d'accordo su tutto, solo non capisco perché tanta certezza sui 7 spiriti planetari, è una rivelazione ?

Questi spiriti sarebbero delegati dibini,rappresentanti del Creatore, ma pur sempre creature divine, come noi, o no ?i
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il Logos e lo spazio 1 Anno 2 Mesi fa #5

  • unwhsc
  • Avatar di unwhsc
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
Il Logos nella storia è il "Verbo", cosa che pretenziosamente alcune religioni hanno messo in condizione subalterna.
Dovrebbe toccare a chi si occupa di cose esoteriche spostare il Verbo nella sua condizione originaria.
Mi rendo conto che non ho semplificato molto, ho solo trasferito (o provato a farlo) l'attenzione dal termine Logos al termine Verbo.
Vi assicuro però che ci sarebbe molto da discutere in merito al Verbo (cosa che non posso fare qui ed ora).
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.