IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Il sasso smaterializzato

Il sasso smaterializzato 2 Mesi 4 Settimane fa #1

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2130
  • Ringraziamenti ricevuti 581
  • Karma: 30
Vi racconto questo episodio di quand'ero bambino, che mi è tornato in mente stasera e che ogni volta mi fa ridere quando ci ripenso.
Di fronte al nostro condominio c'era l'officina di un meccanico. I nostri balconi si affacciavano sul tetto dell'officina, che per l'illuminazione naturale aveva dei lucernari in vetro. Purtroppo la maleducazione selvaggia imperava in questo condominio dove i ragazzini lanciavano ogni sorta d'oggetto dal balcone verso il tetto dell'officina. Patate, pomodori, giocattoli non più desiderati, bucce di banana. Nei casi migliori si lanciavano resti di cosce di pollo per i gatti randagi che, come tutti i gatti di città che si rispettino, camminano sopra i tetti. Di solito i gatti cacciavano i piccioni, ma non disdegnavano anche avanzi dalla tavola. Insomma, il tetto di quell'officina era peggio un monnezzaio.
Quel che era peggio, però, di tanto in tanto qualche ragazzino lanciava oggetti più pesanti che andavano a sfondare i lucernari per poi precipitare nell'officina, per la "felicità" del povero meccanico che doveva poi pagare le riparazioni senza nemmeno sapere con chi prendersela.
Un giorno quei selvaggi dei miei amichetti del quinto piano, che avevano il papà con la passione della pesca, hanno avuto l'illuminazione di prendere la canna da pesca, appenderci un piombo di quelli belli grossi, da circa 100 grammi, e fare un bel lancio verso il tetto dell'officina.
Bel lancio caricato, piombo che fischia nell'aria, e PAM! Lucernario in vetro sfondato con un bel foro tondo tondo e preciso come fosse fatto da un proiettile d'arma da fuoco. :confused:
Accortisi del danno, i due diavoli hanno ovviamente subito riavvolto il filo sul mulinello e si sono ritirati su il piombo, scappando dentro casa.
Due minuti dopo esce il meccanico nel cortile con le mani nei capelli e grida: "Ma che cosa hanno lanciato? Ma che cosa è stato? Sul pavimento non ci sono sassi, non c'è niente!"
Il povero meccanico penserà ancora oggi di avere assistito ad un caso di smaterializzazione di un sasso o di qualunque altro oggetto tanto pesante da sfondare il lucernario con un foro rapido e preciso, ma dissoltosi nel nulla subito dopo. :hahahaha: :hahahaha: :hahahaha:
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il sasso smaterializzato 2 Mesi 4 Settimane fa #2

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2313
  • Ringraziamenti ricevuti 416
  • Karma: 16
Che storia! :hahahaha:
È un buon esempio di come vivendo un fenomeno da punti di vista diversi cambi totalmente la percezione.
Il meccanico, dalla sua posizione, non ha potuto vedere il lancio della canna da pesca col piombo e avrà pensato a qualcosa di inspiegabile, visto che l'idea principale era quella del lancio di un sasso. Chi va a pensare che dei ragazzini si sono inventati di lanciare un piombo appeso alla canna da pesca del padre?
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il sasso smaterializzato 2 Mesi 2 Settimane fa #3

  • Gran Dux Gargaros
  • Avatar di Gran Dux Gargaros
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 82
  • Ringraziamenti ricevuti 13
  • Karma: -1
Molti piccoli fenomeni paranormali potrebbero essere spiegati prendendo questa storia come "morale".
Ultima modifica: 2 Mesi 2 Settimane fa da Gran Dux Gargaros.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano
Tempo creazione pagina: 0.177 secondi